M5s: Via i nostri dall'Afghanistan

Il senatore Pd Carlo Pegorer, membro della commissione Difesa, auspica una ristrutturazione della spesa militare in considerazione del ruolo svolto dall'Italia nelle missioni all'estero. Ma M5s e Ilic ritengono che il governo dichiari il falso a proposito del ritiro delle truppe dall'Afghanistan: che probabilmente sarà molto più lontano di quanto annunciato.

Afghanistan, cambio al vertice dell'Italfor

Passaggio di consegne stamane a Herat tra il colonnello Giuseppe Lucarelli e il tenente colonnello Michele Lombardi alla guida di Italfor, la componente nazionale interforze che si occupa degli aspetti gestionali e logistici di carattere strettamente nazionale del contingente italiano in Afghanistan. Intanto il Presidente afgano Karzai lancia un appello ai candidati alla Presidenza: «Restiamo unit

Emergency, prima perdita in Afghanistan

Un'ambulanza per il trasporto dei feriti è rimasta coinvolta nei combattimenti nel distretto di Tagab, provincia nord-orientale di Kapisa, e l'autista è rimasto ucciso: Hamza Khan, è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco ed è morto. Amnesty: «Nessuna giustizia per i civili uccisi dagli USA in Afganistan».

Abdullah e Ghani si accordano per governo di unità

L'accordo fra i due rivali è stato concluso con la mediazione del Segretario di Stato americano John Kerry, giunto in visita a Kabul: «Ci siamo impegnati a lavorare insieme sulla base del nostro progetto comune per il futuro del Paese», ha dichiarato Abdullah nel corso di una conferenza stampa congiunta.

Colloqui segreti tra Karzai e talebani

Secondo quanto scrive il «New York Times» il presidente afgano ha avuto colloqui segreti con i talebani con la speranza di arrivare a un accordo di pace senza il coinvolgimento degli alleati americani e occidentali. Oggi vertice alla casa Bianca su politica USA nel paese

Karzai: «USA collusi con i talebani»

Bombe talebani servono per giustificare presenza militare USA. Le relazioni con Washington sono talmente tese che ieri è stata annullata una conferenza stampa congiunta di Karzai con il nuovo capo del Pentagon, Chuck Hagel, in visita a sorpresa nella capitale afgane

Per Vicari un film sulla guerra in Afghanistan

Dopo «Diaz» il nuovo lavoro di Daniele Vicari, ancora senza titolo, sarà un film di guerra tratto da «Limbo» l'ultimo romanzo di Melania Mazzucco uscito nel 2012 e pubblicato da Einaudi. Scritto dallo stesso regista con Laura Paolucci, sarà prodotto da Fandango di Domenico Procacci

Kabul, gli USA cedono il controllo della prigione di Bagram

Nella prigione di Bagram sono detenuti circa 3.000 prigionieri, fra cui numerosi combattenti talebani e terroristi di Al Qaida. Situata accanto alla gigantesca base americana di Bagram, circa 60 chilometri a nord di Kabul, questa prigione è diventata nell'ultimo decennio il simbolo dell'occupazione americana in Afghanistan. Intanto i Talebani prendono di mira il Principe Harry: lo uccideremo