26 gennaio 2020
Aggiornato 13:00
«Business to Business meetings & Internationalization Forum»

A Bari due giorni di incontri B2B per le Pmi del risparmio energetico e delle energie rinnovabili

Il capoluogo pugliese tra il 25 e il 26 giugno ospita i «Business to Business meetings & Internationalization Forum» presso la Fiera del Levante (Pad. Unioncamere n.150). Saranno presenti imprenditori provenienti da Italia, Albania, Bosnia Herzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia che valuteranno opportunità di investimento, joint ventures e trasferimento di tecnologie

BARI – Una due giorni, riservata alle piccole e medie imprese del bacino Adriatico che operano nei settori del risparmio energetico e delle energie rinnovabili (RES e RUE), dove è possibile incontrare imprenditori per valutare opportunità di investimento, joint ventures e trasferimento di tecnologie. Succede a Bari che tra il 25 e il 26 giugno ospita i «Business to Business meetings & Internationalization Forum» presso la Fiera del Levante (Pad. Unioncamere n.150).

PMI DA 8 PAESI DEL BACINO - L’iniziativa rientra tra le attività di supporto agli investimenti del Progetto Strategico ALTERENERGY (Energy Sustainability for Adriatic Small Communities), finanziato dal Programma IPA Adriatico 2007-2013 e guidato dal Servizio Mediterraneo della Regione Puglia (project lead partner). Organizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Bari ed il Servizio Internazionalizzazione della Regione Puglia, l'evento radunerà Pmi di tutti gli 8 paesi dell’ampio partenariato di progetto: Italia, Albania, Bosnia Herzegovina, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia e Slovenia. Questa è la seconda edizione dell'iniziativa: nella scorsa primavera, infatti, lo spazio di business meeting aperto a Belgrado, in Serbia, in occasione della Fiera «RENEXPO® Western Balkans», ha raccolto ben 60 PMI su oltre 40 tavoli bilaterali di joint business per un totale di circa 300 BtoB. Ora, la città di Bari si candida a diventare uno dei più importanti punti di incontro adriatici per imprese, investitori, decision makers e business leader impegnati nel settore delle energie rinnovabili.

L'AGENDA E I RELATORI - Concreti vantaggi in termini economici ed occupazionali costituiranno il naturale risultato di un’agenda fitta di appuntamenti. In primis nuovi tavoli bilaterali di Business to Business meeting e due focus session. Una di «Innovation and Technological transfer» (25 giugno, ore 10.00-13.00), dedicata alle più recenti innovazioni in campo energetico ed alle sperimentazioni di tecnologie applicabili alle piccole e medie imprese. Apertura lavori a cura di Alessandro Ambrosi (Presidente Camera di Commercio di Bari), Bernardo Notarangelo (Dirigente Servizio Mediterraneo – Regione Puglia), Giovanna Genchi (Dirigente Servizio Internazionalizzazione – Regione Puglia). Introduzione e presentazione dell’iniziativa a cura di Claudio Polignano, responsabile del Progetto ALTERENERGY per la Regione Puglia. Chairman: Mario Citelli, Senior Innovation expert di «Enterprise Europe Network» – Unioncamere Puglia. La seconda sessione di «Financial tools and Internationalization Markets» (26 giugno, ore 9.30-13.30), invece, sarà incentrata sui mercati internazionali e sulle modalità di partecipazione a gare e appalti al fine di migliorare il processo di internazionalizzazione delle Pmi. Interverranno, tra gli altri: Angela Partipilo (Segretario Generale Camera di Commercio di Bari) ed Andrea Nuzzi (Responsabile Corporate Finance e Financial Advisory - Banca Popolare di Bari). Chairman: Theresa Mulloy, Coordinatore SPRINT Puglia - Servizio Internazionalizzazione della Regione Puglia.

I SERVIZI PER LE PMI - Alle Pmi presenti, inoltre, sarà garantito un servizio no stop di informazione/supporto presso il Business and Financial Opportunities Desk a cura di Informest Consulting srl. A conclusione,  nel pomeriggio del 26 giugno, poi, è prevista una serie di «Study Visits» nelle sedi di realtà imprenditoriali pugliesi più innovative. I profili delle imprese coinvolte dal partenariato ALTERENERGY sono raccolte nella pubblicazione «ALTERENERGY Small and Medium Enterprises Catalogue», disponibile anche on line sul sito web www.alter-energy.eu dove è possibile trovare, tra l’altro, una sezione dedicata a «Business opportunities for SMES» con informazioni utili su opportunità di investimento e finanziamento negli 8 paesi partner di progetto.