21 ottobre 2019
Aggiornato 23:00
Lega nord su emergenza sbarchi

Grimoldi: «Renzi finanzia il Pd attraverso gli sbarchi clandestini»

Il deputato della Lega Paolo Grimoldi, in aula alla Camera, nel corso della dichiarazione di voto sulle risoluzioni presentate dopo le comunicazioni del premier Matteo Renzi, punta il dito contro il governo Renzi: «Siete un governo di assassini». La Lega accusa il governo di portare avanti una politica che incentiva le partenze: «Siete colpevoli e collaborazionisti degli scafisti».

ROMA  (askanews) - «Siete un governo di assassini». Ha esordito così il deputato della Lega Paolo Grimoldi, in aula alla Camera, nel corso della dichiarazione di voto sulle risoluzioni presentate dopo le comunicazioni del premier Matteo Renzi in vista del consiglio europeo di domani.

I clandestini scelgono l'Italia
«Quando la Lega era al governo - ha ricordato Grimoldi - il numero degli sbarchi era di 4400 in un anno, da quando governa il Pd ci sono 170mila sbarchi in un anno, non lo dice la Lega o Salvini ma la vostra agenzia per l'immigrazione che dice pure che nel 2014 in tutti i paesi dell'Europa arrivati 250mila clandestini, di questi 170mila sono arrivati in Italia. Tutti i clandestini, non i profughi ma i clandestini, d'Europa scelgono come meta l'Italia perché il governo ha fatto una scelta: li vogliamo portare qua tutti e, come i fatti di mafia capitale dimostrano, per finanziare le coop rosse perché qualcuno sull'immigrazione ci mangia. Renzi ha abolito il finanziamento pubblico ai partiti perché finanzia il Pd attraverso gli sbarchi clandestini».

Governo complice degli scafisti
«Siete colpevoli e collaborazionisti degli scafisti - ha attaccato Grimoldi - lo dicono anche il governo inglese e tedesco che non hanno voluto contribuire a Mare Nostrum e Triton perché queste missioni di soccorso fanno aumentare le partenze e i morti. Oggi voi dite di incentivarle». Chi arriva qui, secondo la Lega, "telefona a casa e spiega che esiste un paese di rimbabiti che ti paga la casa, da mangiare, le sigarette e la ricarica del telefono, quindi tutti vogliono venire qui. Avete le mani sporche di sangue, siete colpevoli, siete coloro che incentivano le partenze e causano la strage del mediterraneo. I soldi che spendete per i clandestini andrebbero per i nostri giovani, pensionati e sfrattati. Questo governo e la presidente Boldrini in testa non pensano agli italiani».