14 novembre 2019
Aggiornato 22:30
Calcio - Serie A

Milan, contro la Fiorentina è emergenza a centrocampo

Fuori uso Montolivo e De Jong (infortunati) e Poli (squalificato), per Inzaghi inizia a materializzarsi il rebus formazione in vista del match di lunedì sera contro la Fiorentina. Provato in mezzo al campo un terzetto formato da Van Ginkel, Suso e Bonaventura.

Il presidente dell'Eurogruppo invita ad accelerare i tempi

A chi fa paura il governo Tsipras

Dentro e fuori i confini dell'Ue, gli occhi continuano a essere puntati sul nodo greco e sulle scelte del governo Tsipras. Il presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, invita Atene a non perdere altro tempo e ad accelerare sulle riforme, perché sono in tanti a temere il futuro della Grecia.

M5s: serve una legge sul conflitto di interessi

Il Nazareno non è morto, la prova sono le mani di Mediaset su Rai way

Ei Towers - la controllata Mediaset - si prepara a concretizzare l'acquisto di Rai way. Il 27 marzo il Cda darà l'avvio formale al programma di acquisto e scambio delle azioni di Rai way. Mentre il premier, Matteo Renzi, si prepara ad una riforma RAI che vede ancora l'influenza politica negli uffici di viale Mazzini, Berlusconi allunga le mani su un pezzo di tv pubblica.

Il 12 marzo all'I3P l'appuntamento con l'evento «Edilizia Green&Tech»

Bioedilizia, le invenzioni più «green e tech» in mostra al Poli di Torino

Le soluzioni smart proposte da BeEco, Greenovation, Growing Green, Textudo e Nesocell nel campo dell'edilizia sostenibile. Qualche esempio? Pareti ecosostenibili rivestite da specie vegetali e isolamento termico e acustico in fiocchi di cellulosa

I giapponesi vogliono sigillare l'impianto con un muro di ghiaccio di 1,5 km

Fukushima 4 anni dopo: 120mila sfollati e acqua contaminata

L'intera regione giapponese dove si trova la centrale nucleare colpita dallo tsunami dell'11 marzo 2011 è ancora fortemente contaminata. 150mila persone dovettero lasciare le loro abitazioni, e solo in 30mila sono potuti tornare a casa. La maggiore minaccia oggi è la contaminazione delle falde, dell'oceano e dei fiumi circostanti.

La deputata M5s contro il supermanager per la gestione della tv pubblica

Nesci: «Quella di Renzi è la super lottizzazione della RAI»

Su La Repubblica spunta un'indiscrezione sulla riforma RAI. Pare che il premier, Matteo Renzi, stia pensando ad una rivoluzione a metà per la televisione pubblica. Il presidente del Consiglio starebbe pensando ad una figura super partes per la gestione dell'azienda pubblica, un supermanager teso a smontare il binomio Cda-direttore generale. Un supermanager indicato direttamente da Palazzo Chigi.

La Lega chiede il licenziamento di un professore in Trentino Alto Adige

La «piccola Salvini» diventa un caso nazionale

In una scuola superiore del Trentino, un professore umilia una sua studentessa definendola una «piccola Salvini». L'episodio è stato a lungo trattato sulla stampa locale, ma ora sta diventando un caso nazionale perché la Lega Nord ha chiesto il licenziamento dell'insegnante. Anche il segretario del Carroccio, Matteo Salvini, ha pubblicato un post sulla vicenda.

Caso Yara

Le ricerche in internet inquietano Bossetti

L'uomo è sorpreso dal fatto che, a distanza di quattro mesi dal suo arresto, vengano ancora sentite molte persone legate alla loro famiglia. Intanto il carpentiere di Mapello ha reso dichiarazione spontanee in aula: «Non sono un assassino».

Serracchiani: «Contrarie tutte le istituzioni locali»

Rigassificatore di Zaule, la Slovenia vuole vederci chiaro

Il ministero dell'Ambiente sloveno ha diffuso un comunicato in cui ha spiegato che Lubiana ha chiesto a Roma «informazioni e spiegazioni ufficiali» sulla costruzione del terminale per il gas liquido naturale (Gnl) a Trieste.

E' crisi in Forza Italia

Berlusconi vota «no» alle riforme, ma pensa a Ruby

Forza Italia ha votato compatta contro le riforme del governo Renzi. Ma nel partito la crisi è profonda, e lo scontro diretto è solo rimandato. Berlusconi ha ottenuto una tregua, in vista del giudizio atteso dalla Cassazione sul processo Ruby, ma quanto durerà?

In 17 in Forza Italia firmano un documento critico a Berlusconi

Il disagio dei fedelissimi di Silvio: «Votiamo no, ma linea scelta ingiusta»

Forza Italia si ricompatta e vota no, come richiesto da Silvio Berlusconi, al ddl Boschi. Ma in 17 firmano un documento fortemente critico verso la linea assunta. «Voteremo contro - fanno sapere - non per disciplina di gruppo ma per affetto e lealtà» nei confronti del leader.

Per il consigliere della Liga veneta, manca la volontà di ricucire

Toscani: le condizioni poste a Tosi? Fatte apposta per non essere accettate

Oggi potrebbe finalmente concludersi quello che Matteo Salvini ha definito «capitolo beghe». Con un giorno di ritardo rispetto al previsto: la delibera del Comitato sull'espulsione di Tosi era attesa per ieri, ma la riunione si è conclusa di nuovo con un nulla di fatto. Per il neo-membro di «Impegno Veneto» Matteo Toscani mancherebbe la volontà di trovare un accordo, specialmente da Milano.

Berlusconi sexy-gate

Ruby ter, ascoltati come testimoni i genitori di Luca Risso

Il signor Mario e la signora Mirella sono stati ascoltati come testimoni e la loro audizione è durata alcune ore. Al centro del colloquio, le attività commerciali avviate Luca Risso, ex compagno di Ruby, a Playa del Carmen, prestigiosa località turistica della costa caraibica dello Yucatan.

Il centrodestra precario di Fi

Tutti tirano per la giacca Forza Italia sulle riforme, ma il Cav chiede unità

Nel giorno delle riforme, il centrodetra di Forza Italia si spacca, tra fedelissimi del Cav, seguaci di Denis Verdini, quelli vicini a Fitto e quelli che reclamano l'alleanza con la Lega di Matteo Salvini. Intanto, Silvio Berlusconi attende con ansia l'esito del processo Ruby: assoluzione confermata per il Cav o processo da rifare?

Manca il numero legale: rinviata ad oggi la discussione sul rendiconto

Stefano: «Pd spaccato sul bilancio e incapace di governare»

In aula Giulio Cesare la manovra del sindaco Marino subirà il fuoco di fila di 70 mila emendamenti. Anche in maggioranza tanti i contrari ai 310 milioni di tagli e alla vendita all’asta di 751 immobili voluti dalla Giunta

Calcio - Serie A

Milan, chi c’è dietro Bee Taechaubol?

Silvio Berlusconi ha deciso di cedere una fetta della sua creatura all’ormai celebre Mister Bee. Ma il patrimonio del broker thailandese non sembra giustificare un investimento del genere e la sua fama non è propriamente brillante. Il direttore di SportEconomy: «Taechaubol è come Tacopina nelle operazioni Roma e Bologna»

L'ultima suggestione del mercato piloti: un dream team con Vettel

Pazza idea: la Ferrari corteggia Lewis Hamilton

Il campione del mondo sarebbe stato contattato due volte da Maranello. Pronta ad offrirgli più soldi della Mercedes, con cui le trattative sono arenate. Lui ci scherza su: «I tifosi me lo chiedono. E dell'Italia mi piace tutto»

La vita premia chi ha degli obiettivi

Se sai cosa vuoi dalla vita, vivi più a lungo

Gli scienziati hanno appurato che sapere ciò che si vuole nella vita può farne aumentare la durata. Chi ha uno scopo nella vita vive più a lungo e riduce del 23 per cento il rischio di morte prematura e del 19 per cento di infarto o ictus

Gourmandise

Da Roscioli, il paradiso dei gourmet romani

Dal 2002 un appuntamento fisso da Alessandro e Pierluigi Roscioli con ogni genere di leccornia enogastronomica in Via dei Giubbonari.

Anche l'Opec conferma: c'è troppo greggio in commercio

Petrolio: Goldman Sachs prevede una discesa a 40 dollari al barile

Secondo la banca d'affari, il costo del West Texas intermediate (Wti), che è fluttuato tra i 54 dollari di inizio gennaio ai 49,58 odierni (con un picco negativo a 45,09 del 28 di gennaio) dopo aver perso circa il 60% del suo valore nei mesi precedenti, si limerà ancora al ribasso vista la fine dell'inverno e l'eccesso di offerta.

Il candidato toscano della Lega commenta l'attacco hacker al Pd regionale

Borghi: l'Isis contro il Pd toscano? Una bufala grossa come il buco di Mps

Claudio Borghi non si unisce al coro di solidarietà bipartisan creatosi intorno al Pd toscano, che sarebbe stato bersaglio di un attacco hacker firmato Isis. E i tweet politicamente scorretti dell'economista della Lega gettano nell'imbarazzo il Centrodestra toscano. Eppure, Borghi ne è convinto: l'attacco sarebbe solo una bufala, e, per di più, grossa come il buco del Monte dei Paschi.

Nazioni Unite pronte al blocco navale davanti alle coste libiche

M5S: «Contro l'Isis, l'ONU schiera il terrorismo psicologico»

Bernardino Leon, l'inviato dell'Onu impegnato nella mediazione in Libia, annuncia che l'Unione europea potrebbe presidiare in forze il mare davanti alla Libia col fine di arginare l'avanzata del terrorismo dello Stato islamico. L'Italia non è in grado di farlo da sola, dunque il Consiglio di Sicurezza dell'Onu sarebbe pronto ad appoggiare l'azione.