6 dicembre 2019
Aggiornato 06:00
Afghanistan

E' siciliano il capitano rimasto ucciso a Farah

La vittima è Giuseppe La Rosa. I feriti non sono in pericolo di vita

ROMA - E' il capitano Giuseppe La Rosa, nato nel 1982 a Barcellona Pozzo di Gotto (ME), celibe, effettivo al Terzo reggimento Bersaglieri, la vittima dell'attacco di oggi al contingente italiano nell'ovest dell'Afghanistan. L'ufficiale è deceduto sul colpo, mentre gli altri tre militari rimasti feriti sono effettivi rispettivamente al 82.mo Reggimento Fanteria «Torino» (Barletta) e all'Ottavo reggimento Bersaglieri.
I militari feriti, subito soccorsi e trasferiti all'ospedale di Farah non versano in pericolo di vita. Le famiglie dei militari coinvolti nello esplosione sono state avvertite, riferisce lo Stato Maggiore della Difesa.