4 febbraio 2023
Aggiornato 16:30
A rischio l'ok entro Natale

Assedio all'Italicum

Si complica il cammino della legge elettorale che Matteo Renzi vorrebbe approvata in commissione Affari Costituzionali entro la pausa natalizia: sul testo ieri sera si è abbattuta una valanga di emendamenti, circa 12mila, e stasera alle 20 scadrà anche il termine per i subemendamenti con la Lega che ne ha già presentati 5443.

La Lega contraria a dimezzare il debito dei Greci

Borghi (LN): Tsipras vuole tirare un bidone agli Italiani

Dopo l'avvio del referendum M5S anti-euro, Tsipras, dalla Grecia, indica un'altra via d'uscita per sottrarsi alle tenaglie della Merkel, alternativa all'abbandono della moneta unica: chiedere all'Europa di dimezzare il proprio debito. Ma, per il responsabile economico della LN Claudio Borghi, la proposta di Tsipras è «cialtronesca». E Grillo, d'altra parte, ci sta solo prendendo in giro

La Lega Nord propone di chiudere la festa del Cinema di Roma

Busin (LN): la respirazione bocca a bocca non rianimerà un festival nato morto

1 milione di euro: questa, l'entità del finanziamento che il Ministro dei Beni culturali Franceschini, tramite l'Istituto Luce, ha per ora destinato alla rassegna cinematografica romana. Un provvedimento che non è piaciuto al Capogruppo veneto della Lega in Commissione Bilancio, Filippo Busin. Il quale ricorda che, di vera kermesse cinematografica, in Italia ce n'è una sola: la Mostra di Venezia

Gasparri denuncia la provatizzazione dell'ente

La Croce Rossa al Governo: «Non cancellateci»

Il vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri, esprime forte disapprovazione rispetto alla possibilità che l'ente della Croce Rossa subisca un forte smantellamento, andando così a privare forze armate e cittadini di una struttura importante di tutela e soccorso. L'Ufficio stampa di CRI: «Il Governo conceda una proroga».

Un taglio di 90mila euro potrebbe portare allo smantellamento della struttura

Carfagna (Fi): Renzi salvi l'Istituto di Neuropsichiatria infantile di Roma

L'Istituto di neuropsichiatria infantile dell'Università La Sapienza di Roma sarebbe a serio rischio chiusura, a seguito della decisione del dipartimento per le pari opportunità di non rinnovare il finanziamento biennale di 45mila euro l'anno. E le prime vittime sarebbero i tanti minori vittime di abusi e maltrattamenti di cui l'Istituto si occupa

L'ex premier getta acqua sul fuoco nel braccio di ferro Europa-Italia

Monti: «Renzi fa il macho con l'Ue. Io non l'ho mai sputtanata»

L'ex premier Mario Monti bacchetta il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e lo rimprovera di aver sbagliato a parlare di tecnocrati di Bruxelles. Monti sottolinea che l'affidabilità di un politico non si vede nella sua capacità di fare la voce grossa con l'Europa, anzi, - per l'ex premier - l'atteggiamento di Renzi sarebbe molto pericoloso, oltre che sgradevole.

Il presidente dell'antimafia difende il suo voto che ha mandato sotto il governo

Rosy Bindi: meglio stare con Grillo e Salvini che con Verdini

Il presidente della Commissione Antimafia, Rosy Bindi, si difende dalle polemiche sollevatisi in seguito allo stop di ieri del Governo. Per la Bindi le riforme vanno fatte insieme e non ha senso sentirsi dire che ha votato con Grillo e con la Lega: «Ci siamo vicini, le riforme si possono fare anche in fretta».

Relazioni internazionali

Ancora una volta Mosca guarda ed Est

Il presidente russo Vladimir Putin è in India per quella che viene indicata dal suo ufficio stampa come «un'ulteriore promozione della partnership strategica particolarmente privilegiata russo-indiana». A partire dal nucleare civile, ma anche in base all'esigenza di diversificare mercati di sbocco e di approvvigionamento.