13 dicembre 2019
Aggiornato 21:30
Forza Italia su legge elettorale

Carfagna: «L'Italicum non è in cima ai pensieri dei cittadini italiani»

«La legge elettorale non è certamente in cima ai pensieri dei cittadini italiani, ma noi non abbiamo paura del loro giudizio e per questo valutiamo di chiamarli in causa direttamente». Lo dichiara Mara Carfagna, portavoce di Forza Italia alla Camera dei deputati, al Tg3.

ROMA (askanews)«La legge elettorale non è certamente in cima ai pensieri dei cittadini italiani, ma noi non abbiamo paura del loro giudizio e per questo valutiamo di chiamarli in causa direttamente». Lo dichiara Mara Carfagna, portavoce di Forza Italia alla Camera dei deputati, al Tg3.

Il vincolo di coerenza
«Adesso il Senato si occuperà della riforma costituzionale e lì vedremo cosa accadrà. Ritengo che ogni parlamentare abbia non il vincolo di mandato, ma un vincolo di coerenza al quale dovrebbe sentirsi legato e che dovrebbe essere quello che lo spinge a rispettare gli impegni che ha preso con gli italiani in campagna elettorale», aggiunge la portavoce di Forza Italia alla Camera

Nessuna discussione in aula
«Con la fiducia sull'Italicum non ci è stata data la possibilità di discutere in aula, di dibattere, di fare quello per cui siamo stati eletti, ossia esercitare la funzione legislativa. Arrivati a questo punto, riteniamo che la strada maestra da percorrere, possa essere quella di rivolgerci al corpo elettorale promuovendo un referendum, affinchè siano gli elettori a decidere e a dire l'ultima parola su questa legge elettorale», dichiara al Tg5 Mara Carfagna.