21 maggio 2019
Aggiornato 04:00
Capogruppo Fedriga: Dijesselbloem dovrebbe dimettersi

Trattati Roma, la Lega diserta e scende in piazza: usciamo dall'euro

Un gruppo di deputati e senatori della Lega ha manifestato con cartelli con scritte come Più Europa? No grazie o Europa = clandestini mentre si celebravano i 60 anni dei Trattati di Roma

Video inchieste

L’inquietante traffico dei migranti che sbarcano in Italia: cosa c’è dietro?

Bufale o scottante verità? Cosa c’è dietro al traffico dei migranti che sbarcano in Italia? E perché tutti questi morti? Cosa fanno e dove navigano davvero le navi ‘salvataggio’ delle organizzazioni umanitarie coinvolte? Dove vanno a finire i nostri soldi? In un video le ‘possibili’ risposte

Premier nella maggiore delle Pelagie

Renzi: «Lampedusa non è la periferia dell'Europa»

Il presidente del consiglio Matteo Renzi ha scelto di essere sulla maggiore delle Pelagie, nelle ore in cui la scena internazionale è occupata dalla caccia ai responsabili dell'attentato a Bruxelles perchè Lampedusa può insegnare all'Unione europea a restare umana.

Immigrazione

Renzi regala copie «Fuocoammare» al vertice UE

Un lavoro, ricorda il biglietto d'accompagnamento, che racconta la magia dell'accoglienza, e i doni eccezionali della gente di Lampedusa, per cui un migrante è sempre, prima di tutto, un essere umano.

Lega nord su emergenza sbarchi

Grimoldi: «Renzi finanzia il Pd attraverso gli sbarchi clandestini»

Il deputato della Lega Paolo Grimoldi, in aula alla Camera, nel corso della dichiarazione di voto sulle risoluzioni presentate dopo le comunicazioni del premier Matteo Renzi, punta il dito contro il governo Renzi: «Siete un governo di assassini». La Lega accusa il governo di portare avanti una politica che incentiva le partenze: «Siete colpevoli e collaborazionisti degli scafisti».

Dopo l'ultima tragedia dell'immigrazione

La Merkel chiede risposte all'Europa

Di fronte alla tragedia che si è prodotta ieri nelle acque del Mediterraneo, la cancelliera tedesca Angela Merkel si è detta sconvolta e pretende delle risposte dall'Europa. Perché la situazione che si è creata, ha detto la Merkel, non è degna dell'Europa.

Parla il vice direttore di Frontex

Per salvare i migranti, apriamo più vie legali di arrivo

Aprire nuove vie legali all'immigrazione per i migranti in fuga dai conflitti: questa una delle soluzioni percorribili per evitare nuovi tragici naufragi nel Mediterraneo, secondo il vice direttore dell'Agenzia di controllo delle frontiere esterne dell'Europa (Frontex) Gil Arias. Oltre a promuovere la cooperazione con i Paesi di transito.

Il premier sull'emergenza sbarchi

Renzi dichiara guerra «ai nuovi trafficanti di schiavi»

Il presidente del Consiglio, ai microfoni di Rtl 102.5 commenta la tragedia in mare al largo delle coste libiche che ha visto un peschereccio ribaltarsi causando la morte di più di 700 persone. Renzi parla di blocco navale e spiega l'inefficienza di quest'arma contro l'emergenza sbarchi. «Giovedì presenteremo nostre proposte concrete al consiglio europeo», dice Renzi.

Dopo il naufragio di circa 700 migranti

La Spagna all'UE: attenta, è in gioco la tua credibilità

Per il premier spagnolo è il momento di agire. Mariano Rajoy mette in guardia l'Europa, perché, a suo avviso, dopo questa ennesima e terribile tragedia, c'è in gioco la sua stessa credibilità. E avverte: «Nessun Paese al mondo, per potente e forte che sia e qualunque siano i suoi mezzi, può far fronte da solo ad avvenimenti del genere».

L'UE si dice profondamente colpita

Hollande: Serve più sorveglianza

Dopo la terribile tragedia dell'immigrazione, il Presidente francese ha sollecitato un vertice dei ministri degli Esteri e dei ministri degli Interni dell'Unione Europea e maggiore sorveglianza aerea e marittima. Intanto, l'Ue si dice profondamente colpita, e esorta i Paesi d'origine e di transito a prendere misure serie.

Dolore dal Santo Padre per la tragedia

Papa Francesco: i migranti sono uomini e donne come noi

Il Santo Padre commenta l'ennesima tragedia nel Mar Mediterraneo, spronando la comunità internazionale a fare di più e fare meglio per evitare nuove stragi. E ricordando che i migranti sono uomini e donne come noi, in cerca di sicurezza e felicità.

Alla Camera in discussione istituzione Giornata della memoria

Più di 2700 migranti salvati in soli due giorni

Nel solo weekend, Guardia Costiera ha tratto in salvo 2.782 persone. Intanto, alla Camera si discute di istituire la Giornata della memoria delle vittime dell'immigrazione, in memoria del 3 ottobre 2013, data simbolo delle tragedie in mare.

Tutte le pecche del sistema Triton

Grazie Triton. Je suis #mortodifreddo

La morte in mare per assideramento di 29 migranti scatena polemiche bipartisan sull'operazione Triton, che ha già dimostrato tutta la sua inefficacia. Un'operazione messa in campo da 29 Paesi, ma che non è all'altezza di quella che l'Italia, con le sue sole forze, ha portato avanti dopo il naufragio di Lampedusa, Mare Nostrum. E che ha salvato 140.000 vite umane in un anno

La Lega contro l'«apertura» sull'immigrazione di Tsipras e Merkel

Pini: con il «pietismo» sui migranti, ci guadagnano solo le cooperative e i terroristi

Mentre Tsipras e la Merkel annunciano, nei rispettivi Paesi, una revisione delle politiche sull'immigrazione, nella direzione di una maggiore «apertura», la Lega non è disposta ad abbassare la guardia. Gianluca Pini, vice capogruppo del Carroccio alla Camera, sostiene che, con il «pietismo» verso i migranti, ci guadagnino solo le cooperative e il terrorismo internazionale.

L'interrogazione firmata da Giorgia Meloni, con La Russa e Rampelli

Limbiate (MB) pagherà l'incapacità dell'Italia nel gestire l'emergenza immigrazione

Voci sempre più insistenti parlano dell'apertura di un nuovo centro di smistamento profughi a Limbiate (provincia di Monza e Brianza). Per Giorgia Meloni e gli altri interroganti, il piccolo Comune (insieme a molti altri nel Paese) pagherà le spese dell'incapacità dello Stato centrale di gestire i flussi migratori, e di tutelare l'equilibrio sociale delle nostre città

Immigrazione | Operazione «Mare Nostrum»

Immigrati, weekend tragico sul fronte dei naufragi

Circa 4.000 migranti sono stati tratti in salvo e recuperati tra venerdì e domenica in numerosi interventi di soccorso effettuati dagli equipaggi delle navi della Marina Militare, Capitanerie di Porto e navi mercantili impegnate nell'ambito del dispositivo «Mare nostrum».

Immigrazione | Missione «Mare nostrum»

Alfano: L'Italia non può pagare il conto dell'instabilità in Libia

Lo ha detto il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, in visita a Lampedusa dove ha incontrato e ringraziato le forze dell'ordine impegnate nell'emergenza migranti. Tra le altre cose, il titolare del Viminale ha ricordato come dall'inizio di maggio 2013 siano stati arrestati 539 scafisti: «Su CIE Gradisca decideremo insieme al Presidente Serracchiani». Lorenzin: «Dal 21 giugno 33mila screening me

Immigrazione | Missione Mare Nostrum

Salvini ad Alfano: «In Italia 100 mila immigrati in più. Ma vaff...»

«Il Ministro dell'Interno ci ricorda che il prossimo 18 ottobre sarà il giorno dell'anniversario di Mare Nostrum, e non ci potrà essere un secondo anniversario. Intanto in Italia ci sono 100.000 immigrati in più. Mavaffanculo». Così il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, su Facebook. Toti (FI): «Mare Nostrum è un fallimento».

Immigrazione | Sbarchi senza fine

Marenostrum: oltre 2500 soccorsi nel fine settimana

Tra venerdì e domenica sera - dice la Marina - sono state assistite oltre 2500 persone dalle navi impegnate nell'operazione Mare Nostrum tra cui le fregate Aliseo e Fasan, la corvetta Sfinge e la nave anfibia San Giusto e gli elicotteri imbarcati.

Immigrazione

Augusta, 389 persone salvate nel Mediterraneo

Proseguono nel Mediterraneo le attività di soccorso e salvataggio di migranti provenienti dal Nord Africa. La nave «Espero» della Marina Militare italiana, è approdata stamani nel porto siracusano di Augusta con a bordo 389 migranti, tra cui 39 donne e 70 minori, salvati ieri nel Canale di Sicilia. Strage Lampedusa: fermato a Palermo il sesto scafista.

Immigrazione | Emergenza profughi

Fassino: «L'Europa non ci lasci soli»

Il Presidente dell'ANCI commentando l'intesa raggiunta fra Stato, Regioni e Comuni sulla questione immigrazione, l'esponente del Pd ha ricordato che «da gennaio a oggi sono almeno 50 mila le persone sbarcate sulle coste italiane, ed è un numero aggiornato per difetto che, dovesse proseguire il fenomeno con questo trend, porterebbe alla fine dell'anno a una cifra quasi doppia, intorno ai 90 mila».

Immigrazione

Tragedia Lampedusa: fermate 7 persone

L'accusa è di essere gli organizzatori dei viaggi della speranza per migliaia di immigrati africani verso l'Italia e di essere responsabili, tra l'e altre cose, del naufragio avvenuto lo scorso 3 ottobre a Lampedusa, e che causò la morte di 366 persone.

L'accordo di Dublino non basta più

Ardizzone: siamo al collasso

Il presidente dell'Assemblea nazionale siciliana ha dichiarato che le strutture di accoglienza della regione non sono più in gradi di affrontare l'emergenza. Serve l'aiuto dell'UE, l'Italia non può farcela da sola. a Ruolo fondamentale ambasciate e consolati Africa e Medio Oriente

Giornata mondiale del Rifugiato

Boldrini: «Su di me polemiche inutili, bene Mare Nostrum ma non basta»

La presidentessa della Camera risponde a chi la accusa di «occuparsi di più dei migranti piuttosto che degli italiani». Poi ha ringraziato gli uomini della Marina e incalzato l'Unione europea: «Non fa la sua parte nel salvare la vita umana in mare, la sua frontiera»

Immigrati

Extra: dal 3 al 5 ottobre a Lampedusa concerti per i migranti

Il primo giorno,anniversario della "Strage di Lampedusa", Lello Analfino si imbarcherà su un peschereccio, insieme ad altri suoi amici musicisti, per "sbarcare" in Africa, dove si terrà un concerto nel porto di una città della Libia, da dove partono i flussi migratori. Il 4 e 5 ottobre, invece, si svolgeranno due serate di musica sull'isola siciliana

Immigrazione

Papa Francesco: «Preghiamo per le persone che in questi giorni hanno perso la vita nel mare Mediterraneo»

Il Santo Padre spiega che l'immigrazione forzata, «che purtroppo assume in certe regioni e in certi momenti il carattere di vera e propria tragedia umana», è un fenomeno «epocale» e va pertanto affrontato «con uno sguardo politico serio e responsabile, che coinvolga tutti i livelli», perché «non ci si può limitare a rincorrere le emergenze»

Immigrazione

Alfano: «L'Europa non ci sta aiutando a soccorrere» i migranti

Il ministro dell'Interno: «Non esiste nella storia del mondo che una unione o una confederazione di Stati cancelli le frontiere interne senza difendere quelle esterne disegnandole bene prima non esiste. Vogliamo che l'Ue accetti, non a chiacchiere, che quel mare lì non è italiano ma frontiera europea»

Immigrazione

La Marina salva 596 migranti a largo di Lampedusa

I militari hanno soccorso due barconi a sud dell'isola siciliana. Per primi sono stati presi a bordo i bambini, 62 in tutto, poi le 103 donne. Dall'inizio dell'operazione «Mare nostrum» sono stati recuperati 10mila 134 immigrati

Immigrazione

Deputato del Pd si rinchiude per protesta nel Centro di prima accoglienza di Lampedusa

Khalid Chaouki, di origini marocchine, ha chiesto che l'esecutivo si occupi della questione tempestivamente: «Spero in un intervento urgente del governo e di poter tornare dai miei figli per Natale. Altrimenti rimarrò qua. Un posto sospeso, al di fuori della legalità, una situazione fatiscente, con servizi inadeguati, senza nemmeno una mensa»

Immigrazione | Sbarchi Lampedusa

Alfano: «Lampedusa non è una zona franca dove si calpestano i diritti»

Informativa urgente del Ministro dell'Interno alla Camera: «Episodio grave che merita una risposta seria, efficace, che consenta di impedirne il ripetersi. Non siamo disposti a transigere sui principi umanitari e costituzionali»

Quirinale

Napolitano: a Lampedusa fatto «inammissibile che non può adombrare il nostro impegno»

RP | Il capo dello Stato: «Bisogna strutturarsi sempre di più dinanzi a prove di tragica attualità come quella del dramma migratorio di cui l'isola siciliana è divenuta simbolo e voglio che simbolo sia soprattutto umanitario e solidale del nostro Paese che non può essere screditato da episodi come quello venuto in questi giorni alla luce»

Immigrazione | Sbarchi Lampedusa

Il responsabile del centro di Lampedusa: «Alcuni immigrati si sono spazientiti e hanno chiaramente inscenato quella scena»

L'Ue: « Abbiamo aperto un'indagine sulle condizioni spaventose in molti centri di detenzione». Cancellieri: «Le immagini fanno stare male perché il problema delle disinfezioni esiste, so che Letta ha chiesto un`inchiesta». Lorenzin: «Le procedure non prevedono persone nude in un capannone e irrorate con un disinfettante»

Immigrazione

«Il trattamento riservato agli immigrati nel centro di Lampedusa è indegno di un Paese civile»

Boldrini: «Uomini e donne, per essere sottoposti ad un trattamento sanitario, vengono fatti denudare all`aperto in pieno inverno. Quelle immagini non possono lasciarci indifferenti». Unhcr: «Senza un adeguato sistema di rapido trasferimento dei migranti fuori dall`isola si verificano costantemente situazioni di grave degrado anche in vista di possibili nuovi arrivi via mare»

Immigrazione | Sbarchi Lampedusa

Ancora un naufragio nel Mediterraneo: 34 morti e 206 superstiti

Salito a 339 vittime il bilancio della tragedia del 3 ottobre. Un altro barcone con 183 extracomunitari, invece, stamani è entrato in porto a Lampedusa scortato dalle motovedette della Guardia costiera

Immigrazione

L'UE si riunisce per affrontare il tema clandestini

La commissaria agli Affari interni, Cecilia Malmstroem ha chiesto «strumenti e risorse per lanciare una maxi-operazione Frontex», la sua omologa alla Giustizia Reding: «La grande questione che si pone è se si debbano cambiare le regole o lasciarle come sono, e se ci sarà una maggioranza fra i ministri disposta a cambiarle»

Tragedia Lampedusa

«La faccia della Kyenge porta parecchi immigrati in più»

Pini (Lega Nord): «Scegliere un ministro nero è stimolo all'immigrazione. Fanno appelli un giorno sì e un giorno no per dire che qui è il Bengodi. Quando si mandano certi segnali si fa credere che uno può fregarsene delle regole. Poi è chiaro che i disperati rischiano la vita»

La tragedia di Lampedusa

Amnesty in piazza, politici smettete di piangere e cominciate ad agire

Sit-in dell'associazione di fronte a Montecitorio per chiedere a tutte le istituzioni italiane di sostituire le espressioni di sgomento con azioni concrete per garantire un viaggio sicuro a chi non può fare altro che fuggire dal suo Paese