5 dicembre 2019
Aggiornato 23:00

Mercato Milan: addio a De Jong e Nocerino

Arriva la comunicazione ufficiale della rescissione contrattuale tra il Milan e Nigel De Jong, che si trasferirà ai Los Angeles Galaxy. Anche Nocerino in rotta verso gli States, più precisamente agli Orlando di Kakà. Sembra invece destinato a restare Luiz Adriano e Galliani conferma: «Non abbiamo bisogno di altri giocatori».

MILANO - Ultime ore di mercato ma stavolta il Condor non spiccherà il volo. A differenza di quanto ormai abitualmente accadeva in Casa Milan, la campagna acquisti rossonera sembra definitivamente chiusa con le ultime uscite di Nigel De Jong e Antonio Nocerino e Adriano Galliani non pare intenzionato ad alcuna deroga rispetto alle frasi regalate alla stampa in queste ultime ore di mercato, in ottica Milan tutt’altro che frenetiche: «Non abbiamo bisogno di altri giocatori e siamo coperti in tutti i reparti. Il nostro mercato è chiuso».

Rescisso il contratto con De Jong
C’è intanto da registrare la comunicazione ufficiale del club sulla rescissione consensuale dell’accordo con Nigel De Jong, un pesantissimo triennale da 3 milioni di euro netti l’anno, voluto fortemente - chissà poi perché - proprio da Galliani: «AC Milan comunica che in data odierna è stato risolto consensualmente il contratto con Nigel De Jong. La società desidera ringraziare De Jong per l’impegno, l’attaccamento e la professionalità sempre dimostrati nell’indossare la maglia del Milan e nel difendere i colori rossoneri e gli augura ogni successo per il prosieguo della sua carriera di calciatore».

Nocerino da Kakà
Per quanto riguarda il resto delle operazioni in uscita, si attendono novità imminenti anche sul conto di Antonio Nocerino, il prossimo rossonero destinato a lasciare Milanello. Per il centrocampista campano, così come per De Jong, potrebbero aprirsi le porte della Mls, ma mentre l’olandese pare destinato ai Los Angeles Galaxy, l’ex Parma è vicino all’accordo con il club statunitense dell’Orlando City, club in cui milita il vecchio amico Kakà.

Luiz Adriano, niente Guangzhou
Niente cessione invece per Luiz Adriano, malgrado un ritorno di fiamma in salsa di soia dei cinesi del Guangzhou. Dopo il fallimento della trattativa con lo Jiangsu, il brasiliano sembrava poter comunque lasciare il Milan, ma a questo punto i tempi sembrano troppo stretti per consentire a Galliani di concludere con l’Ajax l’acquisto di El Ghazi che sarebbe stata portata a termine in caso di addio dell’ex Shakhtar.