19 ottobre 2019
Aggiornato 08:30
Intanto a Monaco incontro fra i numeri due di Russia e USA

Hollande e Merkel a Mosca: ore cruciali per Kiev

Il vero nodo della 51esima Conferenza Internazionale sulla Sicurezza è come risolvere la crisi ucraina e rafforzare la sicurezza euro-atlantica. La linea ferma del presidente Ischinger

La Lega Nord rilancia l'accusa di aggiotaggio

Guidesi: «Dietro il decreto sulle banche popolari si nascondono gli interessi di un Ministro caro a Renzi»

Matteo Renzi ha annunciato di voler mettere la fiducia sul decreto delle banche popolari, ma la Lega Nord è fortemente contraria perché ritiene che il governo stia proteggendo gli interessi di pochi a spese di molti. Cosa si nasconde davvero dietro questo decreto? Ce lo spiega il leghista Guido Guidesi, che ha rilasciato un'intervista per DiariodelWeb.it.

Parte con una spina nel fianco la UE energetica

«Gazprom non obblighi gli europei ad approviggionarsi in Turchia»

Il commissario europeo per l'Unione energetica, Maros Sefcovic ha messo in dubbio il progetto russo «Turkish stream», che mira a bypassare l'Ucraina per trasportare gas dalla Russia all'Europa attraverso la Grecia. Ha detto di non essere convinto della «sostenibilità economica» della decisione di Mosca. Intanto si incontrerà con i Paesi ex South stream (con l'aggiunta di Atene), Italia esclusa

Coppa del mondo di scherma

Fioretto femminile, en plein azzurro nella prima giornata ad Algeri

La prima giornata è stata dedicata alla fase di qualificazione e vede in pedana otto delle undici azzurre in gara. Ad essere esentate dai turni preliminari, in quanto già ammesse di diritto al main draw, sono state Arianna Errigo, Valentina Vezzali e Martina Batini.

MotoGP | Test di Sepang

Marquez, record spaventoso: «Ho stupito anche me stesso»

Approfittando delle ottime condizioni della pista, il campione del mondo in carica abbatte il primato sul giro. Ducati ancora protagonista: più veloce anche della Yamaha di Valentino Rossi.

Per la giunta del Senato, Calderoli non è perseguibile

Per il Senato, che la Kyenge assomigli a un «orango» sono parole «insindacabili»

Molte critiche sono piovute sulla decisione della giunta del Senato di considerare «insindacabili» le parole di Roberto Calderoli, che, nel luglio 2013, aveva paragonato Cecyle Kyenge a un orango. «Se una persona che rappresenta le istituzioni può insultare chiunque mi chiedo: chi protegge i deboli in questo Paese?», commenta la diretta interessata. E anche il M5S s'indigna.

La deputata PD in difesa di Walter Piludu

Mura: facciamo dell'Italia un Paese dove si può decidere come e quando morire

Walter Piludu, 64 anni e malato di SLA, ha indirizzato una lettera-appello al mondo politico italiano per difendere il suo «diritto» di morire dignitosamente. La parlamentare PD Romina Mura ha portato il caso alla Camera, esortando il governo a risolvere presto il nodo fine-vita. E a prendere come modello la Svizzera, dove si può decidere come e quando morire

La Lega contro l'«apertura» sull'immigrazione di Tsipras e Merkel

Pini: con il «pietismo» sui migranti, ci guadagnano solo le cooperative e i terroristi

Mentre Tsipras e la Merkel annunciano, nei rispettivi Paesi, una revisione delle politiche sull'immigrazione, nella direzione di una maggiore «apertura», la Lega non è disposta ad abbassare la guardia. Gianluca Pini, vice capogruppo del Carroccio alla Camera, sostiene che, con il «pietismo» verso i migranti, ci guadagnino solo le cooperative e il terrorismo internazionale.

Calciomercato

Galliani: «Impegno morale per Baselli». Ma l’Atalanta chiede soldi…

Conclusa da pochi giorni la sessione di mercato invernale, l’amministratore delegato rossonero è già proiettato verso l’estate: «Con l’Atalanta abbiamo deciso di rivederci a giugno, c’è una prelazione morale». Peccato che i bergamaschi, oltre all’impegno morale, per cedere il centrocampista vogliano anche quasi 10 milioni di euro.

Papa Francesco verso la riforma della curia

La settimana in cui Bergoglio rivoluzionerà il Vaticano

Papa Francesco tuona ancora contro la pedofilia e richiama i superiori degli istituti religiosi e ai presidenti delle conferenze Episcopali di tutto il mondo a mantenere alta l'attenzione sul problema e a non nascondersi dietro lo scandalo. In dirittura d'arrivo anche l'altra grande rivoluzione di Bergoglio: la riforma della curia, che dovrebbe arrivare entro il 2016.

I due colossi pubblici insieme per mobilità elettrica

ENI e ENEL: la vera novità è la collaborazione

A Pomezia è stata inaugurata una colonnina per ricaricare i principali modelli di auto elettriche in mezz'ora. L'impianto «Fast recharge plus», il primo dei 15mila previsti, permette di ricaricare tre auto contemporaneamente, sia a corrente continua che alternata (rispettivamente a 50kW, 22 e 43 kW), è nato grazie all'accordo fra i due gruppi siglato il 23 marzo del 2013.

Il Ministro della Giustizia risponde ai Magistrati

E' scontro con l'ANM sul falso in bilancio

Finalmente c'è intesa nella maggioranza sulle norme anticorruzione, dopo un vertice convocato dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando, a Largo Arenula. Ma dall'Associazione Nazionale Magistrati nessun via libera sul falso in bilancio, e lo scontro è in agguato.

Renzi solidarizza con Francoforte

Per SEL, la BCE minaccia e ricatta la democrazia greca

Da Nicola Fratoianni e Nichi Vendola, netta condanna della decisione della Bce di sospendere per le banche greche la possibilità di ottenere finanziamenti in cambio di titoli. Condanna che non arriva, invece, da Matteo Renzi, che ha definito la scelta dell'Eurotower legittima e opportuna. Ma se la Grecia esaurirà le proprie liquidità, il rischio è che si veda costretta a uscire dall'euro.

MotoGP | Test di Sepang

Honda e Yamaha si dividono i migliori tempi. Ma occhio alla Ducati

Nei primi due giorni di prove invernali in testa si alternano le moto di Marquez e di Rossi. Ma tra loro si inserisce anche la casa di Borgo Panigale, nonostante schieri ancora il mezzo dell’anno scorso.

Il guardasigilli annuncia le novità nel ddl Grasso

Orlando: sull'anticorruzione c'è intesa nella maggioranza

Il ministro della Giustizia Orlando annuncia che è stato raggiunto un accordo nella maggioranza sul testo contenente le norme di contrasto alla corruzione. Si profila «un'estensione dell'area di punibilità del falso in bilancio».