18 luglio 2019
Aggiornato 18:00
Calcio

Viola di rabbia: fuga da Firenze

In un colpo solo la Fiorentina si ritrova a fare i conti con la richiesta di cessione di Borja Valero, Bernardeschi e Kalinic. Una crescita mai avvenuta ed un futuro grigio per la società gigliata

Calciomercato

Mercato Milan, tutte le opzioni per il centrocampo

Da Kovacic a Moutinho, passando per Paredes e Diawara, Adriano Galliani è al lavoro per mettere a disposizione di Montella un regista giovane, di talento e praticamente a costo zero. In sintesi una mission impossible che però l’ad rossonero è pronto a compiere.

Media | Opa RCS

Bazoli: «Non sarò presidente RCS, penso non sia opportuno»

Il presidente emerito di Intesa Sanpaolo al Foglio: «Cairo? Io non l'avevo mai incontrato prima, ma ricavai da subito un'impressione favorevole, quella di un uomo determinato, concreto e lineare, spinto da un'ottica imprenditoriale lontana da logiche e ambizioni politiche». Tronchetti Provera: «Cairo è un ottimo imprenditore».

Calcio - Serie A

Milan, la finta rivoluzione di Mihajlovic l’«insaziabile»

Alla vigilia di 4 partite che potrebbero consentire al Milan di fare bottino pieno, il tecnico rossonero dichiara di non accontentarsi di 10 punti e lancia la sfida alle concorrenti per un posto Champions. Contro la Sampdoria spazio al 4-4-2, ma gli interpreti saranno gli stessi della scorsa settimana.

Servono le primarie

Berlusconi, Salvini, Marchini: cercasi leader nel centrodestra

Silvio è un anziano quasi ottantenne con le idee estremamente confuse. Matteo un abile segretario del suo partito ma non ancora una figura di governo. Alfio è l'outsider del mondo imprenditoriale che rischia di non convincere nelle urne. Chi prevarrà?

La riscossa (tentata) dell'ex Cav

L'ideona di Berlusconi per riprendersi i voti

Via tutti i vecchi arnesi di Forza Italia, spazio all'Altra Italia, un contenitore di volti noti della società civile: dal mondo dello spettacolo a quello dello sport passando per l'imprenditoria. Sulla carta può funzionare, ma ci sono già molti ostacoli

Governo Renzi

Renzi: «Critiche da Della Valle? Non mi viene il mal di testa»

A distanza di qualche giorno il presidente del Consiglio risponde, senza nominarlo direttamente, a Diego Della Valle che aveva decretato finito il suo governo e la sua spinta riformista. Analisi sulla quale si è subito ritrovato anche l'ex premier Silvio Berlusconi

A rischio mille posti di lavoro

NTV insorge contro canone RFI

Forte presa di posizione di Ntv all'indomani dell'approvazione del governo del decreto legislativo di recepimento della direttiva europea «Recast» sullo spazio unico europeo per il trasporto ferroviario.

Trasporto ferroviario

Messina: «Ad oggi non c'è ipotesi nuovo partner per NTV»

L'ipotesi di un nuovo partner strategico per Ntv non è al momento sul tavolo e non è prevista l'uscita del socio francese Sncf. Lo ha detto l'amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina.

Calciomercato

Disfatta viola, Montella si consola con il Milan

La sonora lezione rimediata dal Siviglia nella semifinale di Europa League potrebbe aver lasciato in eredità una spaccatura profonda tra Montella e la Fiorentina. Ed in questo solco ecco inserirsi il Milan, più volte annunciato sulle tracce del tecnico campano ed ancora indeciso tra Unai Emery e Carletto Ancelotti.

Pavoni lo ha letto sui giornali

Contro rassegnastampa

* Per Bersani la natura di Renzi non è bella. Direbbe la stessa cosa della Boschi? * La lista degli evasori ? Ci sono voluti 5 anni per leggerla * Della Valle scende in campo: deve essere stato abbagliato dal successo di Passera

Domani si riunisce il cda di RCS

E' Orfeo il favorito per la direzione del Corriere

Si saprà con tutta probabilità giovedì pomeriggio il nome del nuovo direttore del Corriere della Sera. Rcs ha convocato un cda per il 30 aprile nel quale, oltre che alla costituzione dei comitati interni dopo il rinnovo del board, procederà alla nomina del nuovo direttore del quotidiano di via Solferino.

Un anno difficile per Tod's, ma con margini di miglioramento

Della Valle: «Abbiamo potenzialità di crescita enormi»

Il 2014 per la Tod's è stato "un anno meno positivo di quelli precedenti" come per le altre aziende che operano nel lusso "a causa del rallentamento memontaneo di alcuni mercati importanti e dei flussi turistici che da loro sono alimentati nel mondo, ma ci aspettiamo comunque che per gli anni a venire ci siano buoni margini di miglioramento", sottolinea Diego Della Valle.

Editoria | RCS

Cairo balla da solo e rafforza la presa in RCS

L'editore piemontese ha rotto gli indugi e ha presentato all'ultimo (il termine scadeva a mezzanotte) una propria lista di candidati per il rinnovo del consiglio di amministrazione, in vista dell'assemblea del 23 aprile. La sua lista concorrerà con quella di Assogestioni per i tre posti riservati alle minoranze

Calciomercato

Ciao Cuadrado, ora la Fiorentina è pronta ad investire

Con i 33,4 milioni di euro, oltre al prestito di Salah, la squadra della famiglia Della Valle sembra intenzionata a rinforzare la squadra in ogni reparto per tentare la scalata al terzo posto e alla Champions League. Sul taccuino di Pradè i nomi di Darmian, Baselli e Ocampos.

Deludenti i risultati trimestrali

Crollo in borsa di Tod's

Scivolone a Piazza Affari per Tod's all'indomani della diffusione di deludenti risultati trimestrali. Le azioni stanno lasciano sul terreno il 6% a 66,25 euro, dopo essere arrivate a toccare in avvio un nuovo minimo (intraday) dell'anno a 64,2 euro.

Continua lo scontro con gli Agnelli

Della Valle: «La Fiat è un bidone»

Il patron della Tod's, Diego Della Valle torna a lanciare strali in direzione della Fiat. Commentando le modalità dell'allontamento di Luca Cordero di Montezemolo dalla presidenza della Ferrari, Della Valle ha sottolineato: «Se la Ferrari fosse stata sul mercato, Luca fuori dalla Ferrari sarebbe un errore incredibile».

L'ex numero uno di Ferrari ribadisce il suo sostegno al Governo

Montezemolo parla da candidato ministro: «Eliminiamo gli sprechi»

Tra i nomi papabili alla poltrona della Farnesina spunta quell'outsider ex numero uno di ferrari, Luca Cordero di Montezemolo. Questi, intanto, conferma la sua vicinanza al Governo e sottolinea l'importanza del senso di ottimismo per uscire dalla crisi economica e politica: «Serve essere uniti ed avere spirito di squadra».

Il marchio di famiglia Roger Vivier passerà al gruppo

Tod's si compra Della Valle

Il gruppo Tod's sta valutando l'acquisizione dalla famiglia Della Valle del celebre marchio Roger Vivier. Le discussioni potrebbero iniziare già dal luglio del 2015. Il Cfo del gruppo Tod's, Emilio Macellari, afferma che le previsioni per il 2015 sono migliori di quelle del 2014 e smentisce l'ipotesi di un futuro spin-off di Hogan.

Tfr in busta paga

Marchionne: «io sto con Renzi»

L'anticipo del Tfr in busta paga è una proposta positiva e il governo va sostenuto «in questa manovra«. Lo ha affermato l'amministratore delegato di Fiat-Chrysler, Sergio Marchionne, secondo cui «l'obiettivo credo sia quello giusto. Dobbiamo smettere di dire no a tutte queste iniziative«.

Della Valle scende in campo?

Finiamola con i «ghe pensi mì»

L'industriale marchigiano prima attacca Matteo Renzi, poi lascia intendere di essere pronto a fare politica in prima persona. E sui giornali si parla già di una squadra di ministri composta prevalentemente di imprenditori italiani di successo.

Tutti contro Diego

Il Corriere boccia pure Della Valle

Il mondo politico boccia all'unanimità la discesa in campo di Diego Della Valle, che intende presentare entro dieci giorni al Quirinale una lista di nuovi papabili ministri, allo scopo di formare un governo tecnico anti-Matteo. Per Alfano (Ncd): «Non ci sono alternative all'attuale premier«, e anche il Corriere profetizza una miserrima fine per le velleità politiche di Mr Tod's.

Editoria

Tra Fiat e Tod’s è guerra aperta

Insulti fra Diego della Valle e John Elkann per il potere sul «Corriere della Sera», forse l’ultimo salotto buono dove misurare il proprio potere fra i big di industria, politica ed economia

Editoria

RCS: Della Valle, non ho nessun motivo per incontrare John Elkann

Il patron della Tod's: «Sto aspettando invece che alcuni importanti azionisti mi confermino quello che avevamo, in più di un'occasione, discusso e considerato positivamente, e cioè: dare a Rcs una governance moderna»

Industria automobilistica | Fabbrica Italia

Nuovo affondo di Della Valle contro la dirigenza FIAT

«Bisogna proteggere l'Italia da Marchionne e dagli Agnelli»: così in una nota Diego Della Valle attacca la Fiat in seguito alla vicenda dei 19 operai di Pomigliano licenziati in reazione alla sentenza di reintegro dei lavoratori Fiom: «Intervengano il Premier e il Capo dello Stato»

L'imprenditore ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo su La7

Della Valle: Investirò di più in Rcs

«Voglio accrescere il mio investimento e proteggerlo», ha detto il numero uno di Tod's. E a Romiti consiglia di «mantenersi su posizioni giuste e di volare alto, senza scivolare su temi impopolari»

Nuovo attacco del patron della Tod's

Della Valle: Marchionne? Un «chiaccherone improvvisato» che dice banalità

«Bisogna meno stare a sentire questi improvvisati della Fiat che vogliono venirci a raccontare che in Italia non è più conveniente fare auto, che vengono a spiegare a noi imprenditori seri che in momenti di crisi non si fanno prodotti nuovi, mentre noi resistimo solo perché noi innoviamo». Airaudo: «Strategia estero-Italia assolutamente non credibile»