24 maggio 2019
Aggiornato 13:00
Missioni militari

Morte La Rosa, il Ministro Mauro amareggiato per la Camera vuota

«Mi consenta presidente», ha detto Mauro rivolgendosi al presidente Laura Boldrini, «di non poter non sottolineare l'amarezza profonda a fronte di quello che è accaduto nel vedere quest'aula vuota...»

ROMA - Il ministro della Difesa, Mario Mauro, non ha nascosto la sua «amarezza profonda» nel vedere la Camera vuota durante l'informativa urgente del Governo sull'attentato in Afghanistan che ha causato la morte del capitano Giuseppe La Rosa.

«Mi consenta presidente», ha detto Mauro rivolgendosi al presidente Laura Boldrini, «di non poter non sottolineare l'amarezza profonda a fronte di quello che è accaduto nel vedere quest'aula vuota... Mi consenta di sottolineare come la vita di Giuseppe La Rosa sia quel fatto a cui siamo tutti chiamati a guardare se un po' di più vogliamo comprendere il nostro compito e il senso della nostra missione».

«A chi dovrebbe guardare la politica in Italia se non a un uomo come Giuseppe La Rosa per ricomprendere l'ampiezza e la profondità delle proprie ambizioni e la grandezza della vocazione a cui siamo chiamati?», si è chiesto il ministro, che in precedenza aveva sollecitato la «indispensabilità di una presa di coscienza da parte del parlamento nella sua integrità».