28 giugno 2017
Aggiornato 04:00
> <
RSS

Milan: frenata per Soriano, torna di moda Witsel

L’incontro tra Galliani e Ferrero non ha prodotto i risultati auspicati. Tra Samp e Milan c’è ancora una notevole distanza e ora anche il Napoli si è fatto avanti per Soriano. Così l’ad rossonero, risparmiati un po’ di soldi grazie all’operazione low cost Balotelli, potrebbe tornare di nuovo sul mercato per tentare l’assalto a Witsel, Illaramendi o Gundogan.

Milan, il Barcellona fa sul serio per De Sciglio

Il club blaugrana sembra tornato prepotentemente sul terzino rossonero, scelto come sostituto di Adriano in procinto di passare alla Roma. Si tratterebbe della seconda dolorosa rinuncia ad un giovane nazionale azzurro, dopo la cessione di Stephan El Shaarawy. Al Milan intanto si pensa al big match contro il Real Madrid e soprattutto a sfoltire la rosa.

Galliani in silenzio punta Higuain

Assorbita la duplice mazzata del weekend, Adriano Galliani è al lavoro per restituire onore e credibilità al Milan. Cambiate le metodologie di lavoro, poche chiacchiere e solo a firme avvenute, l’ad rossonero studia un’ipotesi affascinante, Gonzalo Higuain, mentre per il centrocampo si guarda a Parigi, tra il sogno Verratti e le opzioni Rabiot e Matuidi.

Milan, bastano Bonaventura e Menez

La preziosa vittoria contro il Cesena risolleva il morale dei rossoneri, dopo un periodo decisamente negativo. In gol l’ex atalantino, ben supportato dal talento del francese. Prestazione negativa invece per Destro, ma Inzaghi è pronto ad aspettarlo: «Lasciamolo lavorare serenamente».

Napoli ai quarti, ma che sofferenza

Confermato il momento difficile degli arbitri italiani in Coppa Italia. Dopo gli evidenti errori a favore di Roma e Inter, stavolta è toccato al Napoli beneficiare dell’aiutino gentilmente offerto da Orsato. Brava l’Udinese a sfiorare la qualificazione fino alla fine e con un uomo in meno.

Benitez sbotta: «Serve più equilibrio»

Il tecnico spagnolo è tornato a parlare dopo la sconfitta subito contro il Milan lamentando la disparità di giudizi da partita a partita: «Koulibaly e Albiol una volta sono fortissimi, la volta dopo i più scarsi». Il monito ai suoi ragazzi è di non sottovalutare il Parma ultimo in classifica.

Juve con il fiato sul collo, la Roma è a -1

Nella penultima giornata del 2014 i campioni d’Italia pareggiano contro una sempre più sorprendente Sampdoria mentre i giallorossi espugnano Marassi. Il Milan affossa il Napoli e si avvicina alla terza piazza, dove troviamo le due genovesi e la Lazio, pronte a darsi battaglia fino all’ultimo respiro. E occhio alla Fiorentina che arriva da dietro.

Diamo i voti al campionato – 10^ giornata

Giornata di campionato deprimente per le metropoli Milano e Roma. In compenso ridono Genova e Napoli, grazie ai successi straordinari di Sampdoria, Genoa e degli azzurri di Benitez. A preoccupare è soprattutto l’inspiegabile crollo di Inter e Milan, precipitate in un vortice pericoloso dal quale Mazzarri e Inzaghi faranno fatica a tirarle fuori.

> <