Mercato Milan: addio a De Jong e Nocerino

Arriva la comunicazione ufficiale della rescissione contrattuale tra il Milan e Nigel De Jong, che si trasferirà ai Los Angeles Galaxy. Anche Nocerino in rotta verso gli States, più precisamente agli Orlando di Kakà. Sembra invece destinato a restare Luiz Adriano e Galliani conferma: «Non abbiamo bisogno di altri giocatori».

Milan, l’autunno nero del geometra Galliani

Dalle difficoltà del suo Milan, in crisi profonda malgrado un sontuoso mercato da quasi 90 milioni di euro, alle critiche sempre più insistenti dei tifosi delusi. Ma a preoccupare l’amministratore delegato rossonero anche le questioni giudiziarie legate al crack del Parma calcio e allo scandalo dei diritti televisivi.

Milan, ora tutti ti temono. Ma piano con i proclami

Le prime uscite stagionali dei rossoneri hanno regalato ulteriore credibilità ad un club rinvigorito dalla ritrovata passione di Berlusconi, dal prossimo accordo commerciale con Mr. Bee e da una campagna acquisti di nuovo all’altezza. Attenzione però con i facili entusiasmi: l’anno scorso il Milan è partito con i fuochi d’artificio, poi sappiamo bene com’è andata.

Milan, grazie Uefa: ora Ibra è più vicino

La decisione presa dall’Uefa di liberare il Psg dai vincoli imposti dal Fair Play Finanziario offre un bell’assist al Milan: i francesi potranno acquistare il nuovo bomber (Cristiano Ronaldo?) e Ibra finalmente tornerà in rossonero. Tutto sistemato intanto per due nuovi acquisti, il centravanti colombiano Bacca e il giovanissimo centrocampista Josè Mauri. Per entrambi sono attese oggi

Galliani in silenzio punta Higuain

Assorbita la duplice mazzata del weekend, Adriano Galliani è al lavoro per restituire onore e credibilità al Milan. Cambiate le metodologie di lavoro, poche chiacchiere e solo a firme avvenute, l’ad rossonero studia un’ipotesi affascinante, Gonzalo Higuain, mentre per il centrocampo si guarda a Parigi, tra il sogno Verratti e le opzioni Rabiot e Matuidi.

Milan, chi c’è dietro Bee Taechaubol?

Silvio Berlusconi ha deciso di cedere una fetta della sua creatura all’ormai celebre Mister Bee. Ma il patrimonio del broker thailandese non sembra giustificare un investimento del genere e la sua fama non è propriamente brillante. Il direttore di SportEconomy: «Taechaubol è come Tacopina nelle operazioni Roma e Bologna»

Il Parma salvato, ma il Covisoc dov'era?

La società sportiva gialloblu continuerà a giocare fino alla fine del campionato. A deciderlo è stata l'Assemblea della Lega A: cinque milioni di euro tapperanno il buco e il Parma disputerà le prossime partite. Intanto contrastanti le voci a proposito dell'avvertimento da parte del Covisoc: per l'ex presidente Figc, Abete, non ci sarebbe stato alcun campanello d'allarme, il Covisoc lo contraddice

Milan, idea Sabella per la panchina

Arriva dall’Argentina l’ultima suggestione tecnica. Si tratta di Alejandro Sabella, ex ct dell’albiceleste, capace di portare la nazionale di Messi e Aguero in finale nel recente mondiale. Nel suo curriculum un’esperienza da primo allenatore con l’Estudiantes e una vita da secondo. Decisivo lo sponsor Adidas.

Milan, anche i tifosi scaricano Inzaghi

Le prestazioni scialbe dei rossoneri, ancor più della mancanza di risultati, hanno ormai scavato un solco profondo tra il tecnico del Milan e la tifoseria. Dal non gioco agli infortuni, dalle interviste del dopo-partita alla mancanza di orgoglio della squadra, ecco tutte le critiche mosse a Filippo Inzaghi.

La Roma riabbraccia i suoi campioni

Giovedì torneranno nella capitale Doumbia e Gervinho dopo il trionfo con la Costa d’Avorio nella Coppa d’Africa. Intanto la Roma si gode un meritato riposo, concesso da Garcia ai suoi ragazzi dopo il successo ottenuto a Cagliari. E per il gioiellino Verde, porte aperte per l’Under 21.

Il Torino manda l'Inter ko

La Samp pareggia 1-1 in casa contro il Palermo. Rosanero che recriminano per un gol fantasma non convalidato ma regolare su un tiro di Morganella che ha colpito sulla traversa e poi è rimbalzato all'interno della porta. Vince la Juve con Pogba e Lichsteiner.

Milan, la Juventus nel mirino

I rossoneri di Inzaghi si avvicinano al big match della terza giornata di campionato con gli uomini contati in difesa e tanta abbondanza in attacco. Abili e arruolati anche El Shaarawy e Torres, dietro Abbiati sostituirà Diego Lopez e la coppia Rami-Zapata giocherà al posto di Alex e Bonera.