24 maggio 2024
Aggiornato 01:00
Domani a Bruxelles la riunione dell'Eurogruppo

Ora il «voto» dei mercati

Dopo il successo di Syriza alle elezioni politiche greche, ora si attende il «voto» dei mercati finanziari e degli investitori. Tutto dipenderà anche dal fatto se Tsipras avrà o no la maggioranza assoluta

Muscio avanza dubbi sulla legittimità dell'elezione di Bergoglio

Genitori Cattolici: caro Papa, la famiglia, oggi, è terreno di scontro. E i Cattolici devono difenderla

Dopo il pugno e i conigli, per Papa Francesco è la volta della famiglia. Che, per lui, non deve essere terreno su cui combattere battaglie ideologiche. Questa, la terza dichiarazione in poco tempo che fa discutere i Cattolici più "ortodossi". E qualcuno ipotizza addirittura che l'elezione di Bergoglio abbia violato le norme della Costituzione apostolica, e che il vero Papa sia ancora Benedetto XVI

Calcio | Serie A

Il Torino manda l'Inter ko

La Samp pareggia 1-1 in casa contro il Palermo. Rosanero che recriminano per un gol fantasma non convalidato ma regolare su un tiro di Morganella che ha colpito sulla traversa e poi è rimbalzato all'interno della porta. Vince la Juve con Pogba e Lichsteiner.

Tennis | Australian Open maschile

Seppi: «Perdere così fa male»

L’azzurro, dopo aver sconfitto nel turno precedente Roger Federer, ha perso contro Nick Kyrgios al quinto set con il punteggio di 5-7, 4-6, 6-3, 7-6 (5), 8-6 dopo un incontro durato tre ore e 38’ di gioco nel quale l’altoatesino si è trovato in vantaggio di due set sprecando anche un match point nel corso del quarto set.

Basket NBA

Torna in campo Gallinari

Charlotte supera New York. Knicks privi di Carmelo Anthony. Hardaway con 25 punti non basta. Millwaukee regola Detroit 101-86. Venti punti per Mayo. Sedici punti e 4 rimbalzi per Jennings in casa Pistons.

A rischio la prima della Turandot per lo sciopero del primo maggio

La Scala e la Camusso: Cgil contro Cgil

I delegati della Cgil del Teatro alla Scala non lavoreranno il primo maggio, giorno di inaugurazione dell'Expo 2015: quando in teatro è in programma la «prima» della Turandot, ma che coincide anche col giorno della festa del lavoro. Una decisione che ha scatenato violente reazioni nel mondo politico.