1 marzo 2024
Aggiornato 23:00
Strategia russa sull'Artico sempre più evidente

Putin punta al Polo Nord

Il 9 maggio si terranno le celebrazioni per la sconfitta della Germania nazista, ma sull'Artico volano già alcuni paracadutisti russi. L'esercitazione è sego evidente delle mire russe sull'Artico, importante per idrocarburi, petrolio, rotte marine e interessi militari. La questione della sua territorialità non è mai stata risolta.

Il premier si gioca tutto l’Italicum

Renzi alla minoranza Pd: «Belli ciao»

Il segretario rende pubblica la lettera che ha scritto ai «circoli», la base del partito per spiegare il suo «no» alla Bindi, a D’Alema e a Bersani. Voto segreto sulle pregiudiziali e si avvicina sempre di più il ricorso alla fiducia per la conta finale.

«Create solide basi per completare il percorso di ripresa»

Saipem: nonostante il prezzo del greggio utile in crescita

«Prosegue il processo generale di recupero e i risultati operativi sono confermati in significativo miglioramento», ha commentato l'ad Umberto Vergine dopo il consiglio di amministrazione sui risultati di gennaio-marzo. I ricavi ammontano a 3 miliardi (+4,5%). L'ebit è salito a 159 milioni (127 milioni di euro nel primo trimestre del 2014). Nuovi ordini per 2 miliardi 399 milioni di euro

Più 43% nei primi mesi del 2015

In Italia 170mila sbarchi

Nel corso del 2014 sono sbarcati sulle coste dell'Italia meridionale 170.000 persone. Nei primi due mesi del 2015 il ritmo degli sbarchi si è ulteriormente intensificato: è il 43% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. E' quanto risulta dal dossier immigrazione redatto dal servizio studi del Senato, pubblicato ad aprile.

Emergenza immigrazione

Amnesty: cambiate le politiche d'asilo

In occasione dell'incontro tra Renzi, Mogherini e Ban Ki-Moon a bordo della nave italiana San Giusto, Amnesty International chiede ai tre leader di rivedere le politiche d'asilo. L'Ong ritiene che l'Europa debba fare di più per affrontare l'emergenza immigrazione.

Osce: agli elettori non sono state offerte alternative

La farsa delle elezioni kazake

In una tornata elettorale che era tutt'altro che imprevista nei suoi risultati, Nursultan Nazarbayev è stato confermato ieri presidente del Kazakistan per un ulteriore mandato, da aggiungere al quasi quarto di secolo già trascorso al potere nella più ricca delle repubbliche ex sovietiche dell'Asia centrale.

La rivoluzione procedurale dell'amministrazione Obama

Gli americani potranno pagare i riscatti?

L'amministrazione Obama starebbe valutando di cambiare le linee guida sul pagamento dei riscatti per gli ostaggi americani. Forse, per Washington le famiglie che cercano di contrattare con i rapitori una cifra per la liberazione di una persona non saranno più perseguite per collaborazione con i terroristi.

NCD sull'Italicum

Quagliariello: bene legge elettorale senza forzatura

Gaetano Quagliariello, coordinatore nazionale del Nuovo Centrodestra, dichiara in una nota che il fatto che l'Italicum introduca un sostanziale meccanismo di elezione diretta del vertice dell'esecutivo non può che essere «un dato positivo». Inoltre, affinché il sistema sia equilibrato è necessario integrare il quadro delle riforme in atto con altre leggi, in primis quella sui partiti.

Ha ammesso dati finanziari sbagliati

La Clinton Foundation fa ammenda

La Clinton Foundation ha ammesso di aver pubblicato informazioni finanziare sbagliate, sostenendo di essere pronta a correggere il prima possibile gli errori. La no profit avrebbe riportato i finanziamenti governativi insieme a quelli proveniente da altre donazioni, senza scorporare la voce.

Giffoni Experience 2015

D'Amore: Saviano? «Condannato» alla solitudine

L'attore protagonista della Serie parla al Giffoni Experience: «Gomorra racconta chi distrugge Napoli dall'interno. Quando si parla di noi e della nostra cinematografia scatta subito la polemica e l'indignazione, mentre sono state fatte dozzine di film sul narcotraffico in America e a nessuno viene in mente di reagire in questo modo»

La notizia del Telegraph

Droni: nuovi salvagenti alati?

Il Regno Unito sta valutando l'invio dei droni non armati per monitorare il mar Mediterraneo nell'ambito della missione europea per far fronte ai crescenti flussi migratori in arrivo dalla Libia. Per il Telegraph, i velivoli ScanEagle, usati per missioni di sorveglianza ad alta quota, verrebbero usati per individuare eventuali imbarcazioni cariche di migranti.

Il disastro più grave degli ultimi 80 anni

Nepal, numeri e volti della catastrofe

Si rincorrono le cifre della catastrofe nei media di tutto il mondo: 4000 morti, più di 6500 feriti, 1 milione di bambini bisognosi di soccorso, decine di migliaia di sfollati; una magnitudo di 7.8, 80 secondi drammatici che hanno lacerato 140 km di faglia. Dietro ai numeri, tanti, troppi volti. E un vuoto che solo il disastro più grande degli ultimi 80 anni poteva lasciare.

In aggiunta ai 300mila euro disposti dalla Cooperazione italiana

Volo umanitario italiano in aiuto alle vittime del sisma

La Cooperazione italiana ha disposto l'invio di un volo umanitario, che partirà dalla Base delle Nazioni Unite a Dubai, contenente beni di soccorso e generi di prima necessità destinati alla popolazione del Nepal. Il volo è organizzato in collaborazione con diverse agenzie Onu e ong internazionali.

Forza Italia su legge elettorale

Brunetta: se cade Italicum cade Renzi? Meglio, nuovo governo

Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, parlando con i giornalisti in sala stampa a Montecitorio, ha affermato che se dovesse non passare la legge elettorale e cadere il governo «se ne fa un altro, migliore del suo, e si finisce la legislatura con un governo veramente riformatore e soprattutto rispettoso della democrazia e rispettoso del Parlamento».

Leader di FdI su emergenza sbarchi

Meloni: «In Libia si deve intervenire militarmente»

Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, a Genova per un'iniziativa elettorale, commenta la situazione di emergenza immigrazione che sta investendo il Paese, e afferma che «bisogna intervenire al fianco del governo legittimo di Tobruk, aiutare il governo legittimo a riprendere il controllo delle coste e dei porti», il «blocco navale è un atto di guerra ma contro i fondamentalisti».

Settore vitivinicolo

Vigneti, la Cina supera Francia

Lo ha reso noto l'Organizzazione internazionale del vino (Oiv) sottolineando che l'Impero di Mezzo che solo nel 2000 aveva meno del 4% delle vigne mondiali ne contava l'anno scorso quasi per l'11%.Prima la Spagna, quarta l'Italia.

Calcio - Serie A

Milan, ecco le immagini del nuovo stadio

È arrivato da Fondazione Fiera, l'ente proprietario dei padiglioni 1 e 2 interessati al bando di riqualificazione dell'area, il primo ok al progetto di costruzione del nuovo stadio rossonero al Portello. Si tratta del primo passo necessario verso la realizzazione dell'impianto di proprietà dell'Ac Milan. In questo video le immagini della simulazione in 3D.

Online su Vevo

Il Volo: il video di «Canzone per te»

Il 12 maggio uscirà «Sanremo grande amore - New Edition», un'edizione speciale (Cd+ Dvd) che, oltre al fortunato Ep, include un esclusivo DVD con un'inedita intervista ai ragazzi che ripercorrono la loro straordinaria esperienza Sanremese e non solo, con estratti video dal festival, retroscena e backstage.

Daniele Nouy chiede regole certe per le banche europee

Bce, prosegue il QE

Servono altri passi per rompere il circolo vizioso tra rischio bancario e rischio sovrano. Lo ha spiegato, intervenendo a un convegno a Bruxelles, Daniele Nouy, responsabile della vigilanza bancaria europea. ntanto, prosegue il QE della BCE, che la scorsa settimana ha speso altri 15 miliardi per il piano di acquisto dei titoli di stato.

Il capogruppo di FdI contro il premier

Rampelli: «Renzi ormai è alla deriva autoritaria»

Il capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli intervenendo in aula sulle pregiudiziali di costituzionalità della legge elettorale ha affermato che «Renzi ormai è alla deriva autoritaria. Non si tratta più di un solo episodio, ma di una sequenza di atti di forza che segnano l'inizio di un regime vero e proprio» e a dimostrarlo ci sono i fatti.

E' accaduto in Irlanda del Nord

Accusato di omofobia, si dimette da Ministro della Salute

Il ministro regionale della Sanità dell'Irlanda del Nord si è dimesso dopo aver dichiarato che i figli di coppie dello stesso sesso sono più a rischio abusi e maltrattamenti. Jim Wells è stato messo sotto inchiesta dalla polizia per le parole pronunciate di fronte a una donna lesbica in un appuntamento della campagna per elezioni politiche .

Nell'ultima settimana, uccisi dai jihadisti 30 agenti

L'Isis rade al suolo un'università irachena

In Iraq, in una settimana di combattimenti con le forze governative a Ramadi, capoluogo della provincia occidentale Al Anabr, le milizie jihadiste dello Stato Islamico (Isis), hanno ucciso 30 poliziotti; mentre ieri sera i militanti del gruppo terroristico hanno raso al suolo un'unversità privata nel centro dello stesso capoluogo.

Confronto azienda-sindacati

Whirlpool: «Siamo disposti a trattare»

Un confronto senza pregiudiziali sul piano industriale Whirlpool, incluso lo stabilimento di Carinaro a Caserta, che prenderà il via mercoledì prossimo e proseguirà il 5 e 8 maggio. E' questo il principale risultato dell'incontro di oggi al ministero dello Sviluppo economico. L'azienda si dice disposta a trattatare anche sullo stabilimento di Caserta.

Il giovane afroamerican morto durate un inseguimento della polizia

Oggi i funerali di Freddie Gray

Migliaia di persone parteciperanno oggi, in una chiesa battista di Baltimora, negli Stati Uniti, al funerale di Freddie Gray, il ragazzo afroamericano di 25 anni morto dopo aver riportato una grave frattura alla spina dorsale dopo il suo arresto da parte della polizia.

Più di 4000 vittime, 2 italiane

In Nepal è tragedia umanitaria

Più di 4.000 persone sono morte in Nepal per il devastante terremoto che la colpito il Paese sabato scorso. Oltre 6.800 sono i feriti, secondo l'ultimo bilancio fornito dalla polizia e dal Centro nazionale per le operazioni d'emergenza. Tra le vittime figurano anche due italiani, mentre altri quattro connazionali risultano ancora dispersi.

L'esponente della minoranza contro il premier

Fassina: la lettera di Renzi? Fantasiosa e preoccupante

In Aula stamattina, in un intervento extra-parlamentare, il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha letto una lettera indirizzata ai segretari dei circoli Pd in cui il premier chiedeva l'unità nel partito. L'esponente della minoranza Pd, Stefano Fassina, risponde a Renzi: «Davvero fantasiosa e preoccupante la lettera del premier».

Il capo dello Stato elogia l'impresa italiana

Mattarella: «Bisogna combattere la corruzione»

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto al Quirinale alla celebrazione della «Giornata Qualità Italia» e ha colto l'occasione - di fronte ad una platea di imprenditori e a pochi giorni dall'avvio dell'Expo di Milano - per sottolineare quanto il fare impresa nel nostro Paese coincida col rilancio dell'Italia.

Tra John Kerry e il ministro degli Esteri iraniano Mohammed Javad Zarif

A New York nuovo incontro sul nucleare

Il segretario di Stato Usa vedrà oggi a New York il ministro degli Esteri iraniano Zarif. L'incontro, a quasi un mese dall'accordo preliminare di Losanna sul programma nucleare iraniano, sarà la prima occasione per chiarire i punti su cui ancora c'è disaccordo. E Teheran ricorda: nessun accordo, senza eliminare tutte le sanzioni.

Forza Italia su legge elettorale

Brunetta: Boschi imbroglia le carte e Renzi truffa su Nazareno

Per Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia a Montecitorio, Maria Elena Boschi dimostra di essere «puerile e offensiva per la nostra intelligenza e per quella degli italiani imbrogliare le carte come ha fatto la Boschi» sulla questione dell'elezione a capo di Stato di Sergio Mattarella. L'attacco continua nei confronti del premier, «bulimico di potere e anoressico di verità».

Legge elettorale

Aula semideserta alla discussione per l'Italicum

In un'Aula di Montecitorio semideserta si è svolta la discussione sulle linee generali sull'Italicum. Assenti tre dei quattro relatori di minoranza, Danilo Toninelli (M5S), Cristian Invernizzi (Lega) e Ignazio La Russa (Fdi-An), in evidente segno di protesta contro i tempi ristretti a disposizione per illustrare le contrarietà alla legge elettorale così come congedata dal Senato, senza modifiche.

Save the Children lancia l'allarme

Nepal, dopo il sisma, è il freddo il nemico dei bambini

Migliaia di bambini e famiglie stanno dormendo in strada e in accampamenti di fortuna a Kathmandu e nelle altre aree colpite dal grave sisma in Nepal, nonostante le fredde temperature notturne e le forti piogge, con un alto rischio per adulti e bambini di ipotermia. C'è urgenza di riparo, medicine, acqua potabile e cibo.

Il costituzionalista Pd difende l'Italicum

Ceccanti: Brunetta e Cuperlo volevano il premio alla lista

Uno dei punti più contestati della legge elettorale voluta da Matteo Renzi è quello che attribuisce il premio di maggioranza alla lista e non alla coalizione, come avveniva invece con il 'Porcellum', ma molti di coloro che criticano questo punto della riforma non troppo tempo fa erano a favore, al punto da firmare un referendum che proponeva proprio questa modifica.

Dispersi ancora quattro italiani

Nepal, giovane veronese è vivo e sta bene

È vivo e sta bene Giovanni Cipolla, il giovane scalatore veronese in viaggio in Nepal di cui non si avevano più notizie dal giorno del terremoto. Lo riferisce l'Arena di Verona, spiegando che il ventitreenne si è messo in contatto questa mattina con i genitori, in ansia da giorni nella loro abitazione di Borgo Roma.

Lega nord su legge elettorale

Saltamartini: Italicum non è la priorità degli italiani

Riduzione della pressione fiscale ormai arrivata a livelli di guardia per famiglie e imprese, sicurezza come diritto, contrasto all'immigrazione clandestina: queste le priorità degli italiani oggi, trascurate del governo intento ad occuparsi della legge elettorale. A dirlo è, in una nota, la deputata delle Lega Nord-Noi con Salvini, Babara Saltamartini.

Whirlpool

Spacca: «Il confronto di oggi è stato un buon punto partenza»

"Ora si apre davvero il confronto con Whirlpool. Infatti, le linee fin qui enunciate sono soltanto il punto di partenza di un documento che dovrà essere modificato e migliorato perché non ci siano effetti negativi sull'occupazione". Lo ha detto Gian Mario Spacca, presidente della regione Marche al termine dell'incontro sulla Whirlpool al Ministero dello Sviluppo economico.

Berlusconi preferisce focalizzarsi sull'editoria e Mondadori

Vivendi punta su Mediaset e il titolo vola in borsa

Iin un'intervista al Financial Times il Ceo di Vivendi, Arnaud de Puyfontaine, aveva annunciato che il gruppo, terminato con successo il programma di dismissioni e forte di una ingente liquidità, era pronto a lanciarsi in una campagna acquisti, puntando a diventare un operatore interamente dedicato ai media e ai contenuti. Tra i suoi obiettivi c'é anche Mediaset.

Legge elettorale

Marazziti: la fiducia non è necessaria

Mario Marazziti (Democrazia solidale, Pi-Cd), a proposito della legge elettorale, dichiara che «L'Italicum avrebbe potuto essere diverso. Per noi di Democrazia Solidale anche migliore. Con una piena proporzionalità (rappresentanza) sul primo turno, e un premio di maggioranza alla coalizione: 100 deputati su lista nazionale al secondo turno, se la soglia del 40 per cento non fosse stata raggiunta».

Il premier si rivolge al paese

Renzi: «Avanti tutta con l'Italicum: non ci fermeremo davanti al cambiamento»

Sull'approvazione dell'Italicum alla Camera è "in gioco la dignità del Pd", che non può essere il partito che ferma il cambiamento. Matteo Renzi scrive ai segretari dei circoli Pd ma si rivolge soprattutto al paese, in una lunga lettera in cui spiega le ragioni per cui ritiene fondamentale portare a termine il progetto della riforma elettorale, a un passo dal via libera definitivo.

Legge elettorale

Binetti: legge non perfetta, ma con preferenze potere ai cittadini

Paola Binetti, deputata di Area Popolare, durante la discussione generale sulla legge elettorale, ha affermato che la legge presenta luci e ombre, non è perfetta ma va votata perché risponde alle richieste dei cittadini: «non si può negare che, con l'introduzione delle preferenze, viene finalmente restituito ai cittadini il legittimo potere, richiesta avanzata fortemente dalla gente».

Presto il presidente in Germania per parlare dei risarcimenti di guerra

La Grecia si prende la sua rivincita su Berlino

Il presidente greco Pavlopoulos intende incontrare presto a Berlino l'omologo Gauck, per parlare dei risarcimenti della Seconda Guerra Mondiale reclamati da Atene. Pavlopoulos suggerisce che il contenzioso sia risolto di fronte alla Corte internazionale dell'Aia.

La denuncia dell'Osce

Kazakistan, elezioni fasulle?

A proposito delle elezioni kazake, l'Osce ha parlato di «significative restrizioni libertà di espressione»: in effetti, è stato rieletto il presidente uscente Nursultan Nazarbayev, che guida il Kazakistan dal 1989, con un'affluenza maggiore del 95% e raccogliendo il 97,7% dei voti a favore.

Il premier risponde agli insegnanti

Renzi: «Più soldi e più autonomia alla scuola»

"Il nostro disegno di legge può essere migliorato ancora. Siamo aperti e pronti all'ascolto. Ma un punto deve essere chiaro: la scelta dell'autonomia è decisiva". Lo ribadisce il premier Matteo Renzi in una lettera ai segretari dei circoli Pd, dopo gli attacchi degli insegnanti alla riforma voluta dal suo governo.

Il premier sulla legge elettorale

Renzi: nel voto sull'Italicum è in ballo la dignità Pd

Il segretario del Pd e presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in una lettera ai segretari dei circoli, scrive che «Nel voto di queste ore c'è in ballo la legge elettorale, certo. Ma anche e soprattutto la dignità del nostro partito». E si scrolla di dosso le accuse della minoranza del Pd e dell'opposizione, affermando che «La prima regola della democrazia è rispettare il consenso interno».

Forza Italia su legge elettorale

Sisto: testo dell'Italicum profondamente diverso dal primo

Nella sua relazione in Aula sulla legge elettorale, il deputato di Forza Italia e presidente della Commissione Affari costituzionali, Francesco Paolo Sisto, ha affermato che il testo del primo Italicum «era stato il frutto di un intenso e meditato lavoro in Commissione. Il Senato ha modificato quell'assetto». La scelta della sostituzione dei componenti di una Commissione è discutibile.

Il premier ai segretari dei circoli Pd

Renzi: è dittatura quella di rispettare il volere della maggioranza?

Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, si rivolge ai segretari dei circoli del Pd in una lettera in cui si sofferma soprattutto sulla vicenda della legge elettorale osteggiata dalla minoranza del partito. Con una serie di domande sprona i segretari a non bloccare l'iter della legge: dopo un lavoro di 14 mesi di dialogo bisogna chiudere la legge «di cui tutti conosciamo il valore politico».

capogruppo denuncia scorrettezza Pd

Scotto: su deputati di Sel pressioni da parte dei renziani

Arturo Scotto, capogruppo di Sel alla Camera, conferma le pressioni fatte dai renziani ai deputati del suo partito in vista delle votazioni sulla legge elettorale. Lorenzo Guerini, vicesegretario del Pd, al Corriere della Sera, aveva smentito le dichiarazioni di Scotto, che aveva risposto che evidentemente Guerini «non controlla tutte le telefonate che arrivano dai suoi accoliti».

Milan spaccato e in ritiro

Inzaghi è solo, per Galliani il conforto degli Allievi

Dopo l’inopinata disfatta rossonera al Friuli di Udine, scontro frontale tra l’allenatore rossonero e i suoi calciatori. Fino al termine della stagione non si cambia, ma per Inzaghi l’esperienza da allenatore può considerarsi definitivamente conclusa. Intanto l’ad rossonero si gode i ragazzi del ’98 allenati da Monguzzi.

Le proposte dem per la riforma

La "buona scuola" di Renzi: autonomia e nuove valutazioni per i dirigenti scolastici

"Autonomia delle scuole, nessun docente di serie A e di serie B, collegialità e valutazione dei dirigenti, coinvolgimento degli studenti, centri per la gestione amministrativa, lotta all'analfabetismo di ritorno, ridefinizione delle deleghe, concorso per soli abilitati". Questi alcuni degli obiettivi a cui puntano gli emendamenti al ddl sulla scuola presentati oggi dai deputati Pd.

Il Comitato per i diritti umani chiede che torni nella lista nera Usa

La Corea del Nord sostiene il terrorismo

Il Comitato per i diritti umani in Corea del Nord sostiene che il Paese abbia aumentato il suo sostegno materiale al terrorismo, da quando, nel 2008, è uscito dalla lista nera Usa. Per questo, chiede che vi sia reinserita.

I fittiani scendono in campo per aiutare i conservatori inglesi

Fitto sostiene Cameron alle prossime elezioni

Il quotidiano inglese The Telegraph pubblica stamattina una lettera firmata da Raffaele Fitto e da una trentina di deputati e senatori italiani a sostegno di David Cameron, e dei Conservatori inglesi, in vista delle elezioni del 7 maggio prossimo.

Nepal, salva la ragazza bergamasca, un veronese disperso

Forse due vittime italiane

Secondo alcuni testimoni, due italiani sarebbero morti nel terremoto in Nepal. Disperso un veronese scalatore 24enne, mentre sono salvi la ragazza bergamasca e i due fratelli fiorentini di cui si erano perse le tracce.

Scelta civica su legge elettorale

Zanetti: Italicum votabile, ma migliorabile

Il segretario politico di Scelta Civica, Enrico Zanetti, annuncia che domani voterà senza esitazioni contro pregiudiziali di costituzionalità «a dir poco strumentali». In merito alla legge elettorale, emerge «un quadro che si potrebbe migliorare, ma che non è certo invotabile a priori», spiega Zanetti.

Nessuna notizia di una bergamasca e di 4 speleologi

Nepal, sono 5 i connazionali dispersi

Una cittadina italiana originaria di Bergamo sarebbe dispersa in Nepal. Fiorella Fracassetti, copywriter di 39 anni, si era messa in contatto con la famiglia per l'ultima volta nella giornata di martedì scorso. Non si hanno notizie nemmeno di quattro speleologi italiani.

Dopo il divieto di manifestare

Burundi, continua la guerra delle manifestazioni

La polizia del Burundi ha disperso questa mattina un migliaio di persone scese nuovamente in piazza per contestare la candidatura del capo dello Stato uscente, Pierre Nkurunziza, alle presidenziali di giugno. Ieri almeno due persone sono rimaste uccise durante le manifestazioni, disperse dalla polizia.