26 febbraio 2024
Aggiornato 21:00
I guai del premier

Per Renzi, pochi consensi a Bruxelles, molti dissensi a Roma

Dall’Ecofin arrivano molti paletti sulle sue richiese di flessibilità: alcuni segnali di apertura sono giunti dall'olandese Jeroen Dijsselbloem. Ma il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schaeuble è inamovibile: «le riforme non sono una alternativa all’equilibrio dei conti». Intanto in Italia si complica per il premier il cammino verso il cambiamento.

Timore caos in Emilia

Il caso di Vasco Errani è «diverso»

E' così che nel PD, renziani e non, spiegano l'onore delle armi concesso dal partito al presidente dell'Emilia Romagna, condannato in appello dopo essere stato assolto in primo grado. E' stata addirittura la segreteria del partito a diffondere una nota per chiedere a Errani di ripensarci, una mossa che in realtà ha sorpreso più di uno.

Emilia verso elezioni

A Errani un anno per falso ideologico

Un paio di minuti al telefono con il suo avvocato per apprendere la sentenza «sconcertante» della Corte d'Appello che ha stravolto la decisione del giudice di primo grado di archiviare il caso perché «il fatto non sussiste». Poi in meno di mezz'ora la decisione di dimettersi dopo 15 anni dalla guida della Regione Emilia-Romagna, a pochi mesi dalla scadenza naturale.

Addio dopo appena 16 mesi

Von Freyberg, un vaso di coccio allo IOR

Tempo di commiato per Ernst von Freyberg. Avvocato tedesco, cavaliere dell'ordine di Malta, banchiere vaticano un po' per caso, lascia la guida dell'Istituto per le Opere di Religione, una delle poltrone che scottano di più in Vaticano, dopo aver ereditato molti scandali, aver compiuto molti sforzi per aumentare la trasparenza del torrione Niccolò V, essersi fatto altrettanti nemici.

Ciclismo | Tour 2014

Terzo squillo di Kittel, Nibali sempre leader

Il velocista del team Giant-Shimano ha preceduto tutti anche nella volata della quarta tappa del Tour de France, da Le Tourquet Paris Plage-Lille di 163,5 km. Il siciliano Vincenzo Nibali resta sempre in maglia gialla. Una sola fuga, sin dal primo km ha caratterizzato la prima frazione in terra francese del Tour. Domani c'è il pavé.

Allarme in Turchia

6000 jihadisti turchi nelle fila dell'Isil

Secondo il quotidiano turco «Today's Zaman» la maggior parte dei militanti islamisti, dopo due mesi di addestramento all'estero, sarebbero ora tornati in Turchia. Una situazione che preoccupa le autorità di Ankara. «Sfortunatamente in quelle organizzazioni ci sono persone (che vengono) dalla Turchia, alcuni di loro sono già morti» ha confermato domenica il vice-premier Bulent Arinc.

Riforma dello Ior

70 anni di storia tra scandali e segreti

Nacque nel 1942 per volontà di Pio XII. Dai loschi affari del "banchiere di Dio" ai rapporti con la P2, dal crac dell'Ambrosiano a tangentopoli, la Banca Vaticana ha accompagnato con svizzera precisione tutti i grandi scandali finanziari dell'Italia negli ultimi 40 anni. Ma ora, forse, si cambia musica.

Turismo virtuale

A bordo della Allure of the Seas, grazie a Google Street View

Da oggi è possibile visitare la più grande nave da crociera al mondo comodamente da casa. La compagnia Royal Caribbean International ha realizzato una riproduzione virtuale della gigantesca imbarcazione. Si potranno percorrere i 7 quartieri ospitati a bordo, fra cui il Central Park, e le sue 12mila piante. Curiosando nel Teatro Opal con i suoi 1380 posti a sedere, ci si può porre dal punto di osse

Sport italiano

Malagò: «Lo sport non è solo il calcio»

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, prima di intervenire al convegno su «L'impatto economico dello sport» alla Camera dei Deputati, ha spiegato così il momento dello sport italiano dopo l'eliminazione della Nazionale di calcio dai Mondiali. «C'è la volontà di aggredire i problemi, ma non è molto giusto identificare il calcio con lo sport».

La guerra del gas

Mosca in pressing per fare avanzare il South Stream

Oggi il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha incassato l'appoggio della Slovenia alla nuova via del gas, mentre una controllata di Gazprom, la Tsentrgaz si è aggiudicata la costruzione del tratto serbo del South Stream. Anche l'Italia è favorevole alla sua costruzione e auspica che con Bruxelles si trovi una soluzione di compromesso.

Da Kiev a Mosca

Al via la due giorni russa per il Ministro Mogherini

Prima visita all'estero del capo della nostra diplomazia dall'inizio del semestre di presidenza Ue. L'esponente del governo Renzi è un interlocutore sicuramente interessante per il collega russo Sergey Lavrov - che incontrerà domani - anche in seguito ai rumors che la darebbero in pole position per la poltrona di Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione europea.