15 settembre 2019
Aggiornato 09:00
India

Elezioni in India: Narendra Modi sfida Rahul Ghandi

Le elezioni si svolgeranno in sette turni tra aprile e maggio: si andrà alle urne anche il 18, il 23 e il 29 aprile ed il 6, il 12 e infine il 19 maggio. I risultati sono previsti il 23 maggio

Diritti

India, pena di morte per chi stupra i bambini

Non si ferma l'escalation di violenza che nel Paese colpisce bambine sempre più piccole, violentate e uccise. Il governo ha reagito introducendo la pena di morte

4 anni di nulla per Latorre e Girone

Marò, l'India aspetta l'arbitrato. Le tappe di 4 anni senza una risposta

La Corte Suprema indiana ha preso atto del regolare svolgimento presso un tribunale 'ad hoc' dell'Aja dell'arbitrato riguardante la giurisdizione sull'incidente in cui sono coinvolti i fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, e ha revocato l'obbligo che esisteva per il governo indiano di presentare un rapporto trimestrale sull'andamento di quei lavori

L'evento

Inaugurate due nuove linee di luce al Sincrotrone

Xpress e XRD2, questi i nomi delle nuove linee di luce di Elettra, sono state cofinanziate dal governo indiano tramite il Dipartimento di Scienza e Tecnologia (Dst) di Nuova Delhi

Una controversia infinita

Marò, la storia di Latorre e Girone. Le tappe di 4 anni in India

Massimiliano Latorre resta in Italia insieme a Salvatore Girone. Era il febbraio del 2012 quando dalla petroliera Enrica Lexie venivano esplosi dei colpi che uccidevano due pescatori indiani e i due marò venivano accusati di omicidio

Leader FdI riaccende la polemica

Festa della Repubblica, Meloni: Oggi avremmo voluto vedere sfilare i marò

Dalla parata per la Festa della Repubblica, Giorgia Meloni punta il dito ancora contro il premier Matteo Renzi per la decisione presa nei giorni scorsi di non far sfilare i due fucilieri di Marina Salvatore Girone e Massimiliano Latorre

Il premier spiega le motivazioni

Marò, Renzi: Girone non sfilerà alla parata del 2 giugno

Il ritorno a casa dei due fucilieri di Marina non va strumentalizzato. E' per questo che il premier ha spiegato che Salvatore Girone non parteciperà alla sfilata del 2 giugno: «Nessuna bandierina politica»

La candidata sul rientro di Girone

Marò, Meloni: Questione risolvibile in 48 ore, ma governi incapaci

Il presidente di FdI commenta la decisione della Corte Indiana che avrebbe disposto il rilascio immediato del fuciliere di Marina Salvatore Girone e punta il dito contro i governi che si sono susseguiti in questi 4 anni di attesa

Tribunale dell'Aja accoglie richiesta di Roma

Marò, Girone in Italia. Meloni: «Mi auguro che ora la farsa sia finita»

Secondo il leader di FdI, è colpa dei governi Monti, Letta e Renzi se il fuciliere di Marina implicato nella controversia internazionale sul caso dell'Enrica Lexie Salvatore Girone è rimasto in India. Ora il Tribunale dell'Aja ha deciso che il marò Salvatore Girone potrà stare in Italia durante l'arbitrato

L'Italia chiede il rientro del marò

Marò, all'Aja si decide il futuro di Girone: rischia altri 4 anni di attesa

Questa mattina si è aperta presso la Corte permanente di arbitrato dell'Aia la prima udienza della causa tra Italia e India sui due fucilieri di Marina accusati da Nuova Delhi di aver ucciso nel 2012 due pescatori indiani al largo delle coste del Kerala

Un documento shock scompagina le carte in tavola

Marò, il colpo di scena: sono innocenti?

A proposito di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone si è disquisito soprattutto di questioni politico-diplomatiche e di diritto internazionale, ignorando spesso il punto della questione: i due fucilieri sono colpevoli o innocenti? Ora, un nuovo documento potrebbe scagionarli.

A comunicarlo è lo Stato maggiore della Difesa

Girone ricoverato a nuova Delhi

Il militare italiano è malato di dengue: le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni e la malattia sta seguendo il normale decorso, si legge nella nota del Ministero della Difesa. Intanto sono stati inviati in India due medici militari italiani per assisterlo

Il verdetto del Tribunale del diritto del mare di Amburgo

Marò, l'India non può giudicarli, ma Girone resta a Delhi

La decisione presa questa mattina dal Tribunale del diritto del mare di Amburgo sul caso dei due fucilieri della Marina italiana Massimiliano Latorre e Salvatore Girone accoglie solo in parte le richieste avanzate da Roma e rinvia ulteriormente l'eventuale rientro in Italia di Girone.

Tribunale Internazionale del Mare di Amburgo

Il caso marò ad Amburgo ed è subito scontro

Si apre l’arbitrato. Roma chiede il rientro del fuciliere detenuto e la permanenza a casa del collega: «Accuse arbitrarie e ingiustificabili». La replica di New Delhi: «Realtà distorta»

La crisi dei marò

Gentiloni e Mattarella: «Difenderemo le ragioni dei Marò»

Il ministro degli Affari Esteri ha confermato oggi l'impegno del governo per una soluzione del caso che vede coinvolti Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. L'appello del Presidente della Repubblica: «Battersi con determinazione per rientro marò».

La Farnesina: «Ci faremo valere»

Marò, altro schiaffo all'Italia. L'India dice no all'arbitrato

Il caso dei due marò è ancora tutto in salita. Alla prima udienza, fissata per il 10 agosto, si rischia un nuovo, durissimo scontro tra l'India e l'Italia. Nuova Delhi si opporrà, infatti, al ricorso presentato dall’Italia all’arbitrato internazionale di fronte al Tribunale Internazionale del diritto derl mare di Amburgo.

Appuntamento è dall'8 al 10 a Ufa, in Bashkiria

Putin e il club esclusivo dal quale l'Occidente è escluso

Proprio mentre il dialogo tra Mosca e Washington sembra regredito ai tempi della Guerra fredda, il presidente russo Vladimir Putin ospita un doppio summit con i leader mondiali delle potenze alternative: i Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) e l'Organizzazione di cooperazione di Shanghai (SCO), che raggruppa Cina, Russia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan.

FdI commenta la decisione della Farnesina

«Marò a casa subito, altrimenti ritiro immediato delle nostre truppe»

Il Ministero degli Affari esteri annuncia l'attivazione delle procedure per l'arbitrato internazionale in relazione al caso Marò. Giorgia Meloni denuncia l'inadeguatezza e l'incompetenza dei governi Monti, Letta e Renzi nell'affrontare la questione

Nel 2010 la potenza installata era di 50 MW

Obiettivo 100 GW fotovoltaici enro 7 anni per Nuova Delhi

«L'India diventerà uno dei maggior produttori di energia solare del mondo, sorpassando diversi Paesi industrializzati», grazie al «passo gigantesco» approvato dal governo indiano: arrivare a quintuplicare la propria potenza installata entro il 2022

La Corte suprema indiana ha rinviato a luglio l'esame del ricorso

Marò, una vicenda (di debolezza) senza fine

Una vicenda senza fine. Di oggi, la notizia dell’ennesimo rinvio della Corte suprema indiana, che ha deciso di posticipare a dopo luglio tutti i casi odierni, compreso quello dei Marò. Che il 25 aprile sono stati insigniti dell'incoraggiamento di Mattarella, ma sulla cui pelle l'Italia continua a palesare la propria inifluenza.

L'emittente avrebbe mostrato carta errata del Kashmir

Al Jazeera oscurata in India

Il governo indiano ha bloccato oggi le trasmissioni della tv pan-araba al Jazeera nel Paese, dopo aver accusato l'emittente d'aver ripetutamente mostrato mappe sbagliate del Kashmir, la provincia himalayana contesa con il Pakistan e la Cina.

Sì dell'India a discutere della proroga del permesso a Latorre

A casa i Marò. Ma ci indignammo per i Marines del Cermis giudicati e assolti negli USA

Il sì dell'India a discutere della proroga del permesso a Massimiliano Latorre riapre il dibattito. L'opinione pubblica italiana spinge perché i Marò siano giudicati in patria, ma non si comportò allo stesso modo per i due Marines che, nel 1998, volando troppo basso e troppo veloce, tranciarono i cavi della funivia del Cermis, uccidendo 20 persone. E che furono giudicati e assolti negli USA.

Relazioni internazionali

Obama: dalla pazienza alla lungimiranza «strategica»

La Casa Bianca pubblicherà oggi il rapporto sulla strategia per la sicurezza nazionale, in cui difenderà le scelte operate finora nel contesto internazionale, in base al principio della grande cautela in prospettiva strategica. Intanto però, Barack Obama rinforza anche la sua alleanza con Modi, il primo ministro indiano, perché strategica non è solo la sua pazienza, ma anche la sua lungimiranza.

A Milano l'Internet of Everythings Italian Forum di Cisco

L'India alla seconda rivoluzione hi-tech. L'Italia in attesa della prima

L'Internet of Things è un neologismo inglese che, tradotto in italiano, suona più o meno come «Internet delle cose»: ma, quel che più conta, rivoluzionerà la nostra vita. E, probabilmente, il Pil del'India, che viaggia a grandi passi verso l'Hi-Tech.

La crisi dei Marò

Marò, cambio di marcia dell'India. Renzi: «Bene il confronto diretto»

L'Economic Times: «Linea più morbida, frutto di un dialogo esistente dietro le quinte». Gentiloni: «Esecutivo italiano contrariato e deluso». Ma il Presidente del Consiglio è ottimista: «Vicenda molto difficile, ma l'india è Paese amico».

Caso Marò

Gentiloni: «All'India chiediamo fatti»

Il capo della Farnesina ha sottolineato che le autorità italiane sono «obiettivamente contrariate» dall'atteggiamento del governo indiano, che dice di volere il dialogo sulla questione, poi non segue nei fatti.

L'Alto rappresentante dell'Unione europea a La Repubblica

Crisi Marò, Mogherini «alza» la voce con l'India

Il continuo rinvio da parte indiana di una soluzione alla questione dei due marò italiani «può incidere sulle relazioni» tra l’Unione Europea e l’India. Lo spiega Federica Mogherini, Alto rappresentante per la politica estera della UE.

La crisi dei Marò

Gentiloni: «Con l'India passo diplomatico a un punto dalla rottura»

Si alza il livello dello scontro diplomatico tra Italia e India dopo il rifiuto della Corte Suprema indiana di esaminare le istanze «di carattere puramente umanitario» per prolungare di quattro mesi la convalescenza in Italia di Latorre e consentire il ritorno a casa per le festività natalizie di Girone.

I grillini accusano di falso il governo

M5S: «Hanno ingannato i marò. L'arbitrato non c'era»

L'arbitrato internazionale non esiste. E' una procedura mai avviata. Questa l'accusa del M5S nei confronti del governo Renzi. Ma anche la Santanché e la Meloni non risparmiano accuse e ingiurie.

Relazioni Russia-India

Putin e Modi trovano l'intesa sul nucleare

In India oggi il presidente russo ha firmato una serie di accordi nel settore energetico e della difesa, tra i quali spicca l'intesa per la costruzione di una decina nuovi reattori nucleari di concezione russa, annunciata da Narendra Modi.

Relazioni internazionali

Ancora una volta Mosca guarda ed Est

Il presidente russo Vladimir Putin è in India per quella che viene indicata dal suo ufficio stampa come «un'ulteriore promozione della partnership strategica particolarmente privilegiata russo-indiana». A partire dal nucleare civile, ma anche in base all'esigenza di diversificare mercati di sbocco e di approvvigionamento.

Terrorismo islamico

Gli islamisti hanno dichiarato jihad all'India

Al-Qaeda vuole trasformare l'India in una nuova Siria e Iraq. L'intelligence dell'India è un possesso di informazioni affidabili su questo.

Missioni spaziali

Anche l'India nell'orbita di Marte

Missione a basso costo, entusiasta il premier Narendra Modi: «L'India è riuscita a raggiungere Marte. Congratulazioni a tutti, all'intero Paese. Si è scritta la storia oggi». Intanto la capsula sDragon della società americana SpaceX è riuscita ad attraccare con successo alla Stazione spaziale internazionale (Iss)

Politica estera | Crisi marò

Modi a Renzi: «La Giustizia indiana è libera, giusta e indipendente»

«Nella vicenda dei due marò l'Italia deve consentire che il processo giudiziario in India faccia il suo corso». Lo ha detto - secondo quanto riporta il Times of India - il primo ministro indiano Narendra Modi, nel corso del colloquio telefonico di lunedì con il presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Politica estera | Crisi marò

Meloni: «Premier indiano sbugiarda Renzi e Governo»

È quanto dichiara in una nota il presidente di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, Giorgia Meloni: «Il governo Renzi, come gli altri due governi di cartone che l'hanno preceduto, si dimostra incapace di far sentire la voce dell'Italia nel contesto internazionale».

Relazioni internazionali

Il vertice BRICS come punto di riferimento del mondo nuovo

Molti esperti ritengono che il vertice BRICS in Brasile sia diventato un’illustrazione degli ampi progressi raggiunti nella struttura della moderna geopolitica. Un luogo comune letteralmente di tutti i commenti, dedicati all’incontro dei leader del gruppo dei paesi emergenti, è la constatazione dell’evidenza dei mutamenti che stanno avvenendo sulla scena politica mondiale.

Relazioni internazionali

Putin punta sui BRICS

Il Presidente russo sembra avere altri piani per il futuro. Come i quattro moschettieri più uno, lanciati contro l'Ovest, sempre più avaro di investimenti e sempre più uso a sanzionare Mosca per la crisi ucraina e la recente annessione della Crimea. Pur specificando che «non abbiamo piani di un'alleanza politico-militare basata sul Brics».

Politica indiana

India: Narendra Modi è il nuovo Primo Ministro

Il leader del Bjp Narendra Modi ha giurato come 15/o premier indiano in una cerimonia svoltasi nel Rashstrapati Bhavan presidenziale. Il nuovo primo ministro indiano ha svelato poi la sua squadra di governo, nominando Arun Jaitley, un suo fedelissimo, al posto di ministro dell'Economia, e una donna, Sushma Swaraj, agli Affari Esteri.

Relazioni internazionali

Nuova riunione a Vienna del gruppo «Cinque più Uno»

La capitale austriaca ospiterà un ciclo di negoziati di alto livello sul programma nucleare iraniano. Le due parti hanno raggiunto un accordo provvisorio il 24 novembre 2013 a Ginevra, in vigore dal 20 gennaio