Toti: basta clandestini in Liguria alla vigilia della stagione turistica

Il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Liguria, Giovanni Toti, ha commentato l'arrivo nel porto di La Spezia di una nave con oltre 400 migranti, di cui quasi 250 saranno ospitati in strutture liguri, e ha affermato che «La Regione Liguria dovrebbe dire in modo chiaro che non è disponibile ad accogliere ulteriori profughi perché le città liguri sono piene di clandestini».

Berlusconi vuole fare l’americano

Non gliene va bene una in politica, negli ultimi tempi. Eppure, Silvio Berlusconi ha le idee chiare: con la nuova legge elettorale, per sconfiggere Renzi, è necessario mettersi tutti insieme. Un'opzione che per il Cav sarebbe vantaggiosa. Ma l'idea di fondare un partito «repubblicano» all'americana, ai potenziali alleati, proprio non va giù...

L'Italia sta con Kiev

Il cessate il fuoco tra il governo di Kiev e i separatisti filo-russi nel Donbass è sempre più a rischio. I cinque soldati ucraini uccisi nelle ultime 24 ore sono la conferma di una tregua precaria, assai "fragile".

Lo Giudice: l'uscita di Civati è una sconfitta per tutti

«L'uscita di Pippo Civati dal Pd pone un interrogativo enorme a tutti noi. Un partito del 40% non può non contenere al suo interno una pluralità di idee e posizioni politiche. Questo oggi il Pd non lo sta facendo e il fatto che un dirigente di valore come Civati decida di portare altrove la sua passione e le sue idee è una sconfitta per tutti i democratici». Questo il pensiero di Sergio Lo Giudice

M5s: sulla Scuola zero dialogo

I parlamentari del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura: «Dopo aver messo la 'ghigliottina' al numero di emendamenti che ciascun gruppo poteva presentare al ddl Istruzione, oggi la relatrice del Pd, Maria Coscia, ha chiesto e ottenuto di applicare il 'canguro' agli emendamenti più spinosi, spostandone la discussione ad altra data».

35.000 persone in fuga dal Burundi

L'Alto commissario Onu per i rifugiati, Antonio Guterres, ha espresso oggi "profonda preoccupazione" per la crisi politica in atto in Burundi, che ha spinto finora almeno 35.000 persone ad abbandonare le proprie case e a cercare rifugio nei vicini Ruanda, Tanzania e Repubblica democratica del Congo.

Scuola, nasce un nuovo modo di insegnare

Un nuovo metodo di insegnamento per sviluppare competenze e capacità di risolvere i problemi nei ragazzi di oggi, poco inclini a subire lezioni frontali e abituati ad una molteplicità di stimoli e di tecnologie. Un metodo che scommette sugli insegnanti e punta sul lavoro di squadra in classe e sul fare esperienza.

Malacarne: Tap è «importante per l'Italia»

Gli approvvigionamenti di gas «oggi non servono tanto nella logica di coprire i consumi ma servono per allineare i prezzi. Più fonti ci sono e meglio è» ha detto l'ad di Snam. Lo Stivale potrà trarre vantaggi dall'approdo del gasdotto che trasporterà il gas azero verso l'Europa, perché «se diventiamo un paese di transito il costo della logistica si dimezza»

L'addio di Civati al Pd

Pippo Civati lascia il gruppo del Pd: «Non ho più fiducia, non sosterrò il governo e per questo lascio il gruppo del Pd», dice il deputato in una dichiarazione a Il Post. «A un certo punto loro hanno cambiato idea».

La Russia punta sulla Cina

Mosca sembra sempre più intenzionata a coinvolgere la Cina nei suoi progetti di sviluppo nel settore degli idrocarburi, anche perché ha bisogno di finanziamenti oggi meno disponibili da Occidente, ma Pechino sta mostrando un approccio prudente alle aperture russe.

Sacconi: E' necessario consentire l'apprendistato dai 14 anni

«aAlcuni nel Pd vorrebbero alzare l'età minima dell'apprendistato di primo livello », ma bisognerebbe piuttosto «consentire questo percorso educativo già dai 14 anni per coloro che hanno superato il ciclo di scuola media, in modo da contrastare tempestivamente l'abbandono dell'istruzione attraverso l'alternativa educativa di quell'incrocio tra scuola e lavoro consentito proprio dall'apprendistato»

Nel mirino il coltello di Freddie Gray

La battaglia legale tra i sei poliziotti arrestati per l'omicidio di Freddie Gray e la procura dello stato si sposta sul coltello, l'arma che ha spinto gli agenti a fermare l'afroamericano. Il legale di uno dei poliziotti ha sostenuto che il coltello nelle mani del giovane non era legale, ma il procuratore ha smentito.

Anche gli italiani sono immigrati vittime di tratta

Giovani stranieri sfruttati, pagati poco più di 3 dollari all'ora per 11 ore di lavoro al giorno, per raccogliere cipolle, vendemmiare o allevare polli. A volte, lo sfruttamento è anche sessuale. Ma non parliamo di africani schiavizzati nel meridione d'Italia. Parliamo di emigrati italiani, inviluppati in una rete di barbaro sfruttamento in Australia.

L'Islam offeso che risponde con violenza

La sparatoria in Texas è solo l'ultimo di una lunga serie di episodi simili. Dall'attentato a Charlie Hebdo, all'uccisione di Theo Van Gogh, la vicenda segue il copione dell'Islam «offeso», che reagisce con violenza a forme d'espressione occidentali volutamente provocatorie. Un copione che spinge a chiedersi se la libertà d'espressione debba avere dei limiti, e, eventualmente, quali.