23 maggio 2019
Aggiornato 12:38
Finito l'idillio con Passera

Tondo esce allo scoperto e 'richiama' all'ordine Fi e Lega

L'ex governatore chiede maggiore rispetto, 'nessuno si sogni di bypassarci', ed evidenzia il ruolo di Autonomia Responsabile (che aderisce al progetto dell’ex governatore della Puglia, Raffaele Fitto)

Lega Nord

Salvini: «Berlusconi come la Merkel, io sto con Trump»

Il segretario della Lega Nord in una intervista a La Stampa ha parlato di fine di centrodestra e di possibili alleanze: pronto ad andare alle urne con la Meloni «con Fitto e con tanti elettori di Forza Italia che dopo avere eletto il Cavaliere non credo abbiano voglia di votare per un inciucio con il Pd»

Cantiere centrodestra

Se il referendum ha ricompattato il centrodestra, ma per poco

Il referendum costituzionale è riuscito a riunire il centrodestra e a mettere d'accordo i suoi tre leader: Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Ma una nuova spaccatura è imminente, dopo il voto, sul nodo primarie

Salvini batte Parisi e Berlusconi

Salvini leader del centrodestra, i sondaggi lo incoronano vincitore

Salvini è stato incoronato nuovo leader del centrodestra da un sondaggio lanciato nei giorni scorsi. Al secondo posto a sorpresa c'è Raffaele Fitto e al terzo posto si colloca Giorgia Meloni. Sul web la comunità leghista è molto numerosa e coesa

A settembre la convention dell'ex candidato a sindaco

Centrodestra, Berlusconi: Parisi rilancerà i moderati. Ma Salvini frena

All'ex candidato a sindaco di Milano va il compito di «un'analisi politica e organizzativa di Forza Italia». Il messagio è chiaro: si cambia tutto. Ma Salvini gioca d'anticipo e riparte da Cervia: «Basta con diktat di Arcore»

La nuova sfida degli azzurri

Berlusconi riparte da Arcore, senza il «cerchio magico»

L'ex premier pensa al riassetto del centrodestra moderato e convoca un incontro per il prossimo venerdì. Al centro del meeting, l'idea di rottamazione di FI e la nascita di una nuova compagine di centrodestra

Referendum Costituzionale 2016

I centristi del no al debutto con il «comitato per la Costituzione e le riforme»

Il comitato, proprio allo scopo di promuovere un approfondimento che entri nel merito della riforma costituzionale, ha inteso organizzare un dibattito di confronto tra personalità che si schierano per il sì ed esponenti politici che si posizionano sul no alla riforma.

Summit a Parma

Il «cantiere» di Salvini: tutte le anime del centrodestra chiamate a scegliere

C'erano tutti: da Forza Italia a Conservatori Riformisti, da FdI a Rivoluzione Cristiana. Il centrodestra si è ritrovato a Parma per un confronto sulla sua rinascita sotto la guida del leader leghista, che parla chiaro: chi guarda indietro è fuori dai giochi

entrate tributarie a 27,5

Bankitalia, a febbraio sale il debito pubblico e raggiunge quota 2.215 miliardi

A febbraio è aumentato il debito pubblico e quello delle Amministrazioni centrali è cresciuto di 21,2 miliardi. La stima per le amministrazioni pubbliche è stata rivista al rialzo e secondo il leader di Conservatori e Riformisti, Raffaele Fitto, si tratta di un livello di spesa e tasse non più sostenibile

Su Milano e Roma i candidati del Cav

Amministrative, alla fine ha vinto Silvio?

Con la candidatura di Bertolaso a Roma, si chiudono ufficialmente i «balletti» (come li ha chiamati Salvini) del centrodestra sulla Capitale. Ma un dubbio rimane: a prevalere, da Milano a Roma, è stata la linea del Cav. Dov'è finito il «nuovo» centrodestra di Salvini e Meloni?

Decreto salva-banche

Gasparri: «Rimuovere i vertici di Banca d'Italia»

Il Senatore di Forza Italia: «Ci sono responsabilità pesantissime di chi doveva tutelare i risparmiatori e non lo ha fatto». Fitto: «Serve una campagna di informazione sui rischi che gravano su ciascuna banca»

Salvini: alleanza sì, ritorno al passato no

Centrodestra, il rebus di Forza Italia

Dopo Bologna, è sempre più chiaro che l'anello debole della coalizione Lega-FdI-Fi sia rappresentato dal partito di Berlusconi. A cui ancora manca una direzione precisa da imboccare

Parla il leader dei Conservatori e Riformisti

Fitto: Noi per primarie, Marchini è nome competitivo

Le primarie sono uno strumento indispensabile per la ricostruzione di una solida alleanza nel centrodestra, afferma Raffaele Fitto, che per Roma pensa al costruttore romano Alfio Marchini

La partecipazione di Berlusconi è politicamente fondamentale

Ecco perché domenica a Bologna nascerà la «nuova» destra

Per giorni abbiamo assistito ai tentennamenti di Silvio Berlusconi in merito alla sua partecipazione alla manifestazione di Bologna, e al perenne psicodramma degli azzurri. Ma perché la presenza dell'ex premier è tanto importante, per Salvini e non solo?

Parla il leader di Conservatori e riformisti

Fitto: Non so se la vicenda Marino sia tragica o comica

Arriva in Consiglio comunale il gruppo di Conservatori e Riformisti. Il leader Raffaele Fitto spiega che è importante ora mettersi insieme, «unire il centrodestra»

Si è conclusa la manifestazione

Atreju, dove sta andando il centrodestra?

La Meloni ha ricordato che dieci anni fa una storica manifestazione diede una spallata formidabile al governo Prodi, e ha auspicato che una nuova sommossa popolare riesca a fare altrettanto col governo Renzi

Dissidenti di cartone

Macché ribelli: i bersaniani si vendono a Renzi‏

La guerra interna al partito democratico sulla riforma del Senato si sgonfia improvvisamente: la minoranza trova un accordo con i renziani. Grazie a tre miseri emendamenti e, sostiene qualcuno, alla promessa di qualche posto al governo

Servono le primarie

Berlusconi, Salvini, Marchini: cercasi leader nel centrodestra

Silvio è un anziano quasi ottantenne con le idee estremamente confuse. Matteo un abile segretario del suo partito ma non ancora una figura di governo. Alfio è l'outsider del mondo imprenditoriale che rischia di non convincere nelle urne. Chi prevarrà?

parla il leader di Conservatori e Riformisti

Fitto: «Brutta playstation tra Renzi e Salvini»

«Serve razionalità, idee, proposte. Non un frullatore emotivo» in cui non si pensa davvero ad una soluzione per il problema dei flussi migratori. Così il leader di Conservatori e Riformisti, Raffaele Fitto, che punta il dito contro la politica vuota del premier Renzi e del leader della Lega Matteo Salvini

Parla l'ex forzista Raffaele Fitto

«Positiva l'ipotesi di Salvini sulle primarie anche nazionali»

L'ex pupillo di Silvio Berlusconi plaude alle dichiarazioni di Matteo Salvini, che, come Giorgia Meloni, Flavio Tosi ed altri esponenti del centrodestra, ha scelto di sostenere l'idea delle primarie a livello nazionale: «Ora tocca a Forza Italia»

Resa dei conti nel centrodestra

Silvio stritolato dai due Mattei

Rifare il patto del Nazareno e salvare Mediaset, o aderire allo sciopero generale di Salvini e rilanciare Forza Italia? Anche dopo mesi di discussioni, Berlusconi non riesce a sciogliere il dilemma. E ad accettare la sua fine politica

Cantiere centrodestra

Berlusconi: «No alle primarie, troppo manipolabili»

Così interviene il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in merito ad alcune indiscrezioni di stampa che gli attribuiscono l'intenzione di ricorrere alle primarie per la selezione dei candidati di centrodestra alle prossime elezioni amministrative.

La crisi dell'Europa

«No alla follia dell'eurotassa, comunque immaginata»

Lo ha dichiarato Raffaele Fitto, leader di Conservatori e riformisti: «No a una gabbia nella quale rinchiuderci». Duro anche Brunetta: «Renzi ignora scontro Merkel-Hollande, non sa schierarsi»

Regionali 2015 | Forza Italia

Berlusconi destinato a rimanere in campo

All'indomani della tornata per le Regionali, e del risultato di Giovanni Toti in Liguria, la grancassa di Arcore continua a celebrare Silvio Berlusconi e il suo tocco magico in campagna elettorale. L'exploit dell'ex direttore di Studio Aperto non solo aiuta a cambiare il segno di un voto che altrimenti sarebbe stato una debacle ma rappresenta anche una vittoria del cerchio magico.

Matteo non sta più sereno

Elezioni regionali, Renzi salvato dagli impresentabili

Il Pd strappa solo la Campania grazie alle criticatissime liste di sostegno a De Luca. In Liguria lo sgambetto del centrodestra di Toti. Regioni rosse a parte, il partito del premier è poco sopra al 20%. Con il fiato sul collo di Lega e M5s

FdI contro la candidata alla Regione Puglia

Meloni sospende Poli Bortone, centrodestra nel caos

Fratelli d'Italia comunica la sospensione della senatrice Adriana Poli Bortone, candidata alla Regione Puglia e sorretta da Forza Italia. Fratelli d'Italia alle regionali pugliesi sceglie di sostenere, insieme a Raffaele Fitto, Francesco Schittulli

(S)profondo azzurro

Forza Italia, primarie o muerte!

Berlusconi sostiene di essere «fuori dalla politica». Eppure tiene congelata una fetta, sempre più minoritaria ma comunque consistente, dell'elettorato moderato. O trova subito il suo successore, oppure il centrodestra morirà salviniano

Dietro la riforma si intravedono altri scenari

Brunetta boccia, Gelmini rimanda. E Berlusconi?

Sulla scuola i fedelissimi di Berlusconi si dividono in possibilisti e irriducibili. La domanda che circola fra i corridoi di Montecitorio è: di fronte ad una forte sconfitta di Forza Italia, Berlusconi preferirebbe fare il gregario di Matteo Renzi o di Matteo Salvini?