10 dicembre 2019
Aggiornato 14:30

Chiarugi: “Berlusconi stima molto Montella”

L’ex attaccante di Fiorentina e Milan conferma le voci che vorrebbero il club rossonero interessato all’attuale allenatore dei viola

FIRENZE - Luciano Chiarugi conosce bene gli ambienti di Fiorentina e Milan avendo giocato a cavallo fra gli anni sessanta e settanta per entrambe le squadre. Oggi le due compagini sono separate in campionato da 8 punti, a favore del club gigliato, sapientemente condotto dal suo allenatore Vincenzo Montella che ben sta figurando, a differenza del suo dirimpettaio milanista Filippo Inzaghi, sempre sulla graticola e per il quale si profila un esonero a fine stagione. Molte voci attorno a Milanello parlano di un Berlusconi interessato a portare proprio Montella il prossimo anno sulla panchina rossonera, e Luciano Chiarugi conferma tale ipotesi: «La stima di Berlusconi verso Montella è assai nota - rivela l’ex calciatore - e anche l’estate scorsa qualcuno a Firenze ha temuto per un po’ di perdere il proprio allenatore, poi però Montella ha scelto diversamente proseguendo la sua esperienza in viola. A giugno il problema potrebbe ripresentarsi e penso che la possibile conferma dell’attuale tecnico della Fiorentina dipenderà anche da ciò che vorrà fare la famiglia Della Valle perché ritengo che la pesante crisi in cui sono piombate alcune grandi del nostro calcio, Milan in primis, possa far pensare davvero in grande la città di Firenze, magari far raggiungere alla Fiorentina una vittoria che manca da troppo tempo».