26 maggio 2020
Aggiornato 04:30
Calciomercato

Milan, perso Saponara a rischio anche Niang

Arrivano conferme da Empoli, Saponara sarà riscattato dal club toscano, ma il Milan potrebbe rinunciare anche a Niang, richiesto dal Genoa e da alcuni club di Premier e Ligue 1. E alla faccia della politica dei giovani, probabile il ritorno di Nocerino in rossonero.

MILANO - Mentre arrivano conferme riguardo la notizia anticipata ieri su queste colonne, iniziano a delinearsi oscuri scenari di mercato in casa Milan. Partiamo dall’inizio. Marcello Carli, ds dell'Empoli, ha confermato l’intenzione di riscattare il cartellino di Riccardo Saponara: «La situazione legata al giocatore è semplicissima, il riscatto sarà esercitato entro il 10 del prossimo mese per quattro milioni. Per il futuro vedremo: intanto dobbiamo fare questo passo. Posso dire però che non abbiamo ricevuto nessuna richiesta». 

SAPONARA COME AUBAMEYANG E DARMIAN - Quindi, dopo aver rinunciato per leggerezza e pochi spicci a giocatori come Aubameyang (ora al Borussia Dortmund) e a Darmian (Torino e Nazionale), ora il club rossonero sta per dire addio anche a Saponara, uno dei prospetti più interessanti del calcio italiano. Al Milan potrebbe però interessare la seconda parte delle dichiarazioni di Carli perché sembra che una clausola del contratto in essere tra Empoli e Milan preveda che la società di via Aldo Rossi sia tenuta a ricevere il 30% di ricavi da una futura vendita del centrocampista forlivese. Almeno una piccola cautela.

PREZIOSI VORREBBE ANCORA NIANG A GENOVA - Da Genova invece rimbalzano voci preoccupanti sul futuro di M’Baye Niang, prestato lo scorso gennaio da Galliani all’amico Preziosi. In rossoblu il talentuoso attaccante francese, classe ’94, ha ritrovato sé stesso, offrendo lampi di classe, bel gioco e anche 5 gol in 14 partite disputate agli ordini di Giampiero Gasperini. Più o meno quello che è successo a Riccardo Saponara, a testimonianza che l’aria di Milanello quest’anno non deve essere stata particolarmente salutare. Il presidente del Genoa Enrico Preziosi non ha nascosto il desiderio di poterlo confermare sotto la Lanterna ed è probabile che il calciatore e il suo entourage chiederanno un incontro con il Milan al termine del campionato per capire le reali intenzioni del club rossonero. 

SU NIANG ANCHE ALCUNI CLUB DI PREMIER - Grazie alle sue performance in genoano, sull’attaccante francese si sono però concentrate le attenzioni di alcuni club di Premier League, ma anche di Ligue 1, dove Niang ha giocato lo scorso anno con il Montpellier e pare che alcuni di questi abbiano già chiesto informazioni sul giocatore di proprietà del Milan. A questo punto si tratta di capire se Silvio Berlusconi vorrà tenere fede alle sue parole di volere una squadra giovane e di talento, possibilmente italiana, oppure se si è trattato solo dell’ennesima boutade lanciata per far parlare i giornali. Certo è che dopo aver perso Saponara, dover rinunciare anche al talento di M’Baye Niang sarebbe l’ennesimo smacco per il Milan, a maggior ragione dopo una stagione che definire fallimentare è dire poco.

NOCERINO: VORREI TORNARE AL MILAN - Per due giovani che potrebbero lasciare definitivamente il Milan, un veterano potrebbe invece tornare a casa. Si tratta di Antonio Nocerino, centrocampista del Parma (anche lui prestato dal Milan nel corso della stagione), che parlando del suo futuro ha dichiarato il proprio desiderio di riabbracciare il rossonero: «Io ho un altro anno di contratto con il Milan, sono orgoglioso e ambizioso - riporta fcparma.com -. Il Milan è casa mia, insieme al Palermo è la squadra che umanamente mi ha dato di più, mi sento incompiuto parlando di Milan. Ho ancora voglia di essere protagonista. Se ho dato tanto a Parma in un contesto societario così, in una situazione tranquilla a livello societario potrei dare ancora molto. Ma bisogna essere in due a deciderlo, non voglio essere un peso».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal