23 luglio 2024
Aggiornato 05:00
Vicecancelliere Gabriel: siamo Paese economicamente forte

Berlino: accoglieremo 500mila profughi per vari anni

La Germania, forte della sua potenza economica, è in grado di accogliere mezzo milione di rifugiati l'anno a medio termine, secondo il vice-cancelliere e ministro dell'Economia Sigmar Gabriel

BERLINO (askanews) - La Germania, forte della sua potenza economica, è in grado di accogliere mezzo milione di rifugiati l'anno a medio termine, secondo il vice-cancelliere e ministro dell'Economia Sigmar Gabriel.

Paese economicamente forte
«Penso che certamente noi possiamo gestire una cifra nell'ordine di mezzo milione (di profughi l'anno, ndr.) nel corso di diversi anni, forse anche più», ha dichiarato l'esponente social-democratico in un'intervista al canale pubblico ZDF. Quest'anno la Germania prevede di ricevere 800mila domande di asilo, quattro volte in più rispetto al 2014. Gabriel ha stimato impossibile reggere un tale ritmo, ma ha sostenuto che Berlino può permettersi uno sforzo in più rispetto ad altri stati membri dell'Ue, «perchè siamo economicamente un Paese forte»

Non pagheranno le prossime generazioni
Il ministro delle Finanze della Germania Wolfgang Schaeuble non ha voluto fare cifre sui costi supplementari che derivano dall'ondata di profughi e immigrati, ma ha chiarito che in ogni caso verranno coperti senza accumulare altro debito pubblico. «Non dobbiamo lasciare il conto da pagare alle prossime generazioni», ha affermato durante un dibattito al Bundestag sul piano di Bilancio 2016. In generale «non ha senso ora fare speculazioni su quale sarà il costo finale». Ma «data la nostra forte economia, abbiamo forti entrare fiscali, i tassi di interesse restano bassi e questo vale per le autorità federali e locali. Abbiamo un certo margine con cui possiamo gestire i principali compiti che fronteggiamo».