20 agosto 2019
Aggiornato 09:00
L'evento è stato promosso dal Pd

Sel manifesta in piazza contro la mafia a Roma

Anche Sinistra Ecologia e Libertà scende in piazza, al fianco del Partito democratico, per la legalità nella Capitale. Per il segretario romano di Sel «la lotta contro le mafie è credibile se si mette in campo anche una forte azione per la democrazia, i diritti, la solidarietà»

ROMA (askanews) - Una delegazione nazionale di Sinistra ecologia e libertà sarà domani in piazza alla manifestazione romana per la legalità nella Capitale.

La delegazione
La delegazione, spiega una nota, sarà guidata dai capigruppo di Camera e Senato Arturo Scotto e Loredana De Petris, dal segretario romano Paolo Cento, dal vicepresidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio, dal capogruppo in Campidoglio Gianluca Peciola.

Una marcia silenziosa
«Domani Sinistra ecologia libertà sarà in piazza Don Bosco al Tuscolano - afferma Cento - con la consapevolezza che la lotta contro le mafie è credibile se si mette in campo anche una forte azione per la democrazia, i diritti, la solidarietà. Ci vuole antimafia sociale - prosegue Cento - e non marce silenziose come chiede Marchini. Se vuole stare in silenzio contro le mafie è scelta sua come quella di venire o meno a piazza Don Bosco, noi la voce la faremo sentire come ascolteremo le testimonianze che saliranno sul palco: dai sindacati agli imprenditori impegnati contro il racket. La lista Marchini si rassegni: la piazza del 3 settembre non può essere strumentalizzata per larghe intese o manovre politiciste che niente hanno a che vedere con le lotte contro le mafie».