5 aprile 2020
Aggiornato 04:00
Calcio | Europa League

Benitez: «Dobbiamo crescere nella mentalità»

Domani gli azzurri in campo a Praga: «Siamo qui per provare a vincere, qui sono venuto con il Chelsea e so che non è facile ma è il nostro obiettivo».

PRAGA - «Siamo qui per provare a vincere, qui sono venuto con il Chelsea e so che non è facile ma è il nostro obiettivo». Idee chiare per il Napoli di Rafa Benitez che domani (ore 19.05) affronterà a Praga lo Sparta in un match che potrebbe sancire il passaggio del turno di Europa League della formazione partenopea. «Dopo il pareggio contro il Cagliari - continua - ero arrabbiato per l'ultima ora di partita, non abbiamo gestito bene il match e non l'abbiamo chiuso. Sul 2-0 abbiamo sottovalutato il momento. Adesso però dobbiamo guardare avanti. Dobbiamo crescere nella mentalità».

IN CAMPO PER VINCERE - Domani c'è lo Sparta Praga, squadra che «lavora bene in fase d'impostazione, per questo Lafata segna tanto soprattutto in casa». Mertens? «Speriamo di recuperarlo quanto prima, Dries ci tornerà utile per far ruotare la rosa visti i tanti impegni che avremo». In conferenza anche Jorginho: «Rispettiamo lo Sparta Praga e conosciamo il suo valore, ma domani sera scenderemo in campo per vincere». Il centrocampista dice la sua anche sulla Nazionale aspettando la chiamata di Conte. «La convocazione è frutto del lavoro che alla fine fai con il tuo club, se dovesse arrivare sarei sicuramente felice».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal