25 aprile 2019
Aggiornato 14:30
Crisi tra i temi principali al prossimo summit del G7 a Taormina

Siria, Mogherini: nessuna soluzione militare

La responsabile della Politica estera dell'Ue Federica Mogherini in una conferenza stampa ad Algeri ha precisato di non contemplare soluzioni militari per la crisi siriana

Una profezia inquietante

Le future 10 guerre che il nuovo Presidente Usa dovrà affrontare

«I 10 Paesi la cui stabilità non può essere garantita»: così si intitola un inquietante documento AEI. Think tank americano che, qualcuno sostiene, ebbe un ruolo nell'orientare le politiche di George Bush.

Relazioni internazionali

Renzi su Israele: «Allucinante la decisione Unesco»

La risoluzione Onu che censura i nomi ebraici dai luoghi santi di Gerusalemme è passata anche grazie all'astensione dell'Italia, ma il premier ha richiamato Gentiloni: «Se c'è da rompere su questo l'unità europea che si rompa»

Messaggi ai combattenti islamisti affinchè si uniscano al Califfato

Tutti i video dell'Isis per conquistare il Nordafrica

Ecco una sintesi di tutti i 13 video pubblicati dal sedicente Stato islamico, in una campagna mediatica senza precedenti, volta a fare proseliti in Libia, Tunisia, Marocco, Algeria

Di chi non è rifugiato e dei criminali stranieri

Merkel spinge il pedale sulle espulsioni

Dopo i fatti di Colonia, Angela Merkel e il suo partito stanno spingendo il pedale sull'acceleratore per le procedure di rimpatrio di chi non ha diritto allo status di rifugiato e, con un disegno di legge ad hoc, dei criminali stranieri

Oggi premier designato riunisce governo a Tunisi

Libia, l'appello dei Paesi vicini: fermate l'Isis o il terrore si espanderà

Riuniti ieri ad Algeri, i ministri e i rappresentanti dei Paesi vicini alla Libia hanno espresso grande preoccupazione per l'espansione del terrorismo, sollecitando un rafforzamento e un miglior coordinamento delle iniziative di contrasto ai jihadisti

Gentiloni auspica che Leon porti avanti dialogo tra i libici

Libia, Italia, Egitto e Algeria: serve un governo di transizione

Italia, Algeria ed Egitto hanno ribadito ieri l'urgente necessità di formare un governo di transizione in Libia, basato su un ampio consenso tra i libici, che affronti le principali sfide poste oggi al Paese del Nord Africa

Le motivazione del proscioglimento disposto per l'ex ad di ENI

Tangenti Saipem: nessun valido riscontro su coinvolgimento Scaroni

L'inchiesta non ha dimostrato «nessun valido riscontro rispetto al coinvolgimento di Paolo Scaroni negli accordi correttivi». È questo il passaggio centrale dell'assoluzione dell'ex numero uno di Eni nell'inchiesta sulle presunte tangenti pagate da manager di Eni e Saipem a ex componenti del governo algerino, per lo sfruttamento di giacimenti petroliferi.

Giustizia

Tangenti in Algeria: cadute le accuse per ENI e Scaroni

Prosciolti anche Antonio Vella e Yam Atallah. Andranno invece a giudizio l'ex direttore operativo di Saipem, Pietro Varone, l'ex direttore finanziario, Alessandro Bernini, l'ex ad Pietro Franco Tali, come Farid Noureddine Bedjaoui, fiduciario dell'allora ministro dell'energia dell'Algeria, Samyr Ouraied, uomo di fiducia di Bedjaoui e Omar Habour, considerato il riciclatore delle mazzette

Giustizia

Processo Saipem: cosa ha detto Scaroni ai pm

Una settimana fa l'Eni aveva smentito la notizia che l'attuale amministratore delegato del Cane a sei zampe, Claudio Descalzi, abbia mai conosciuto Farid Bedjaoui, il franco algerino ritenuto dai magistrati di Milano l'intermediario della maxi tangente da 198 milioni di dollari che sarebbe stata versata da Saipem ai politici algerini in cambio di commesse petrolifere per 8 miliardi

Energia

Ora sappiamo quanto gas importiamo da Russia e Libia

I consumi di metano sono tornati ai livelli del 1997, le rinnovabili gravano sulle bollette per 12 miliardi l'anno e l'industria paga l'elettricità il 25 per cento più cara della media europea. Queste i tre dati più rilevanti dell'annuale relazione al Parlamento da parte dell'Autorità per l'energia (Aeegsi)

Energia

Rinnovabili: l'Algeria punta su Enel Gp, Edison, Terna Italgen PwC, Assorinnovabili e GSE

Le imprese aderenti al network Renewable Energy Solutions for the Mediterranean (Res4Med) hanno firmato un accordo di cooperazione triennale con la Société Algérienne de l'Electricité et du Gaz per valorizzare le reciproche esperienze nell'ambito delle fonti non fossili, promuovere le migliori pratiche di settore ed evidenziare le priorità per rafforzare un contesto che promuova gli investimenti

Ma la Sardegna ha escluso la metanizzazione via tubo

L'Algeria vuole rilanciare il Galsi e affiancarvi un elettrodotto

Il primo ministro di Algeri Sellal, durante la conferenza stampa a Villa Madama con il premier Renzi, ha detto riguardo il gasdotto per trasportare il metano algerino in Italia: «Lo scheletro del progetto esiste, abbiamo avviato lavori sulla costa algerina». Inoltre c'è un «progetto futuro» per «l'energia elettrica in Europa» da affiancare al gas «sulla base di una partnership con l'Italia»

Parola dell'assessora all'Industria, Maria Grazia Piras

Nessun tubo per la Sardegna: il metano arriverà via nave

Niente gasdotti, la metanizzazione dell'isola sarà affidata a rigassificatori e centrali di stoccaggio dislocate lungo la costa. Nei primi di giugno la giunta guidata da Francesco Pigliaru varerà il piano energetico-ambientale regionale dove è scomparsa l'ipotesi di collegare la Regione autonoma alla rete nazionale, grazie a un tubo sottomarino che sarebbe dovuto correre da Piombino a Olbia

Dopo la fuga dei tre algerini a Fiumicino

Calderoli contro Alfano e Renzi: governo «tragicomico»

Il vice presidente del Senato attacca senza pietà il ministro dell'Interno e il premier dipingendo la situazione paradossale dei tre algerini fuggiti come una vera e propria «barzelletta»

Agenzia delle Entrate sarà parte civile

Processo Saipem: Tullio Orsi chiede il patteggiamento

L'ex presidente della controllata Eni in Algeria ha proposto di scontare una pena detentiva di 2 anni e 10 mesi e di farsi confiscare 1 milione e 250 mila euro circa. L'ex ad del Cane a sei zampe, Paolo Scaroni, ha chiesto di essere interrogato. Prossima udienza fissata per il 12 giugno. Entrambi con altre 5 persone sono accusati di corruzione internazionale

Egitto e Marocco i Paesi su cui si concentreranno gli investimenti

Rinnovabili, Enel Green Power alla conquista del Nord Africa

Dopo il Sudafrica il gruppo punta a sviluppare il mercato delle rinnovabili in Egitto, Marocco, Algeria e Tunisia, ma anche Kenya e Cordo d'Africa, zone ricche di fonti energetiche che possono essere sfruttate al meglio

Lo shale americano è in calo per la prima volta

Petrolio: cresce sia la domanda che l'offerta

L'Agenzia internazionale per l'energia ha rivisto al rialzo le sue stime sulla crescita della richiesta di greggio nel mondo per il 2015 a 93,6 milioni di barili al giorno (+1,1 milioni di barili al giorno). A marzo, ha sottolineato l'Aie, ci sono state «forniture nettamente superiori da Arabia saudita, Libia e Iraq».

In corso i negoziati sulla Libia

Libia, l'ONU è pronto a sanzionare chi minaccia la pace

Il Consiglio di sicurezza dell'Onu ha esortato i partecipanti al negoziato sulla Libia ad arrivare a un accordo su un governo di unità nazionale per mettere fine alla crisi politica, di sicurezza e istituzionale del Paese, minacciando sanzioni contro quanti alimentano le violenze.

«Troppa attenzione ai temi della sicurezza degli approvvigionamenti»

Renzi: sull'energia l'Ue punti all'Africa

«La posizione dell'Italia dovrà essere molto forte sulla necessità d'insistere a proposito del rafforzamento della sicurezza, e d'inserire in questo ragionamento la rinnovata centralità africana e del rapporto con il Mediterraneo», ha detto il premier al Senato in vista del Consiglio europeo del 19 e 20 marzo. Importiamo dal Continente nero il 7,8% del carbone, il 29% del gas e il 20% del petrolio

Forte accento sull sicurezza

L'UE presenta l'Unione energetica

Secondo il vicepresidente della Commissione, Maros Sefcovic, si tratta del «progetto europeo in materia di energia più ambizioso dopo la Comunità del carbone e dell'acciaio (Ceca, ndr)». L'obbiettivo principale del piano è quello di unificare il mercato del settore, oggi frammentato fra i 28 Stati membri.

Agroalimentare

Intesa con l'Algeria per export Parmigiano Reggiano

Raggiunto accordo per la definizione di un certificato sanitario. Si creano così le condizioni per avviare nuovi flussi commerciali di prodotti lattiero caseari nel mercato per paese nordafricano.

Il premier per l'energia non punta solo sull'est

Renzi: «Di South Stream possiamo farne a meno»

Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, è chiaro sulla questione: il progetto del South Stream non è fondamentale per l'Italia in questo momento.

Un modello industriale da imitare

Ansaldo Energia: lavoreremo in Algeria per 170mln

L'Ansaldo Energia si è aggiudicata una commessa da 170mln di euro in Algeria, per la costruzione di una centrale a ciclo aperto. Si conferma così come uno dei più importanti produttori di macchinari di tecnologia proprietaria nel paese.

Brasile 2014

Halilhodzic: «Algeria, addio con orgoglio».

Dopo l’ottimo risultato conseguito alla guida della nazionale nordafricana, il tecnico bosniaco annuncia il suo addio. Per la sua sostituzione si fa il nome del francese Gourcuff, papà dell’ex calciatore del Milan.

Terrorismo | Nordafrica nel caos

Algeria, Mokhtar Belmokhtar rivendica attacco e chiede stop in Mali

La crisi, iniziata mercoledì, si è risolta sabato con un blitz finale delle forze speciali algerine. Incerto ancora il bilancio delle vittime. Finora sono stati ritrovati i corpi di 25 ostaggi. Sarebbero stati uccisi inoltre anche 32 terroristi

Sale la pressione degli Stati Uniti

Algeria, incertezza sulla sorte di 30 ostaggi

Resta incerta la sorte di una trentina di ostaggi catturati dai terroristi islamici, membri di un gruppo legato ad Al Qaida, all'indomani dell'assalto delle forze speciali algerine al campo di gas naturale della Bp di In Amenas, a 1.300 chilometri a sud-est di Algeri

Blitz finisce in strage

Algeria, ostaggi usati come scudi umani

Colloquio tra Obama e Cameron: «Nessuno di noi è stato informato». Oltre ai cittadini statunitensi, tra gli ostaggi ci sarebbero anche una ventina di filippini. Il governo giapponese, intanto, ha annunciato questa mattina che tre giapponesi sono stati salvati, mentre altri 14 mancano ancora all'appello

Terrorismo

Algeria, fuggiti 45 ostaggi dall'impianto BP

Quarantacinque ostaggi, di cui 15 di nazionalità straniera, sono riusciti a fuggire dall'impianto Bp, nel sud-est dell'Algeria, dove erano stati sequestrati ieri da un gruppo di miliziani islamici.

Rivolte contro il carovita

Il Governo algerino interviene per ridurre i prezzi

Tre morti nel paese mentre in Tunisia un altro gesto estremo: un venditore ambulante di prodotti ortofrutticoli si è cosparso di benzina e si è dato fuoco ieri nel mezzo del mercato