12 novembre 2019
Aggiornato 15:00
Il premier torna a parlare di debito e di riparazioni di guerra

E ora Tsipras presenta il conto alla Cancelliera

Non che alla Merkel, in questo periodo, manchino le gatte da pelare. Ma alla porta della Cancelliera torna a bussare il fantasma della crisi greca. Una crisi che non è finita. Anzi...

Presto un vertice dei Paesi mediterranei

Il piano del governo greco che farà infuriare Angela Merkel

Fonti del governo greco parlano di un tentativo, da parte di Alexis Tsipras, di creare un fronte mediterraneo anti-austerity che faccia da contrappeso alla Germania della Merkel. Ce la farà?

La nuova denuncia di Varoufakis, un anno dopo le sue dimissioni

La strategia dell'Europa che «ammazzerà» definitivamente la Grecia

Il fatto che per mesi non abbiamo più sentito parlare di Grecia non significa che l'austerity abbia funzionato. Tutt'altro: il Paese sta vivendo la più grave crisi umanitaria europea del 21esimo secolo

Tempo di bilanci, tempo di speranze

2015, l'anno delle crisi. 2016, l'anno delle opportunità

Se si può descrivere con una parola l'anno appena trascorso, questa parola è «crisi». Dalla crisi migratoria a quella greca, passando per quella siriana e libica, il 2015 è stato caratterizzato da numerose sfide sottoposte alla comunità internazionale. Crisi che - e questa è l'altra faccia della medaglia - possono trasformarsi in opportunità

Una «tragedia» tutt'altro che risolta. Anche se se ne parla poco

Che «fine» ha fatto la crisi greca?

E' stata al centro delle cronache internazionali nei mesi estivi; eppure, da tempo l'andamento della crisi greca sembra non interessare più molto i media europei. Nonostante lo psicodramma ellenico sia tutt'altro che risolto

Centrodestra conquista una maggioranza risicata

Ecco perché in Portogallo «ha vinto» l'austerity (e l'astensione)

Dopo la crisi e quattro anni di austerity, ci si sarebbe potuti aspettare che, come in Grecia e in Spagna, gli elettori cercassero il «cambiamento». Invece, i portoghesi hanno fatto una scelta diversa. Eccone le ragioni

Conservatori senza maggioranza, sinistra divisa

Portogallo, dopo il voto una grande coalizione?

Le elezioni politiche portoghesi hanno dato vita ad un Parlamento paradossale: i conservatori della coalizione Portugal a Frente hanno conquistato la maggioranza ma solo relativa; le sinistre hanno un maggior numero di deputati, ma sono divise

Dopo la battuta del premier: «’Sto Varoufakis se lo semo tolti»

Ecco come Yanis Varoufakis ha rimesso al suo posto Mr Renzi

«Anche 'sto Varou­fa­kis, per usare un tec­ni­ci­smo, se lo semo tolti»: questa, la battuta del premier Renzi che ha fatto andare su tutte le furie l'ex ministro ellenico. Il quale, con un eloquente post sul suo blog, ha rimesso immediatamente a posto la stonata goliardia del premier italiano

L'analisi di Varoufakis

Le 3 promesse che hanno fatto vincere Tsipras, di nuovo

Dopo che il suo ex «compagno» Alexis Tsipras ha vinto le elezioni, Yanis Varoufakis affila la penna dalle pagine di The Guardian. E offre un'analisi impietosa del risultato elettorale

Syriza stravince ancora

Elezioni Grecia, Tsipras-bis si prepara a un'altra battaglia

Neppure il tempo di tirare il fiato che già è tempo per Syriza di combattere un'altra battaglia. Il nuovo governo dovrà votare e applicare le dolore riforme imposte da Bruxelles in cambio del piano di aiuti

Da gennaio tutto è cambiato

Di nuovo Syriza, il «nuovo» Tsipras

Sembra un déjà vu: Syriza vince e Tsipras è il premier. Ma la verità è che tutto è cambiato: è cambiata la speranza, è cambiato il mandato d'elezione, è cambiato il popolo che lo ha eletto. È cambiato Tsipras stesso

Domenica 10 milioni di greci alle urne

Varoufakis: ma quale Syriza, lancerò un movimento che sconquasserà l'Europa

Mentre il suo ex-«compagno» Alexis cerca di racimolare voti in vista di domenica, Yanis Varoufakis dice la sua dalle pagine del NYTimes. E parla di una proposta per salvare la Grecia sottoposta alla Trojka a marzo, subito bocciata e tenuta tenacemente nascosta...

si avvicinano le elezioni del 20 settembre

Grecia, la vera ragione per cui l'austerità ha fallito

Un nuovo lavoro scritto dal premio Nobel Christopher Pissarides assieme a Yannis Ioannides, economista della Tufts University negli Stati Uniti, merita non solo un'attenta considerazione, ma ci spiega anche le ragioni del fallimento dell'austerity

Il 20 settembre è vicino

Elezioni Grecia, Tsipras vincerà di nuovo?

Syriza aveva vinto le elezioni dello scorso gennaio con il 36% dei voti, ma oggi quel risultato sembra impossibile da replicare, perché il partito di Tsipras sta scontando gli avvenimenti drammatici degli ultimi mesi

Dal rapporto svimez al piano per il sud

Mezzogiorno e Fondi UE, cosa non funziona

I dati del Rapporto Svimez sull'economia del Mezzogiorno parlano da soli: in tredici anni, dal 2000 al 2013, l'Italia è stato il Paese che e' cresciuto meno rispetto agli altri dell'area Euro. Addirittura meno della Grecia. Ecco perché, e di cosa avrebbe bisogno il Sud

Accreditato del 28,5% dei voti, +5% su partito Nuova democrazia

Elezioni in Grecia, Syriza di nuovo in testa

A nove giorni dalle elezioni legislative in Grecia, il partito della sinistra radicale Syriza è tornato in testa ai sondaggi, riguadagnando terreno sugli avversari di Nuova Democrazia

Nel primo dibattito televisivo per le legislative del 20 settembre

Grecia, Tsipras verso il voto promette di nuovo la lotta all'austerity

Di nuovo in campagna elettorale, l'ex primo ministro greco, Alexis Tsipras, si è impegnato a continuare la lotta contro l'austerità se vincerà le elezioni legislative del 20 settembre

Sondaggi con testa a testa, premier uscente: migliorerò bailout

Elezioni Grecia,Tsipras rifiuta l'accordo con la destra (per ora)

L'opposizione greca tenta di salire a bordo della barca, in difficoltà, di Alexsis Tsipras e rilancia la proposta di una grande alleanza con Syriza dopo il voto del 20 settembre, che minaccia un quadro di rinnovata frammentazione e incertezza per la Grecia

Le rivelazioni dell'ex ministo greco

Varoufakis: alla Grecia impedito di discutere piano per crescita

L'ex ministro delle finanze greco Yanis Varoufakis, dal Forum Ambrosetti a Cernobbio racconta la sua versione dei fatti greci, dalle difficili trattative in Europa all'accordo per il salvataggio fino alla approvazione del piano da parte del Parlamento

Dopo le dimissioni di Alexis Tsipras

Grecia, Nuove elezioni in vista

Il leader dei ribelli di Syriza, Panagiotis Lafazanis, ha rimesso il mandato per la formazione di un nuovo governo

Scaricabarile governativo

Renzi dimettiti: te lo chiede pure il Pd

Perfino i turbo-renziani si accodano alla nostra richiesta di dimissioni. Ma, ovviamente, è l'ennesima presa in giro: vorrebbero farci credere che la colpa di tutto sia della scalcagnata minoranza del Partito democratico

Dopo i tentativi di formare una coalizione di governo

Grecia, dopo Nea Demokratia il mandato va ai ribelli di Syriza

Il leader di Nea Demokratia, Evangelos Meimarakis, ha rimesso il mandato esplorativo nelle mani del presidente greco, dopo tre giorni di tentativi di formare una nuova coalizione di governo

Guidato da ex ministro energia Panagiotisi Lafzanis

Grecia, i ribelli di Syriza fondano Unità popolare, ma senza Varoufakis

I ribelli di Syriza, il partito di governo in Grecia, hanno fondato un nuovo gruppo parlamentare, Leiki Anotita (Unità popolare), e si preparano a varare un nuovo partito in vista del voto anticipato che si terrà probabilmente a settembre

Il premier si dimetterà questa sera

Grecia, Nyt: il 20 settembre di nuovo alle urne

Il primo ministro greco, Alexis Tsipras, dovrebbe indire elezioni anticipate per il 20 settembre. Lo ha dichiarato un ministro del governo di Atene, come riporta il New York Times

Il triste epilogo del «premier ribelle»

Grecia, dopo Varoufakis è la volta di Tsipras: dimissioni stasera?

Secondo la tv greca, Alexis Tsipras sarebbe pronto a dimettersi questa sera dopo aver incassato la prima tranche del nuovo salvataggio europeo e risarcito la Bce. Triste epilogo per colui che sembrava capace di smuovere l'Europa

Per la stabilità del Paese, dice il ministro dell'Energia

Grecia verso le elezioni anticipate. Tsipras presto fuori dai giochi?

Elezioni anticipate in Grecia sono obbligatorie per mantenere la stabilità politica del Paese, che comincia a mettere in opera il suo terzo piano di salvataggio in cinque anni. Lo ha affermato il ministro dell'Energia di Atene

Oggi pomeriggio Eurogruppo

Grecia, bailout approvato con il fiato sospeso

Il Parlamento greco ha approvato questa mattina il terzo pacchetto di aiuti concordato con i creditori internazionali. Più di 40 deputati di Syriza, il partito della sinistra radicale del premier, fra cui anche l'ex ministro delle Finanze Yanis Varoufakis, hanno votato contro

Discussioni in Parlamento su terzo piano salvataggio

La lunga notte di Atene che spacca Syriza

Si è prolungato per tutta la notte ed è ancora in corso questa mattina il dibattito in seno al Parlamento greco sul terzo piano di aiuti dei creditori internazionali, quando mancano poche ore alla riunione dei ministri delle Finanze dell'Eurogruppo

L'annuncio di una portavoce del governo di Tsipras

Grecia, verso il dopo-Tsipras: elezioni anticipate in autunno?

E' probabile che le elezioni anticipate in Grecia si tengano ad autunno. Lo ha annunciato una portavoce del governo di Atene guidato dal leader di Syriza, Alexis Tsipras

Autorità caute: era previsto

Atene, borsa riapre in picchiata. Aspettando l'assestamento

Dopo cinque settimane di chiusura forzata alla Borsa di Atene le vendite si sono scatenate, come era ampiamente prevedibile e previsto, facendo cadere a precipizio l'indice generale fino al meno 23 per cento

A furia di difendere l'Europa, i progressisti si sono tirati la zappa sui piedi

La sinistra europea si è suicidata sull’altare dell’Ue

Vittima della crisi greca, anche la sinistra europea. Che, a furia di difendere l'Unione, è diventata la prima alleata dell'Europa delle banche di cui diceva di essere nemica, allontanandosi sempre di più dal popolo e dai valori che avrebbero dovuto contraddistinguerla

Il premier lancia la sfida dell'unità alla sinistra del partito

Grecia, Tsipras «vince», il congresso si farà

Il partito di sinistra al governo in Grecia, Syriza, terrà un un congresso straordinario a settembre, alla ricerca di una posizione comune sull'accordo con i creditori internazionali, motivo di profonde divisioni e di dure contestazioni da parte della minoranza interna

Un congresso a settembre per ricompattare il partito

Grecia, l'ultima sfida per Tsipras: ricurcire Syriza

Il premier greco Alexis Tsipras ha proposto ai membri del suo partito di sinistra Syriza di tenere un congresso straordinario a settembre per elaborare una posizione comune sull'accordo con i creditori della Grecia contestato dalla minoranza interna