9 dicembre 2019
Aggiornato 22:00
A poche ore dalle rivelazioni di Wikileaks, una legge francese da «Grande Fratello»

Se la «spiata» si mette a spiare a sua volta

A poche ore dalle rivelazioni che hanno palesato lo spionaggio statunitense ai danni della Francia, a Parigi si discute la definitiva approvazione di una legge che conferisce ai servizi poteri enormi, specialmente nel campo delle intercettazioni. Una legge che sembra paradossalmente ispirarsi al «Grande Fratello» d'oltreoceano

Qualifiche della MotoGP ad Assen

Riecco Valentino: finalmente di nuovo in pole position!

Il Dottore ribalta la situazione degli ultimi Gran Premi: stavolta sarà lui a partire davanti a tutti, mentre il compagno-rivale Jorge Lorenzo si è qualificato solo ottavo. «Un risultato importantissimo», gongola Rossi

Calciomercato | Milan

Bertolacci, De Jong e tutti i dubbi in casa Milan

Giornata importante in casa Milan, con la conclusione dell’operazione Bertolacci e la firma di De Jong sul contratto che lega al rossonero fino al 2018. E tra i tifosi è già dibattito aperto, Bertolacci vale realmente 20 milioni di euro? Ed è stato opportuno vincolare De Jong per altri tre anni?

La crisi dei Marò

M5S: «Dopo tre anni finalmente un atto concreto per i Marò»

Per i parlamentari del Movimento 5 Stelle: «Arbitrato internazionale strada impervia ma risolverà querelle». Pedica (PD): «Odissea deve finire, bene arbitrato». Commissioni Esteri e Difesa: «Istituzioni e paese uniti per marò»

Intanto chiederà permanenza Latorre in Italia e il rientro di Girone

Crisi Marò, Italia attiva arbitrato internazionale

La decisione, che il Parlamento aveva sollecitato, è stata presa a conclusione della necessaria fase negoziale diretta con l'India e di fronte alla impossibilità di pervenire a una soluzione della controversia, riferisce la Farnesina.

Tendenze

Il calo di gradimento dei vini «aromatici»

Non serve assoldare una società specializzata in statistiche per capire che gli appassionati di vino italiano stanno progressivamente allontanandosi dal consumo dei vini particolarmente profumati

Le vie del gas

Due italiane in corsa per Tanap

Saipem e la Micoperi di Ravenna sono state invitate, insieme alla russa Mrts in joint-venture con la turca Fernas İnşaat, alla singaporiana Swiber Offshore, alla malese Tl Offshore e all'emiratina Valentine Maritime a partecipare alla posa delle tubature del gasdotto Trans anatolian gas pipeline. Si tratta di un'opera da 1850 km per trasportare il metano azero verso l'Europa

Eventi

La notte bianca di Vercelli

Negozi aperti per tutta la notte e tanto intrattenimento, con musica, ristorazione, giochi per bambini e le spettacolari fontane danzanti

Eventi

L'estate di Costanzana è una festa

Una manifestazione della durata di sei giorni con altrettanti gruppi musicali. Ospiti speciali i campioni del mondo di danza Elena e Christian Bono

«Ci sentiamo in dovere di dire la nostra sul Green act»

Biomasse: una filiera dal bosco al camino

«Il patrimonio boschivo italiano, se seguito e curato, può essere una grande fonte di occupazione, di professionalità. La sua valorizzazione può essere uno dei cardini dell'economia, dal quale far rinascere nuove filiere e nuove opportunità occupazionali», ha affermato Domenico Brugnoni presidente dell'Associazione italiana energie agroforestali

Dal pallone alle quattro ruote

Otto miliardi di petrodollari per comprarsi la Formula 1

Gli sceicchi del Qatar, travolti dallo scandalo corruzione sulla coppa del mondo di calcio, ripiegano sull'automobilismo: alleati con il proprietario dei Miami Dolphins, fanno un'offerta faraonica per i diritti commerciali del Mondiale

Dopo l'attentato allo stabilimento di produzione del gas

Francia, Hollande convoca la Difesa e affida le indagini all'antiterrorismo

Dopo l'attacco allo stabilimento di produzione del gas nella regione dell'Isere, l'allarme cresce. Il presidente ha annunciato il suo rientro anticipato da Bruxelles e la convocazione del Consiglio della difesa. Le indagini sono affidate all'antiterrorismo

Energia

Un miliardo di dollari in cambio del terminal Gnl, c'è chi dice no

La tribù dei Lax Kw’alaams ha rifiutato 1,15 miliardi di dollari di compensazioni, per la costruzione di un grande rigassificatore per il Gas naturale liquido sulle coste del suo territorio, lo stato canadese della British Columbia

La Lega Nord promette battaglia contro la riforma scolastica

«La fiducia sulla "buona scuola" è uno schiaffo al paese e al Parlamento»

Di fondamentale importanza per la Lega Nord è la difesa della “famiglia naturale”. "Difendiamo i nostri bambini dalla scuola di Satana": si legge sullo striscione srotolato ieri al Senato contro la riforma di Matteo Renzi.

M5s dice no al regolamento di Dublino

«L'Italia non può accogliere tutti i profughi del mondo»

Da settimane ormai non si parla più di sbarchi, ma di frontiere presidiate per impedire ai profughi di lasciare l'Italia. Il M5s dice «no» al regolamento di Dublino: noi non siamo in grado di accogliere tutti, loro non vogliono restare nel nostro Paese

Fiumicino nel caos

Aiuto, ho perso l’aeroporto

Lo scalo romano rimane paralizzato a due mesi dell’incendio del molo T3. Al momento nessuno è in grado di dire se lo scalo fuori uso possa essere riaperto senza danni alla salute per le persone. E il ministro Del Rio ammette: ne so meno di voi

Così la rossa ad Assen

Ducati, Iannone si conferma tra i primi nelle libere

Il pilota di Vasto è quarto anche nel giovedì del Gran Premio d'Olanda: «Su questa pista la GP15 va bene, ma possiamo migliorare ancora», rilancia. In ritardo il suo compagno di squadra Andrea Dovizioso, settimo

Calciomercato

Milan: preso Bertolacci, ora Witsel e Bacca

Concluso il primo affare per il club rossonero, si tratta del centrocampista appena riscattato dalla Roma che arriverà a Milano per 20 milioni di euro. Ma non sarà certo lui uno dei due colpi sensazionali annunciati da Galliani. Si lavora per Witsel e Bacca. E c’è sempre Ibrahimovic…

La firma dell'Espresso in esclusiva al DiariodelWeb.it

«Ecco perché il governo Renzi ha fallito (finora)»

Marco Damilano fa il punto sullo stato di salute dell'esecutivo dopo la batosta alle ultime elezioni: «Matteo non è finito, anzi durerà per altri trent'anni. Ma non è più il rottamatore invincibile: anzi, è ostaggio della vecchia politica»

Fiducia in se stessi

Tacchi alti, l'arma per intimidire

Le donne che portano i tacchi alti lo fanno non solo per apparire più belle, ma anche per sentirsi più sicure di sé

La leader di FdI contro le scelte del governo nella scuola

«Non confondiamo la teoria gender con la lotta alla discriminazione»

Giorgia Meloni torna a puntare l'attenzione sulla «teoria gender» e il rischio che si corre nel confondere la questione con il contrasto alla discriminazione. Meloni interroga il ministro dell'Istruzione Giannini: «Sono altri i problemi della scuola»

Ci si deve stupire della condotta di Washington?

Wikileaks, gli Usa ci spiano? La scoperta dell’acqua calda

Le nuove rivelazioni emerse dallo scandalo Nsa sarebbero sufficienti a far scoppiare una crisi diplomatica. Eppure, secondo il NYTimes, la reazione tutto sommato «calibrata» di Parigi dipenderebbe dal fatto che la capillare sorveglianza da parte di Washington non è poi una sorpresa. Abbiamo scoperto l'acqua calda?

Uno studio dalla portata rivoluzionaria

Dietrofront del FMI: «Scusate, sull'austerity ci siamo sbagliati»

Le fondamenta dell'Unione Europea sono state costruite sulla teoria dell'austerità, del rigore e della disciplina dei conti pubblici. Ma, oggi, il FMI ammette di aver compiuto qualche errore di valutazione...

Nome in codice «Maksim»

Muore il falco Primakov. Traghettò la Russia dalla perestrojka a Putin

È stato premier e anche ministro degli Esteri. Ma non solo. Iniziò la sua carriera come giornalista radiofonico e inviato speciale negli anni 60. Fu allora che entrò nel vivo la sua attività nei servizi segreti sovietici e poi russi, sino al vertice, quando venne nominato direttore del Servizio Segreto Estero (SVR), carica che ricoprì dal 1991 al 1996.