31 gennaio 2023
Aggiornato 18:30
Al concorso hanno partecipato complessivamente 5.740 farmacisti

Emilia Romagna, 184 farmacie in apertura

Sono 184 le nuove farmacie che apriranno in Emilia-Romagna, le cui licenze verranno assegnate in base alla graduatoria dei vincitori del concorso pubblico bandito dalla Regione nel 2013, pubblicata sul Bollettino ufficiale.

La deputata M5s al governo: dl antiterrorismo soffoca libertà di manifestare

Castelli: Tav, la bugia continua

Il premier Matteo Renzi e l'inquilino dell'Eliseo, Francois Hollande, annunciano a Parigi nuovi finanziamenti da parte dell'Unione europea per la realizzazione della discussa tratta Torino-Lione. Laura Castelli, deputata grillina, denuncia la falsità di un governo che lucra su un'opera che non vedrà mai la luce.

Forte accento sull sicurezza

L'UE presenta l'Unione energetica

Secondo il vicepresidente della Commissione, Maros Sefcovic, si tratta del «progetto europeo in materia di energia più ambizioso dopo la Comunità del carbone e dell'acciaio (Ceca, ndr)». L'obbiettivo principale del piano è quello di unificare il mercato del settore, oggi frammentato fra i 28 Stati membri.

Calcio - Serie A

Milan, spunta una nuova cordata araba

Non arrivano solo dall’estremo oriente i presunti investitori interessati al Milan. Nelle ultime ore si parla di una cordata araba tra cui anche rappresentanti della famiglia Mansour. Sempre viva intanto la pista cinese mentre perdono spessore le candidature da Thailandia e Singapore.

L'esperto spiega il pericolo dei velivoli misteriosi sopra Parigi

«I droni fatti in casa possono trasportare bombe da 5 chili»

Dopo l'episodio dei droni che, nelle scorse notti, hanno sorvolato Parigi, Luca Masati, direttore responsabile della rivista DroneZine, spiega al DiariodelWeb.it le modalità di produzione dei velivoli e la regolamentazione vigente. Nonostante la quale esiste ancora un grande abusivismo, e la possibilità che droni realizzati da aeromodellisti vengano utilizzati a fini illegali o pericolosi.

Ostruzionismo, Brunetta&Co. attaccano il Premier

«Mattarella richiami Renzi, attenta alla Costituzione»

Per i forzisti della Camera, guidati da Renato Brunetta, le ultime dichiarazioni del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, sarebbero un vero e proprio attentato alla Costituzione. Brunetta&Co. richiamano le coscienze di senatori e deputati e chiedono che venga tolta fiducia al premier. Un appello anche al presidente Sergio Mattarella: «Richiami Renzi all'ordine».