25 giugno 2024
Aggiornato 17:00
Scontro treni Puglia

L'addio di Andria a 14 delle 23 vittime

«Temiamo che per troppi anni e per tante persone queste terre siano state considerate le periferie dell'Italia». È severo il richiamo del vescovo di Andria, Luigi Mansi, ai funerali di 13 delle 23 vittime dello scontro frontale tra due treni della Ferrotramviaria lungo la linea tra Bari e Barletta

Politiche energetiche

Il referendum anti-trivelle si può fare

Con le ultime adesioni di Calabria, Veneto e Abruzzo arrivate venerdì scorso è salito a otto il numero di Regioni che intende chiamare il popolo a votare l'abrogazione degli articoli 35 e 38 dello Sblocca Italia. Si vanno ad aggiungere al fronte di Basilicata, Marche, Molise, Puglia, Sardegna

«Business to Business meetings & Internationalization Forum»

A Bari due giorni di incontri B2B per le Pmi del risparmio energetico e delle energie rinnovabili

Il capoluogo pugliese tra il 25 e il 26 giugno ospita i «Business to Business meetings & Internationalization Forum» presso la Fiera del Levante (Pad. Unioncamere n.150). Saranno presenti imprenditori provenienti da Italia, Albania, Bosnia Herzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia che valuteranno opportunità di investimento, joint ventures e trasferimento di tecnologie

Greenpeace chiede un referendum sul piano croato

I No Triv di entrambe le sponde dell'Adriatico manifestano il 20 giugno

La manifestazione contro l'estrazione di idrocarburi in mare promossa da Legambiente sarà internazionale con la partecipazione di una sessantina di associazioni italiane, croate, slovene, albanesi e montenegrine. Sono previste proteste a Trieste, Rosolina, Venezia, Jesolo, Ravenna, Ancona, Pescara e Polignano a Mare per l’Italia e a Rovigno per la Croazia

Regionali Puglia

Emiliano: nelle mie liste solo due candidati da centrodestra, caso montato

«I candidati delle mie liste sono 400 e solo due arrivano dal centrodestra. Per di più avevano militato precedentemente nel centrosinistra. Avevano avuto contatti col centrodestra per dissapori con la loro parte politica e di fatto poi sono tornati a casa. Punto e basta». Lo ha precisato Michele Emiliano, ex sindaco di Bari, candidato per il centrosinistra alla presidenza della Puglia.