20 settembre 2019
Aggiornato 22:00
Cena spettacolo

Manila Nazzaro a cena con La Voce a Santhià

L'ex Miss Italia, inviata di Mezzogiorno in Famiglia di Rai Due e imminente cittadina onoraria di Santhià, sarà l'ospite d'onore della serata «A cena con Manila»

SANTHIÀ - L'ospite d'onore sarà Manila Nazzaro, inviata della trasmissione Mezzogiorno in Famiglia di Rai Due nonché in procinto di diventare cittadina onoraria di Santhià. L'appuntamento è con Poetiche Armonie, rassegna di eventi culturali organizzati dall'associazione La Voce di Alice Castello. A un mese di distanza dal successo ottenuto con lo spettacolo «Il barbiere faccendiere», venerdì 8 maggio, alle 19,30, La Voce propone un incontro con Manila Nazzaro e lo staff della trasmissione di Rai Due.

Renzo Bellardone, presidente dell'associazione, ha spiegato che «sarà l'occasione per conoscere da vicino i volti noti della televisione». Non solo. L'obiettivo della cena organizzata in un agriturismo immerso nella campagna santhiatese, sarà «raccogliere fondi per sostenere i ragazzi che parteciperanno alla trasmissione negli studi di Roma». La novità dell'edizione 2015 della rassegna culturale è il programma i cui appuntamenti vengono svelati e divulgati con pochissimo anticipo. «Per il resto - aggiunge Bellardone - Poetiche Armonie è organizzata sostanzialmente come negli anni passati. Fa eccezione l'incontro con Manila Nazzaro, perché lo abbiamo organizzato come cena. Per questo motivo ci ospiterà un agriturismo attrezzato per la ristorazione che si trova non lontano dalla riseria dove si svolgevano gli incontri della rassegna». Detratte le spese vive per l'organizzazione «tutto ciò che avanzerà verrà devoluto ai ragazzi che andranno a Roma a fare le gare in studio a Mezzogiorno in Famiglia. Sono spese che la Rai copre in parte, il resto è sostenuto interamente dai partecipanti e dalle loro famiglie. Ci fa piacere se riusciremo a dare una mano ai ragazzi che collaborano a dar lustro a Santhià. La trasmissione potrà piacere o meno, ma penso sia positiva, allegra e piacevole e che offre un'immagine carina di Santhià. È un'occasione in cui la città abbia una visibilità elevatissima». Per mantenere un filone che non sia solo una circostanza conviviale, durante la serata sarà proposto qualcosa di speciale per rallegrare gli animi e rendere diverso il momento. «Di tutto ciò, però - conclude Bellardone -, non è possibile anticipare nulla per evitare di rovinare la sorpresa».