> <
RSS

Scotto: L'Italicum va fermato, pronti a referendum abrogativo

Sel, con una conferenza stampa alla Camera mentre l'aula si appresta a votare la terza fiducia all'Italicum, lancia una campagna volta a «mettere in campo tutte le iniziative possibili - spiegato il capogruppo Arturo Scotto - per limitare l'impatto dell'Italicum, dobbiamo costruire un fronte molto largo, da chi ha scelto di non votare la fiducia a chi ha manifestato contro, tutto il possibile».

Scotto: su deputati di Sel pressioni da parte dei renziani

Arturo Scotto, capogruppo di Sel alla Camera, conferma le pressioni fatte dai renziani ai deputati del suo partito in vista delle votazioni sulla legge elettorale. Lorenzo Guerini, vicesegretario del Pd, al Corriere della Sera, aveva smentito le dichiarazioni di Scotto, che aveva risposto che evidentemente Guerini «non controlla tutte le telefonate che arrivano dai suoi accoliti».

Toninelli: «Non c'é più democrazia»

"È l'ora di pensare al futuro del nostro Paese, non alla poltrona. E lo dico rivolgendomi a coloro che, come noi, contestano l'Italicum ma, a differenza nostra, hanno paura a votare contro perché antepongono il posto da parlamentare al salvataggio dell'Italia dal piano accentratore di Renzi". Lo scrive il deputato M5S Danilo Toninelli su facebook.

Scotto: Renzi fa il baratto con le riforme

Il capogruppo di Sel a Montecitorio Arturo Scotto commenta le parole di Matteo Renzi e sostiene che per il premier la «politica è un baratto: tu dai una cosa a me e io ne do una a te». Ora Renzi è preoccupato «perché sa di non avere i numeri» sulla legge elettorale. Per Loredana De Petris «la modifica della riforma costituzionale siano il solito gioco di prestigio».

Le opposizioni contro Renzi: «E' un colpo di stato»

La riforma della legge elettorale, su richiesta del capogruppo del Pd, Roberto Speranza, è stata calendarizzata per il 27 aprile in Aula, ma le opposizioni gridano tutte allo "strappo" per l'improvvisa accelerazioni dei tempi. Forza Italia è stato il primo partito a far sentire la sua voce e Renato Brunetta, capogruppo di Fi alla Camera dei Deputati, parla addirittura di "colpo di Stato".

Sel: legalizziamo la cannabis, sconfiggiamo le mafie

E' attesa per domani alle 16 la presentazione della proposta di Legge presentata da Sel, sulla legalizzazione della coltivazione di Cannabis per uso personale individuale o collettivo. Tra i promotori dell'iniziativa, il capogruppo Arturo Scotto, Daniele Farina e Adriano Zaccagnini. Che ricordano la sconfitta delle politiche proibizioniste in Italia e all'estero.

Quel «pasticciaccio» italiano sul riconoscimento della Palestina...

Il giorno cruciale è arrivato: l'aula di Montecitorio si è finalmente espressa sul riconoscimento dello Stato di Palestina. Al DiariodelWeb.it, Arturo Scotto spiega quanto accaduto in aula: incredibilmente, sono passate due mozioni praticamente opposte, una a favore del riconoscimento, l'altra che lo rimanda a data da destinarsi a negoziati avviati. Eppure, per Scotto rimane una «giornata storica»

> <