4 aprile 2020
Aggiornato 05:00
Il M5S contro il finanziamento ai pariti

Scotto (Sel): Ma Grillo si arricchisce con il blog

Nuovo scontro fra l'ex comico e la presidente della Camera che ha difeso l'intervento dello Stato per dare soldi alla politica.

ROMA - Ogni volta che è «in difficoltà» Beppe Grillo «attacca la Boldrini», secondo il capogruppo di Sel alla Camera Arturo Scotto. «Siamo alle solite. Quando il comico genovese, e il suo movimento, sono in difficoltà ecco che si tira fuori dal cilindro il nemico da combattere. Nemico che questa volta si chiama Laura Boldrini».

LA POLITICA NON SOLO PER I RICCHI- «La presidente - dice Scotto - ha giustamente detto che la politica ha bisogno di essere finanziata. Sel ritiene che il finanziamento pubblico della politica è garanzia di democrazia e che semmai è necessario aumentare controlli, trasparenza ed eliminare gli sprechi. Altrimenti la politica diventerà praticabile solo per i miliardari. Noi - conclude - come la presidente Boldrini, continuiamo a pensare che il finanziamento della politica, con trasparenza e controlli, sia garanzia di buona democrazia. Ovviamente Grillo la pensa diversamente, ma né noi né la presidente facciamo milioni di euro con il blog».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal