12 novembre 2019
Aggiornato 13:30
Battaglia contro i tumori femminili

Il Vercellese scende in piazza

Per la Festa della Mamma i volontari dell'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro distribuiranno le Azalee della Ricerca

VERCELLI - Il Vercellese si mobilita e scende in piazza. Lo fa per stare al fianco dell'Airc (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) nella lotta contro i tumori. In occasione della Festa della Mamma, domenica 10 maggio i volontari dell'associazione distribuiranno nelle piazze l'Azalea della Ricerca. Da oltre 30 anni questo fiore è il simbolo della battaglia contro i tumori femminili. Con una donazione minima di 15 euro sarà possibile scegliere una delle azalee per festeggiare la mamma e contribuire, concretamente, a rendere il cancro sempre più curabile.

L'Airc attualmente sostiene oltre un centinaio di progetti pluriennali sui tumori femminili, per i quali è necessario garantire continuità. Maria Ines Colnaghi, direttore scientifico di Airc, spiega che «in questo 2015, in cui l'Associazione taglia il traguardo dei suoi cinquant'anni, viene naturale ripercorrere alcune delle tappe fondamentali della ricerca che sono oggi patrimonio della salute di tutte le donne. Molte di queste conquiste sono frutto del coraggio di alcuni ricercatori che hanno saputo cambiare radicalmente l'approccio alle cure grazie alla loro lungimiranza. Dai progressi della chirurgia conservativa per il seno fino alla messa a punto di terapie ad hoc per la cura dei tumori femminili, dallo sviluppo dei programmi di screening che permettono diagnosi sempre più precoci, all'identificazione del vaccino contro il papilloma virus che sta riducendo sensibilmente i tumori della cervice uterina. Moltissimi di questi traguardi sono stati raggiunti con il fondamentale contributo di Airc e dei suoi sostenitori, grazie a iniziative come l'Azalea della Ricerca».

I COMUNI - In provincia di Vercelli sono 17 i Comuni dove sarà possibile trovare i volontari impegnati nella raccolta fondi. Saranno ad Asigliano (piazza Vittorio Veneto), Bianzè (piazza Sant'Eusebio), Borgosesia (piazza Mazzini), Cigliano (piazza Martiri della Libertà), Fontanetto Po (piazza Garibaldi), Livorno Ferraris (piazza Galileo Ferraris), Motta De' Conti (via Marconi 9), Palazzolo (piazza Giovane Italia), Prarolo (piazza del Popolo), Rive (piazza Vittorio Veneto), Robella (sagrato della chiesa parrocchiale), Ronsecco (piazza Vittorio Veneto), Santhià (piazza Vittorio Veneto, angolo corso Sant'Ignazio), Tricerro (piazza Cavour), Trino (piazza Mazzini ), Varallo (piazza Vittorio Emanuele, vicino alla chiesa parrocchiale), Vercelli (piazza Cavour). Insieme alle azalee verrà distribuita la guida «Femminile singolare. La cura del cancro attenta al genere» con i consigli degli esperti su prevenzione e diagnosi dei tumori delle donne.