23 luglio 2019
Aggiornato 12:00
Giustizia e politica

Dimissioni per Minzolini e lui ringrazia i colleghi senatori (soprattutto del Pd)

Un ringraziamento ai colleghi che hanno respinto la sua decadenza e al "Pd che ha lasciato libertà di coscienza", ma anche un invito oggi a non avere paura, con una citazione di Giovanni Paolo II. E' quanto ha detto Augusto Minzolini prendendo la parola nell'aula del Senato chiamata a votare la sua richiesta di dimissioni

Politica economica

Monti: Trump mette a rischio la globalizzazione

La vittoria del tycoon ha «shockato» l'ex premier ospite di Omnibus su La7 condotto da Alessandra Sardoni. L'economista ha parlato anche di crisi europea, di referendum e di mercati finanziari

traballa la poltrona di vegas

Banche e risparmiatori truffati: la Consob alla resa dei conti

E' scontro aperto tra la Consob e il governo. Le accuse di Report e l'affondo di Zanetti fanno traballare la poltrona di Giuseppe Vegas. Né la prudenza di Morando né l'autodifesa granitica della Consob evitanno la riunione di una commissione straordinaria

L'intervista a Repubblica

Monti: «Quando ero Premier le banche erano in buone condizioni»

L'Ex Presidente del Consiglio: «Se andiamo avanti così al contagio ci andremo dritti». L'affondo su Renzi: «Il peso in Europa non lo si acquista reclamandolo, ma dando un contributo di idee». Zanetti: «Subito commissione su banche, rischio boicottaggio»

Ospite di «Otto e mezzo»

Monti: «Io al governo sono stato più di sinistra di Renzi»

L'ex Premier: «E' finita l'onda di piena della crisi finanziaria ma la crisi europea è più strutturale. Dobbiamo abituarci a vedere tassi di crescita minori. Boschi chiarisca posizione suoi familiari in BancaEtruria».

Decreto salva-banche

Meloni: Ecco il «giusto processo» al sistema bancario

La leader di Fratelli d'Italia polemizza con la richiesta di PD e Scelta Civica di una commissione d'inchiesta sul recente fallimento delle quattro banche. La replica di Librandi (Sc): «Meloni stia serena, abbiamo già salvato MPS»

Decreto salva-banche

Boschi: «Mio padre è una persona perbene»

Il Ministro: «Il Governo non fa favoritismi. Disagio perché è nelle cronache perché io sono sua figlia». Il Sottosegretario Zanetti: «Accertamenti sul papà della Boschi come per altri»

Sulla 'riconferma' della numero uno dell'Agenzia delle entrate

Fisco, Zanetti: urge chiarimento con Renzi e Padoan

Scelta civica chiede 'un incontro politico dirimente e chiarificatore' con il presidente del Consiglio e il ministro dell'Economia. A sollecitarlo, Enrico Zanetti, segretario politico di Scelta Civica e sottosegretario all'Economia

Premier alla disperazione

Se il governo Renzi è appeso a un Alfano

Una trentina di senatori del Nuovo Centro Destra, interessati solo a salvare le proprie poltrone, decideranno le sorti dell'esecutivo alla resa dei conti sulla riforma del Senato. Una dimostrazione di grandi ideali politici

La proposta di Gianfranco Librandi di Scelta Civica

Marino impieghi gli immigrati per pulire Roma

«Chi vuol darsi da fare e integrarsi avrebbe una opportunità», afferma Gianfranco Librandi, che chiede al primo cittadino di Roma di dare la possibilità agli immigrati in attesa di permesso di soggiorno di fare «qualcosa di utile per questo Paese»

Per Scelta Civica non è necessario eliminare la Tasi, meglio ridurla

Fisco, Zanetti: «Renzi, L'aumento dell'Imu sulle seconde case sarebbe una follia»

Il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Riccardo Nencini, assicura che il governo è in procinto di varare efficaci politiche per la casa, ma il sottosegretario all'Economia, Enrico Zanetti, lancia un monito al premier

Dopo l'intervista del segretario della Cgil al Corriere

Librandi (Sc): «La Camusso è solo in cerca di tesseramenti»

Il parlamentare di Scelta Civica accusa il segretario della Cgil di adottare un atteggiamento conservatore e non costruttivo nei confronti delle esigenze del paese

In Italia serve una rimodulazione delle misure fiscali

Fisco, Zanetti: «Riduciamo le tasse per favorire famiglie e imprese»

Il sottosegretario all'Economia propone di ridurre il gettito Tasi di 2,2 miliardi invece di azzerarlo, in modo da poter rendere deducibile al 100% l'Imu degli immobili strumentali dal reddito d'impresa

Ma Sc chiede di fare gli straordinari

Salvini: a novembre fermiamo l'Italia 3 giorni contro Renzi

Matteo Salvini propone di fermare il Paese tre giorni a novembre per protesta contro il governo, ma Scelta Civica richiama alla responsabilità proponendo agli italiani di fare gli straordinari

Gli scenari

Renzi traballa: ecco cosa accadrà al governo

Tutte le strategie nella mente del premier per salvare la poltrona: dalla promessa di togliere l'Imu al rimpasto, passando per i soccorsi di Denis Verdini e Silvio Berlusconi. E se non ce la facesse, è già pronto il nuovo premier tecnico...

Torna la vecchia politica

Renzi rottama la rottamazione

I candidati impresentabili in Campania sono solo l'ultimo esempio del cinismo del potere del premier: tutto, pur di vincere. Ma se i cittadini ascoltassero veramente il suo consiglio di «non votare quei nomi, neanche costretti»?

Dopo l'Italicum, la "Buona scuola"

Di fronte allo sciopero, il governo apre alle opposizioni

Commissione Cultura al lavoro con ritmi serrati, una data, il 19 maggio, per il voto finale in aula -confermata dall'assemblea di Montecitorio oggi pomeriggio e osteggiata dal Movimento cinque stelle - e uno sciopero alle porte: la riforma della scuola scalda gli animi dentro e fuori il palazzo. Sel e M5S all'attacco, Fi con la maggioranza in un nuovo, 'particulare', patto del Nazareno.

Scelta civica su legge elettorale

Zanetti: Italicum votabile, ma migliorabile

Il segretario politico di Scelta Civica, Enrico Zanetti, annuncia che domani voterà senza esitazioni contro pregiudiziali di costituzionalità «a dir poco strumentali». In merito alla legge elettorale, emerge «un quadro che si potrebbe migliorare, ma che non è certo invotabile a priori», spiega Zanetti.

Scelta civica presenta 5 emendamenti all'Italicum

Zanetti: «Non accettiamo che si parli di fiducia»

Scelta Civica ha presentato stamattina in commissione Affari Costituzionali della Camera cinque emendamenti alla legge elettorale. Enrico Zanetta, segretario politico del partito, si rivolge al premier: "Non accettiamo che si parli di fiducia per l'Italicum".

Spunta l'ipotesi del decreto interministeriale

Ecoreati: la discussione sull'airgun è ancora aperta

L'articolo del ddl che vieta la tecnica di esplorazione dei fondali sottomarini per scovare idrocarburi, potrebbe far slittare l'approvazione della legge attesa in Aula della Camera il 27 aprile. Forza Italia, Scelta civica e Nuovo centrodestra hanno presentato 18 emendamenti al testo, per chiedere fra le altre cose che venga rimosso il divieto.

Un emendamento di Sc elimina la babele che serviva ai burocrati

Il govero ci ripensa, ora c'è un linguaggio digitale di Stato

Stefano Quintarelli (Scelta Civica) è fiero: il suo emendamento all'articolo 117.r della Costituzione, che prevede la possibilità di realizzare una piattaforma informatica comune per le pubbliche amministrazioni, è stato approvato all'unanimità. Nonostante l'iniziale parere contrario dell'esecutivo. Il deputato spiega, al DiariodelWeb.it, perché il provvedimento è tanto importante.

Enrico Zanetti è il nuovo segretario

Scelta civica avverte Renzi: «Il nostro sostegno non è incondizionato»

Sull’appoggio al governo si gioca la spaccatura del partito. Che, come confermano i deputati ai microfoni del DiariodelWeb.it, ambisce a diventare la nuova forza di centro, collaborando con Alfano, Tabacci e Passera.

Il premier assicura di poter andare avanti anche senza Fi

I voti di Renzi ci sono o è un bluff?

Il fronte contro l'Italicum, ora che il Patto del Nazareno è stato sciolto, potrebbe mettere paura a Matteo Renzi, che però dichiara spavaldamente di avere tutti i voti necessari per andare avanti con le riforme. E' un bluff o i voti ci sono veramente?

Dopo l'esodo di Scelta Civica

Lega e M5S chiedono vincolo di mandato

All'indomani del passaggio di sette parlamentari di Scelta Civica nel Pd, Matteo Salvini e Beppe Grillo chiedono la modifica dell'articolo 67 della Costituzione che consente a deputati e senatori di lasciare il gruppo del partito con il quale sono stati eletti.

Continua lo smottamento nei partiti

Uno, cento, mille Scilipoti

Onore al senatore della Repubblica Domenico Scilipoti, ispiratore di un neologismo, lo «scilipotismo» usato ormai comunemente dagli italiani per indicare chi si dedica con assiduità al trasformismo politico. Perché il senatore merita gli onori? Semplicemente perché è stato l’antesignano di un movimento che ormai sta conquistando tutto il Parlamento italiano.

Il Ministro della Giustizia risponde ai Magistrati

E' scontro con l'ANM sul falso in bilancio

Finalmente c'è intesa nella maggioranza sulle norme anticorruzione, dopo un vertice convocato dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando, a Largo Arenula. Ma dall'Associazione Nazionale Magistrati nessun via libera sul falso in bilancio, e lo scontro è in agguato.

La riforma di Renzi: chi ci guadagna, chi ci perde

Universo Popolari, ecco cosa nasconde

Dal 20 gennaio scorso, quando per decreto il governo ha deciso di mettere mano alla governance delle banche popolari, è un susseguirsi di analisi che si concludono tutti o quasi con un giudizio negativo sull'operazione. Pochissime invece le opinioni «fuori dal coro», alle quali proveremo a dare voce

Per la Lega, sulle pensioni la maggioranza è a rimorchio delle lobby europee

Prataviera: «Comodo per Della Vedova dare ragione alla Fornero dall'alto del suo stipendio»

L'On. Emanuele Prataviera, deputato della Lega Nord, ha rilasciato un'intervista a DiariodelWeb.it, per rispondere alle dichiarazioni del Senatore di Scelta Civica, Benedetto Della Vedova che continua a sostenere gli aspetti positivi della discussa Riforma Fornero.

Riforme

Il Jobs act arriva in Parlamento, ma con un «problema» per il 2017

Dopo tanta attesa sono arrivati alle Commissioni Lavoro di Camera e Senato i primi due decreti attuativi della riforma del mercato del lavoro. Per la nuova prestazione di assicurazione sociale per l'impiego però, sono stati trovati i fondi solo per i primi due anni, poi si vedrà. Parola del ministro del Lavoro Giuliano Poletti

Il NYT e altri media USA dicono «no» alle vignette

Di Biagio: «Libertà di irridere ma anche di autocensurarsi»

A DiariodelWeb.it, il Senatore Aldo Di Biagio commenta il dibattito aperto sull'autocensura in seguito ai drammatici fatti di Parigi. Per il Senatore bisogna dare un segnale di fermezza di fronte ad un attacco vile come quello al Charlie Hebdo: l'Europa deve «operare una riscoperta della propria identità».

L'intervista

«Biellese, ricco ma troppo diviso»

Il Senatore e big della politica Gianluca Susta parla di diga, «Pedemontana», «Expo» e futuro

Centrodestra | Forza Italia

Fitto: «Il mio impegno è dentro partito»

Lo ha dichiarato Raffaele Fitto parlando a Bari dove ha partecipato al «No Tax Day» pugliese di Forza Italia: «Bene marcare nostra alternativa a Renzi senza diktat su riforme». Zanetti (Scelta Civica): «Su tasse rituale stanco e banale»

Coro di sì alla proposta di Malagò

La politica riscopre i cinque cerchi

Da Ignazio Marino a Valentina Vezzali, da Dario Franceschini a Mirko Coratti: la politica è in effervescenza per la possibile candidatura dell'Italia come Paese ospitante dei prossimi Giochi Olimpici del 2024. Si tratterebbe, infatti, di un pretesto di crescita e ammodernamento per il Paese.

I popolari per l'Italia confluiscono in GAL

Mario Mauro torna con Tremonti

I Popolari per l'Italia del Senato, eletti originariamente con Scelta civica di Mario Monti e finora componenti del gruppo Per l'Italia, approdano al gruppo Gal (Grandi autonomie e libertà, «costola» del centrodestra di origine prevalentemente berlusconiana). L'ex ministro Mario Mauro avverte: «Sul Governo decideremo caso per caso».

Ieri, convegno Glocus su «Sanità e spending Review»

Lanzillotta-Lorenzin: «Si tolga la sanità alle Regioni»

Per la vicepresidente del Senato Linda Lanzillotta e il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, è necessaria una relativa centralizzazione del sistema per diminuire i costi e aumentare l'efficienza. Perchè «la corruzione si annida nella parcellizzazione», ha spiegato la Senatrice. La sfida di Glocus è di risparmiare 21,8 miliardi in cinque anni. E con un miglioramento generale delle prestazioni