22 aprile 2024
Aggiornato 14:30
L'allarme di Greenpeace

L'incendio a Cernobyl potrebbe disperdere un'elevata radioattività

Greenpeace stima che gli incendi in corso nei boschi attorno alla centrale nucleare di Cernobyl rischiano di causare una notevole dispersione di radioattività. A causa della notevole contaminazione delle foreste e dei terreni attorno alla centrale, i quantitativi totali di materiali radioattivi rilasciati da questi incendi potrebbero essere equivalenti a quelli di un incidente.

Calcio | Milan

Contro il Genoa Inzaghi si gioca la faccia

Dopo la squallida prestazione dei rossoneri a Udine e le polemiche sugli spifferi relativi al presunto scontro frontale tra Inzaghi e parte dei calciatori, stasera il Milan torna in campo e Inzaghi sceglie di tornare all’antico: i centravanti Destro e Pazzini in panchina e Menez al centro dell’attacco.

352 voti favorevoli

Renzi: «Grazie per la fiducia, andiamo avanti»

«Grazie di cuore ai deputati che hanno votato la prima fiducia. La strada è ancora lunga ma questa è la volta buona». Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi scrive su Twitter dopo che con 352 voti favorevoli, 207 contrari e un astenuto il governo ha ottenuto alla Camera la prima fiducia sulle tre previste, quella sull'articolo 1 della riforma della legge elettorale.

Con il termine si intende schiava sessuale esercito imperiale

Shinzo Abe e una «donna di conforto» davanti al Congresso

Il tema delle «donne di conforto» è ancora una ferita aperta per il Giappone. Storica, la presenza di una di loro durante il discorso del premier nipponico Abe davanti al Congresso americano.Abe, che è in visita negli Stati Uniti, proprio ieri affrontando in una conferenza stampa alla Casa Bianca con il presidente Obama uno dei temi più delicati nei rapporti con i vicini del Giappone.

Ai colloqui in formato normanno sulla crisi Ucraina

Usa: non siamo stati invitati

Gli Stati Uniti non hanno ancora ricevuto alcun invito ai colloqui in formato normanno (Russia-Ucraina-Francia-Germania) sulla crisi ucraina. Lo ha detto l'ambasciatore americano in Russia John Tefft, che però ha precisato che gli Usa guardano da vicino.

Dal 22 al 24 maggio

«Piano City Milano» 2015

Per tre giorni la città sarà «invasa» dalle note dei pianoforti, suonati sia dai grandi nomi della musica sia da giovani talenti o da semplici appassionati, con 350 eventi diffusi in tutte le zone della città e nell'hinterland.

Piersilvio getta acqua sul fuoco

Murdoch va da Berlusconi, ma Premium non è in vendita

La conferma è arrivata direttamente da Pier Silvio Berlusconi: il padre Silvio e Rupert Murdoch si sono incontrati nei giorni scorsi ad Arcore. Un summit a sorpresa che arriva proprio in un momento in cui si fanno sempre più insistenti le voci di un interesse per il Biscione da parte del gruppo francese Vivendi.

Il Pd sull'Italicum

Boccia: sì a fiducia, ma ora si modifichi la riforma costituzionale

In una nota Francesco Boccia, deputato Pd e presidente della commissione Bilancio di Montecitorio, ha commentato il voto di fiducia accordato ieri al governo e afferma che pur essendo questa legge elettorale piena di limiti, «non potevo negare il sì ad un governo guidato dal segretario del Partito Democratico», aggiungendo che è stata «la base elettorale del mio collegio in Puglia» a chiederlo.

Mancano acqua, cibo, medicine, ripari: «rapidità è essenziale»

L'Onu allerta: servono 415 milioni di dollari per il Nepal

Le Nazioni unite hanno lanciato oggi un appello per almeno 415 milioni di dollari in aiuti al Nepal, dopo il devastante terremoto di sabato scorso che ha fatto più di 5.000 morti e 8.000 feriti. In più, secondo l'UNICEF, circa 1,7 milioni di bambini hanno urgente bisogno di aiuto nelle aree più colpite dal sisma.

4 edizione di «Sport in famiglia»

Aall'EUR palestra a cielo aperto

Grazie alla collaborazione delle federazioni Vela, Motonautica, Canoa e Dragonboat, saranno protagonisti anche gli sport acquatici con lezioni teoriche e prove pratiche per tutte le fasce d'età.

352 sì: passa la fiducia sull'Italicum

Rosato: pronti a ricucire con chi non ha votato la fiducia

Il capogruppo reggente dei democratici alla Camera, Ettore Rosato, ha affermato che sono «36 i deputati del Pd che non hanno votato la fiducia per scelta politica, qualcun altro è assente per altri motivi». Il risultato della prima fiducia sull'Italicum con i 352 sì è «un ottimo risultato, il governo è nel pieno della fiducia. Andiamo avanti su questa strada per fare le riforme».

Minoranza Pd su fiducia

Cuperlo: non ho votato, ma resto nel Pd

Gianni Cuperlo non vota la fiducia sull'Italicum, in quella che definisce una giornata «non brillante, semplice o serena. Sento la responsabilità di questa scelta, che mi addolora. Mi sento parte di una comunità ma è un segnale legittimo e necessario dopo lo strappo incomprensibile, a vedere i numeri e la tenuta del Pd» sulle pregiudiziali.

Nonostante la decisione di Tsipras di cambiare coordinatore

Varoufakis punta i piedi

Il contestato ministro delle Finanze della Grecia Yanis Varoufakis rivendica il suo ruolo di responsabile dei negoziati con il resto dell'area euro, nonostante il rimpasto che ha coinvolto la quadra dei tecnici. E avverte: «Sono io che imposto il tono».

Nel 70esimo della Liberazione

Milano celebra Aldo Carpi

Celebre pittore, docente e direttore dell'Accademia di Brera, attivo nella Resistenza milanese, deportato nei campi di Mauthausen e a Gusen. A Brera è stato allestito un percorso antologico che copre tutto il suo ricchissimo viaggio figurativo

In Repubblica Centrafricana

Truppe francesi accusate di abusi su minori

Il funzionario Onu è stato sospeso per aver passato un rapporto su alcuni abusi sessuali praticati dalle truppe francesi in Repubblica Centrafricana ad autorità francesi. Anders Kompass, di stanza a Ginevra, si sarebbe rivolto alle autorità francesi a causa del mancato intervento dell'Onu per far cessare gli abusi.

A rischio posti di lavoro e sviluppo economico

I sindacati chiedono un incontro con Mps

Di fronte alla situazione di Banca Mps e le dichiarazioni su possibili, future, aggregazioni la "preoccupazione dei sindacati è quella di difendere gli interessi del territorio intesi come posti di lavoro e sviluppo economico". Oggi le organizzazioni di categoria hanno incontrato i rappresentanti del Comune e della Provincia.

Made in Italy alla conquista del Canada

Le eccellenze agroalimentari del Lazio sbarcano a Toronto

Inaugurati a Toronto i primi corner «Buonissimo! Taste, quality and traditions from Lazio», spazi di vendita inseriti all'interno di negozi e supermercati di alta gamma e dedicati ai prodotti agroalimentari del Lazio. Tra questi, olio extravergine di oliva e alimenti derivati, prodotti da forno e di pasticceria, pasta e farine, alimenti in scatola e conserve di vario genere.

Il Parlamento europeo boccia l'operato del vertice straordinario

L'Europa «apre» le frontiere?

L'europarlamento ha approvato oggi una risoluzione in cui si afferma che l'Unione europea deve fare tutto il possibile per scongiurare nuove tragedie nel Mediterraneo, ampliando il mandato di Triton in modo da includere operazioni di salvataggio e istituendo un sistema di quote per legalizzare l'arrivo dei richiedenti asilo.

Il Pd sull'Italicum

Zampa-Monaco: votiamo la fiducia, ma profondo dissenso

«Non senza un personale travaglio voteremo la fiducia al governo per mera disciplina». Lo dichiarano in una nota Sandra Zampa, vice presidente del Partito democratico e Francesco Monaco, deputato del Partito democratico. «Una soluzione che, a dispetto della retorica bipartitica, rischia di affossare il bipolarismo e la democrazia competitiva», continuano.

Migranti, guerre, storie

World Press Photo in mostra a Roma

Il più importante premio per il fotogiornalismo, esposte al museo Intrastevere di Roma fino al 22 maggio. Erano 97.912 gli scatti sottoposti quest'anno alla giuria, e 41 i fotografi premiati nelle diverse sezioni.

L'ex segretario Pd sull'Italicum

Epifani: la fiducia è un mezzo sbagliato, non voto

Guglielmo Epifani, già segretario del Pd, interviene in Aula alla Camera per ribadire che non voterà la fiducia sull'Italicum: «Con dispiacere, anche a nome di altri colleghi, annuncio che non parteciperemo al voto». «Resto convinto che in assenza di fiducia la legge sarebbe comunque passata», afferma ancora.

Il vicepresidente del gruppo Gal contro i parlamentari di Fi

D'Anna: «La classe dirigente di Forza Italia è ridicola e ignorante»

«Il ricorso ex art. 700 c.p.c. proposto dal senatore Vincenzo D'Anna con il quale veniva contestata la legittimità della nomina e del ruolo ricoperto in FI dalla senatrice Mariarosaria Rossi, è stato giudicato inammissibile dal Tribunale di Roma, ma solo ed esclusivamente sotto il profilo procedurale, non nel merito». Lo spiega, in una nota, l'avvocato Arturo Meo.

Pavoni lo ha letto sui giornali

Contro rassegnastampa

* Per Bersani la natura di Renzi non è bella. Direbbe la stessa cosa della Boschi? * La lista degli evasori ? Ci sono voluti 5 anni per leggerla * Della Valle scende in campo: deve essere stato abbagliato dal successo di Passera

Vie legali di immigrazione e un sistema di quote

Juncker vuole rivoluzionare le politiche di immigrazione UE

Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha chiesto oggi ai Paesi dell'Unione di facilitare l'immigrazione legale, per evitare nuove tragedie nel Mediterraneo, e di istituire un sistema di quote per l'accoglienza dei rifugiati. Richieste che hanno sollevato l'opposizione del Partito popolare, la propria famiglia politica, e dei partiti eulroscettici.

Internet & Editoria

Google Digital News Initiative

Il progetto prevede di aiutare gli editori che continuano ad avere difficoltà a fare incassi con le loro versioni online. L'annuncio è arrivato in una intervista del Financial Times di Carlo D'Asaro Biondo, a capo della divisione partnership in Europa del colosso americano, e comprende una alleanza con 9 quotidiani per aumentare le loro attività digitali e i loro modelli di business.

Online il bando per candidarsi

Zingaretti presenta "Torno Subito 2015"

Con 12 milioni di euro e l'obiettivo di investire su mille progetti di giovani che potranno durare da 6 a 18 mesi, torna la seconda edizione per "Torno Subito", l'iniziativa voluta e messa in campo dalla Regione Lazio per finanziare le esperienze integrate di studio o di lavoro in Italia e all'estero.

Il ministro del Lavoro è ottimista sui dati relativi all'occupazione dopo il Jobs Act

Poletti: «Abbiamo messo le basi per far ripartire l'Italia»

"Non credo di essere troppo ottimista. Sono ottimista perché guardo i segnali che arrivano su molti fronti: ci sono le condizioni perché l'Italia riparta da un punto di vista economico e produca opportunità di lavoro". E' quanto ha affermato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, intervenendo alla presentazione del progetto "Crescere in digitale".

Fino ad ora la pena capitale non esiste nei codici in nessun Paese Ue

Presto pena di morte in Ungheria?

Il primo ministro ungherese Viktor Orban ha chiesto oggi che si tenga un dibattito per reintrodurre la pena di morte, sostenendo che le pene attualmente in vigore nel paese membro dell'Ue sono troppo morbide. Il primo ministro ritiene che l'ergastolo sia troppo blando.

Il sindaco sulla decisione Atac

Marino: «Scioperi e licenziamenti sono due vicende indipendenti»

Ignazio Marino precisa che i provvedimenti di licenziamento annunciati da Atac ieri, con gli accertamenti in corso sugli scioperi del traffico locale dello scorso 17 aprile. A margine della presentazione a Palazzo Valentini della squadra che coordinerà la città metropolitana di Roma Marino ha sottolineato che scioperi e licenziamenti «sono due vicende completamente indipendenti».

15 uccisioni nel 2015

La Corea del Nord continua le purghe

Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha ordinato l'esecuzione di almeno 15 alti esponenti del regime quest'anno. Tra le vittime, due viceministri e alcuni membri della famosa Orchestra Unhasu. Alcuni dei giustiziati avrebbe posto dubbi sulle politiche del giovane numero uno.

Udc sulla legge elettorale

De Mita: Renzi sfiducia se stesso

Il deputato Giuseppe De Mita, vice segretario nazionale dell'Udc, commenta la fiducia posta dal governo Renzi sulla legge elettorale affermando che non parteciperà al voto di fiducia sull'Italicum: «Aver posto la fiducia è incomprensibile - continua De Mita - E più si accumulano le motivazioni espresse da esponenti del Pd e meno se ne capisce il senso».

Dopo la fiducia sull'Italicum

Cofferati: «I dissidenti ora devono andare fino in fondo»

"Al Governo Renzi darei un 4, anzi anche meno per l'operato in certi settori. La sua riforma del lavoro ha portato a compimento quella iniziata da Berlusconi. I dissidenti del Pd? Dovrebbero avere il coraggio di andare fino in fondo". Lo ha detto Sergio Cofferati, intervenuto stamattina ai microfoni di Radio Cusano Campus, l'emittente dell'Università degli Studi Niccolò Cusano.

La Cisl sottolinea l'inefficacia delle politiche per l'occupazione del governo

Furlan: «Più occupazione, ma solo part time e a termine»

Nel 2014, pure in presenza di un ulteriore calo del Pil, il numero degli occupati ha avuto una "piccola crescita", dovuta però essenzialmente per effetto dell'aumento del lavoro a termine e del part time involontario. E' quanto rileva l'osservatorio sul mercato del lavoro della Cisl, che sottolinea "andamenti poco soddisfacenti sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo".

L'Ue vuole eradicare gli alberi infetti e quelli "ospiti"

Coldiretti: «Diciamo "no" alla strage degli ulivi»

"Non è possibile accettare passivamente la strage degli ulivi sani proposta dalla Commissione Europea dalla quale si attendono peraltro ancora misure concrete di sostegno agli agricoltori colpiti da una calamità di cui i veri responsabili sono i mancati controlli alle frontiere dell'Unione": è quanto afferma il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo.

Previsto esodo di 300mila persone

In fuga da Kathmandu, città nel caos

Più di 100.000 persone hanno già lasciato Kathmandu, la capitale del Nepal devastata dal potente terremoto di sabato, dirette in altre regioni del Paese. La gente, esasperata da caos, teme nuove scosse e epidemie, e si appresta a lasciare la città. Un esodo che potrebbe coinvolgere 300.000 persone

Per una fonte interna, anche se morisse il Califfato resterebbe solido

Il Califfo dell'Isis è morto?

Si infittisce sempre più il mistero sulle condizioni del leader dello Stato islamico (Isis) Abu Bakr al Baghdadi dato di recente dai media per "ferito grave" dopo un raid Usa, avvenuto a marzo. Alcuni rumors hanno parlato addirittura di morte clinica del Califfo.

In Italia la parità di genere è ancora un miraggio

Istat: «Aumenta il numero delle donne licenziate per maternità»

L'Italia è sempre stato un paese dove l'asimmetria del lavoro familiare è alta e anche il sovraccarico del lavoro di cura per le donne, spiega l'Istat. L'indice di asimmetria del lavoro familiare nella coppia in cui lei lavora e ha il figlio fino a 7 anni è pari al 70,4%, quello delle donne che hanno il figlio più piccolo da 8 a 12 anni il 72,2%.

Expo 2015

Unindustria presenta le eccellenze del Lazio

Un video sulle eccellenze del sistema produttivo del Lazio. A pensarlo e realizzarlo Unindustria che, per l'Expo, ha deciso di svelare le eccellenze del sistema produttivo della regione. "Sulla strada dell'Expo" questo il titolo del video che ha presentato oggi il presidente di Unindustria, Maurizio Stirpe, insieme al presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti,

Per le opposizioni il premier come Mussolini. Quanti Ciano nel Pd?

Renzi verso la notte del Gran Consiglio

Il governo si avvia verso un verdetto da 25 luglio del ’43? Alcuni deputati del Partito Democratico, come D’Attorre e Civati lo auspicano apertamente. Mentre Vendola e Brunetta, finalmente a braccetto, concordano: “La fiducia sull’’Italicum è squadrismo fascista.”

Nel mirino di un gruppo di anarchici

Varoufakis preso di mira in un ristorante ad Atene

Dopo il commissariamento, anche gli insulti in un ristorante. Yanis Varoufakis e la moglie sono stati minacciati e offesi da un gruppo di anarchici in un ristorante di Atene: lo ha raccontato lo stesso ministro greco delle Finanze, che se l'è cavata comunque con un quarto d'ora di animato alterco e qualche piccolo oggetto di vetro lanciato contro lui e la consorte.

Minoranza Pd su fiducia

Cuperlo: «Ieri si è compiuto uno strappo incomprensibile»

L'esponente della minoranza Pd Gianni Cuperlo, a proposito della scelta del governo di porre la questione di fiducia sull'approvazione della nuova legge elettorale, ha affermato che «Ieri si è compiuto uno strappo incomprensibile, tanto più che i voti della mattina avevano confermato la tenuta sostanziale». Il voto rappresenta «un precedente rischioso per la qualità delle istituzioni».

Le fiamme a soli cinque chilometri da deposito combustibile esausto

Incendio divampa vicino a Cernobyl. Dolo?

Le autorità ucraine sospettano che lo spaventoso incendio scoppiato nella foresta che si trova all'interno della Zona d'esclusione attorno alla centrale nucleare di Cernobyl. Le fiamme sono divampate a 5 km dal deposito del combustibile esausto. Si sospetta si tratti di un attacco incendiario.

Pd su fiducia su legge elettorale

Damiano: voterò la fiducia per fedeltà al Pd ma Renzi sbaglia a non fidarsi

Il deputato del Pd Cesare Damiano, espoonente di area riformista, ha giustificato il suo annunciato sì alla fiducia che il governo ha posto sull'Italicum, affermando che «Non ho mai fatto mancare il mio voto di fiducia ai governi nei quali era presente il Pd, a partire dal governo Monti», quando pur non condividendo una riforma la votò, «mi è costato lacrime e sangue».

Rimosso e sostituito Moqren bin Abdul con il Ministro dell'Interno

L'Arabia Saudita ha un nuovo principe ereditario

Il re saudita Salman oggi ha sollevato dall'incarico il principe ereditario - il fratellastro Moqren bin Abdul Aziz bin Saud - e l'ha sostituito con il ministro dell'Interno Mohammed bin Nayef. Sua altezza avrebbe chiesto di essere sollevato dalla sua posizione, pare, a causa di motivi di salute.

In caso di elezioni domenica otterrebbe sino all'88% dei voti

La Russia è e rimane con Putin

Né la crisi economica né le sanzioni abbattono il consenso di Putin. Secondo un sondaggio, se domenica prossima in Russia si votasse per il presidente, l'attuale leader del Cremlino avrebbe in tasca l'88 per cento dei voti di chi ha già fatto una scelta e il 58 per cento delle preferenze complessive.

L’impatto della dieta sulla salute

È confermato, siamo quello che mangiamo

Sempre più ricerche confermano l’assoluto impatto che la dieta ha sulla salute. Dal XIII speciale sul problema cibo della rivista Gastroenterology arriva la notizia che il tratto gastrointestinale e il sistema immunitario sono i testimoni che comprovano il detto «sei quello che mangi»

L'Australia richiama il suo ambasciatore

Indonesia soddisfatta per le esecuzioni

L'Indonesia oggi ha difeso la sua decisione di giustiziare sette stranieri e un indonesiano condannati per traffico di droga, nonostante le proteste dei Paesi di provenienza. Il procuratore generale ha detto che, sebbene la pena di morte non sia gradevole, è vitale nella guerra contro la droga.

Arrestate dieci persone, tensione continua

Baltimora, il coprifuoco violato

La polizia di Baltimora ha sparato lacrimogeni e proiettili al peperoncino contro i dimostranti che hanno sfidato il coprifuoco a Baltimora, ma ha assicurato che il divieto di uscire di casa deciso all'indomani delle violenze ha sostanzialmente funzionato.

M5s sulla fiducia sulla legge elettorale

Fico: la minoranza Pd teme di perdere la poltrona

Il deputato del M5s in un'intervista al quotidiano «la Repubblica», dopo che il governo ha posto la questione di fiducia sull'Italicum, ha affermato che in Parlamento si ha la possibilità di mandare a casa il governo, ma la minoranza Pd non avalla totalemente questa idea perché teme così di perdere la poltrona: «Non c'è altro motivo», spiega Fico.

La gente vuole lasciare la capitale

Kathmandu nel caos

La polizia antisommossa è intervenuta a Kathmandu per cercare di contenere e placare gli abitanti infuriati che vogliono lasciare la capitale del Nepal dopo il terribile sisma che ha devastato il Paese. Di fronte all'assenza dei mezzi promessi, la gente, esasperata, ha cominciato a protestare e ad agitarsi e sono scoppiati piccoli tafferugli e sporadici scontri con la polizia.

Domani si riunisce il cda di RCS

E' Orfeo il favorito per la direzione del Corriere

Si saprà con tutta probabilità giovedì pomeriggio il nome del nuovo direttore del Corriere della Sera. Rcs ha convocato un cda per il 30 aprile nel quale, oltre che alla costituzione dei comitati interni dopo il rinnovo del board, procederà alla nomina del nuovo direttore del quotidiano di via Solferino.

L'ex segretario sulla fiducia

Bersani: questo Pd non è più il mio partito

L'ex segretario del Pd Pier Luigi Bersani parla del suo partito dopo che il governo ha posto la questione di fiducia sull'Italicum, che lui ha subito fatto sapere non voterà: questo Pd «non è più la ditta che ho contribuito a costruire». E aggiunge che «Qui non stiamo parlando di Bersani contro Renzi, e neanche il governo c'entra niente. Qui è in gioco una cosuccia chiamata democrazia».

Il premier sulla fiducia sull'Italicum

Renzi: «Se non passa, il governo va a casa»

Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in una lettera indirizzata al quotidiano La Stampa, dopo avere posto alla Camera la questione di fiducia sull'Italicum, ha affermato che si è trattato di «un gesto di serietà verso i cittadini» e «Se c'è bisogno di un premier che faccia melina, non sono la persona adatta», ricordando poi l'iter della legge e le modifiche che hanno portato al testo attuale