12 giugno 2024
Aggiornato 20:00
A dirlo è Marco Matteoni, presidente Edilizia Confartigianato Imprese Roma

Sarà il Giubileo del «non c'è una lira»

E' un giudizio duro quello del presidente Edilizia Confartigianato Imprese Roma sulla preparazione della città all'evento religioso: un Comune con i gravi problemi che presenta Roma dovrebbe evitare di «approcciarsi a un evento importante come il Giubileo con proclami roboanti che sanno di presa in giro»

Lui finisce in manette per resistenza a pubblico ufficiale

Giovane coppia fa sesso davanti la Piramide

E' successo la scorsa domenica: una giovane di 23 anni e un ragazzo di 26, di origine sudamericana, sono stati sorpresi da un passante mentre erano intenti a riprendersi con lo smartphone durante l'atto sessuale, in una aiuola di viale Marco Polo

Violenze ultimi giorni mostrano seri rischi per stabilità Paese

Ucraina nel caos a un anno da Minsk

Un anno fa, il 5 settembre 2014, veniva firmato il primo accordo di Minsk, in cui il governo di Kiev e i separatisti filorussi si impegnavano per l'immediato cessate il fuoco nel Donbass e stabilivano a grandi linee la prima road map per il processo di pacificazione e il dialogo nazionale tra il potere centro e la periferia irrequieta

Per autorità greche, la situazione è al limite dell'esplosione

Migranti, Lesbo e frontiera ungherese nel caos

Nuove tensioni hanno contrapposto nella serata di ieri migranti e polizia a Lesbo, isola greca del Mar Egeo, nel momento in cui si susseguono le iniziative di solidarietà dell'Europa di fronte a un afflusso di rifugiati che continua a crescere e mentre l'Ue tenta di mettere sul piatto un nuovo piano per far fronte all'emergenza

Intervento immediato dei vigili urbani

Falsi controllori Atac smascherati a bordo di un bus

Dagli accertamenti sarebbe emerso che i falsi controllori erano giornalisti con al seguito una telecamera nascosta, «perseguendo scopi certamente non chiari», quindi, «in ragione di tali considerazioni, Atac si rivolgerà alle competenti autorità a tutela della propria immagine e del servizio pubblico

Sedici morti, nel colpo più duro inferto dai separatisti curdi

Turchia colpita duramente dal Pkk a Daglica

Ci sono volute 24 ore affinché lo Stato maggiore turco comunicasse il bilancio delle vittime dell'attacco lanciato domenica scorsa dal Pkk (Partito dei lavoratori del Kurdistan) contro un convoglio dell'esercito turco a Daglarca, nel sudest del Paese