15 novembre 2018
Aggiornato 23:30

Della Valle sul governo: «Basta polemiche. Facciamoli lavorare, poi giudicheremo»

L'imprenditore predica calma all'indomani del via libera da parte dell'esecutivo della manovra: «Vediamo prima quello che succede»

MILANO - La manovra verrà giudicata dai fatti, lasciamo lavorare il Governo. Così Diego Della Valle all'indomani del via libera da parte dell'esecutivo: «Vediamola, leggiamola bene, poi soprattutto vediamo i risultati», ha detto, a margine del Milano Fashion Global Summit, «quindi prendiamoci il tempo che serve, oggi c'è un governo che deve governare, che ha un grande consenso popolare, vediamo cosa fanno, facciamoli lavorare e poi li giudicheremo sui fatti».

L'analisi della manovra
La manovra, ha proseguito, «va letta bene, poi le azioni intraprese vanno ripulite da nomi che a volte hanno una valenza di marketing e magari meno nella sostanza. Vediamo quello che succede» ha sottolineato ancora Della Valle «noi ci auguriamo tutti che le cose funzionino, per noi, per le aziende, per gli italiani che cercano un lavoro, per i giovani. Vediamo cosa fanno adesso, questo è il primo atto vero del governo, vediamo le conseguenze e auguriamoci che le cose funzionino, non parteciperei alla fazione di chi dice 'tanto peggio tanto meglio', io sono per il tanto meglio per tutti, che ne abbiamo bisogno».

Sullo sconto con l'Ue
A chi gli chiedeva, infine, se giovasse lo scontro con l'Europa, il patron di Tod's ha risposto: «Io credo che ci sia un po di mancanza di esperienza sicuramente e anche una gran voglia di far vedere ai cittadini italiani che si fa tutto per occuparsi del loro futuro, ma bisogna stare attenti che a volte dei gesti popolari al momento non diventino un vero problema poi per i cittadini».