21 maggio 2019
Aggiornato 16:30
La lotta al terrorismo

Sparatoria a Gerusalemme: uccisi tre terroristi

Un attentato si è verificato stamattina alla Porta dei Leoni, uno degli ingressi della Città vecchia. Secondo l'esercito israeliano ci sono tre feriti, di cui due gravi

Emergenza Striscia di Gaza

Gaza crisi infinita, dieci anni sotto Hamas e sotto l'embargo di Israele

Sono passati 10 anni da quando Hamas, dopo una campagna militare efficace e violenta, conquistò la sede militare dell'ANP arrivando di fatto al controllo dell'intera Striscia di Gaza. Eccola Gaza oggi, ancora sotto Hamas e con l'economia soffocata dall'embargo israeliano

Le reazioni alla strage di Manchester

Putin: Pronto a «sviluppare lotta antiterrorismo» con Londra

Unanime sul web la condanna ed il dolore dei leader mondiali per l'attacco terroristico all'Arena di Manchester. Gentiloni: «Italia unita a popolo e governo britannico». Netanyahu: «Il terrorismo è una minaccia globale»

Se non verrà annullato progetto di nuova tv pubblica

Israele, lite sui media: Netanyahu minaccia una crisi di governo

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha minacciato di sciogliere il governo e indire nuove elezioni anticipate se non verrà annullato il progetto di una nuova emittente televisiva statale.

La forte relazione tra i due alleati verrà ribadita. Focus su pace

Usa, oggi alla Casa Bianca l'atteso faccia a faccia tra Trump e Netanyahu

Attesissimo l'incontro tra il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il presidente Usa Donald Trump, che in campagna elettorale ha fatto capire di voler diventare un ferreo alleato di Israele.

Questione israelo-palestinese

Israele si spacca sulla condanna del soldato che uccise un palestinese

Un tribunale militare israeliano ha dichiarato colpevole un soldato israeliano per avere sparato in testa all'uomo che aveva cercato di aggredire suoi commilitoni con un coltello mentre era già a terra, ferito, e non rappresentava più una minaccia

La sinistra che fa la destra e la destra che fa la sinistra

Clima, sanità e Israele: Trump fa Obama?

Le prime mosse del neo presidente sono estremamente prudenti. In vista una presidenza che potrebbe riservare sorprese

L'Italia ha rassicurato l'Ucei

Nuova risoluzione Unesco su Gerusalemme: restano solo i nomi arabi

Nonostante le proteste di Tel-Aviv, che ha interrotto temporaneamente la sua collaborazione con l'agenzia delle Nazioni unite per l'Educazione l'agenzia ha prodotto un nuovo testo che ricalca abbastanza fedelmente quello già approvato la settimana scorsa, e ha denunciato i «danni materiali» perpetrati da Israele nella città

Relazioni internazionali

Renzi su Israele: «Allucinante la decisione Unesco»

La risoluzione Onu che censura i nomi ebraici dai luoghi santi di Gerusalemme è passata anche grazie all'astensione dell'Italia, ma il premier ha richiamato Gentiloni: «Se c'è da rompere su questo l'unità europea che si rompa»

Nuovo attentato nella città

Gerusalemme, bomba su un bus: almeno 21 feriti

Sarebbe stata una bomba e non un guasto tecnico, come inizialmente ipotizzato, a causare l'esplosione su un bus di linea a Gerusalemme ovest

La cosiddetta «rivolta dei coltelli»

La «Terza Intifada» che sta insanguinando il Medio Oriente

La nuova ondata di violenze che sta lacerando la Terra Santa ha una natura molto diversa dalla cosiddetta «Seconda Intifada». Una natura che la rende, per Israele, ben più difficile da estirpare, soprattutto con le maniere forti

Medio Oriente

Nuovi scontri sulla spianata delle Moschee

Dei palestinesi hanno lanciato pietre contro la polizia, hanno riferito le stesse forze dell'ordine. Secondo il sito del quotidiano israeliano Haaretz, ci sono tre arresti e un agente è stato leggermente ferito.

Petizione online del parlamento britannico contro premier israeliano

Crisi mediorientale, Netanyahu oggi a Londra

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, sotto pressione europea a causa del proseguimento della colonizzazione e dello stallo del processo di pace, sarà oggi in Gran Bretagna per un incontro con l'omologo David Cameron

Da Cipro, il premier israeliano denuncia cellule di Hezbollah in Ue

Netanyahu: attenta Europa, Teheran è una minaccia spaventosa

Benjamin Netanyahu ha oggi dichiarato che l'Iran rappresenta una minaccia spaventosa per l'Europa, e ha accusato Hezbollah di avere cellule in Occidente, e in particolare nel Vecchio Continente

La scorsa settimana l'incontro con la Mogherini

Netanyahu apre sul dialogo con i palestinesi per le colonie

Nell'incontro della scorsa settimana con il capo della diplomazia Ue Federica Mogherini, il premier israeliano Benjamin Netanyahu si è detto pronto a riprendere i negoziati con i palestinesi, con l'obiettivo di arrivare a un'intesa sui confini degli insediamenti che Israele intende annettere nell'ambito di un accordo di pace

Con il riconoscimento dello Stato di Palestina

Il Vaticano «delude» Israele

Padre Lombardi fuga ogni dubbio: l'accordo siglato è un riconoscimento dello Stato palestinese. Un riconoscimento che a Israele fa male, a maggior ragione perché giunge dal Vaticano: che, oltre a essere uno Stato, rappresenta milioni di Cattolici al mondo, nonché una delle tre grandi religioni monoteiste.

Oggi celebrazioni a 70 anni da liberazione campi sterminio

Israele commemora l'olocausto. E paragona l'Iran ai nazisti

A 70 anni dalla liberazione dai campi di sterminio. Israele si ferma due minuti in silenzio a commemorare il giorno dell'Olocausto. Durante le commemorazioni, iniziate al tramonto ieri, Netanyhau ha paragonato l'Iran alla Germania nazista, e ha lanciato un allarme contro i regimi tirannici di oggi.

Obama annuncia una legge bipatrisan sull'accordo con l'Iran

USA, compromesso bipartisan su nucleare iraniano. E Israele plaude

Una legge bipartisan, scritta da un membro democratico e uno repubblicano, sul programma nucleare iraniano, che darebbe al Congresso la facoltà di approvare o bocciare qualsiasi accordo. Un compromesso di cui, a quanto pare, Obama non sarebbe particolarmente entusiasta, ma che Israele ha accolto con favore.

Ss-300 russi a Teheran

Netanyahu-Putin: la querelle sui missili russi all'Iran

Israele non ci sta: il neo-rieletto Netanyhau ha dichiarato pubblicamente che la fornitura missilistica russa all'Iran aumenterà l'aggressività del Paese. Ma Putin rassicura: il sistema, ha affermato, è solamente difensivo, e non rappresenta in alcun modo una minaccia per Israele e il Medio-oriente.

Dossier nucleare iraniano

Obama: «Accordo con Iran non dipende dal riconoscimento di Israele»

Il Presidente americano: «La richiesta israeliana è un errore di giudizio. Gli USA continuano ad affrontare attività destabilizzanti dell'Iran in Medio Oriente». Il Ministro Gentiloni: «Accordo con Iran sarà positivo pure per Israele»

A Losanna l'intesa: stop a sanzioni e al via depotenziamento

L'accordo sull'Iran si fa, ma Israele protesta

Arriva, dopo 18 mesi di negoziati, l'intesa tra i Paesi dell'Occidente e l'Iran sul nucleare. Il documento stabilisce parametri che prevedono la revoca delle sanzioni all'Iran in cambio del rispetto degli impegni presi dal governo di Teheran. Per il leader israeliano si tratta di un «errore storico».

Intesa su punti chiave, Teheran in festa, la furia di Israele

Accordo su nucleare iraniano, ora tre mesi per la svolta storica

Se ai vertici del Paese degli Ayatollah non tutti saranno entusiasti del compromesso trovato, nella capitale iraniana le strade sono state invase da cortei di auto con clacson impazziti e bandiere sventolate dai finestrini, mentre sul grande viale Vali Asr la gente cantava e danzava, le mani alzate con il classico segno V della vittoria.

Tutti soddisfatti tranne Israele

Nucleare iraniano: l'accordo non c'è, l'intesa sì

L'Iran e i Paesi del gruppo 5+1 hanno sorpassato le divergenze su tutti i temi principali. Da oggi iniziano i lavori per la stesura del testo definitivo, completo di tutti i dettagli tecnici, che dovrebbe essere firmato per il 30 giugno.

Tracciato avrebbe espropriato famiglie palestinesi e monasteri

Betlemme, l'Alta Corte israeliana ferma il muro del Cremisan

«Il Muro non passerà più a Cremisan. L'Alta Corte di Israele ha rigettato la richiesta del ministero della Difesa israeliana di costruire il muro nella Valle di Cremisan». Lo scrive il Sir, Servizio informazione religiosa, citando «fonti locali»

Il Paese chiede la fine delle sanzioni da parte di USA, UE e ONU

Iran: l'accordo sul nucleare è «fattibile»

Il capo negoziatore di Teheran, Abbas Araqchi alla vigilia della scadenza dell'ultimo round negoziale del gruppo 5+1 in corso a Losanna ha spiegato che «si sono trovate soluzioni su molti punti». Il premier israeliano Benjiamin Netanyahu: «Pericolo per l'intera umanità»

Elezioni in Israele: parla Silvia Colombo, esperta di Medio Oriente

Netanyhau dovrà «ammorbidirsi» e interloquire con USA e UE

Silvia Colombo, ricercatrice dell'Istituto Affari Internazionali, spiega ai lettori del DiariodelWeb come interpretare la quarta elezione di Netanyhau. Una vittoria della retorica basata sui temi della sicurezza e della lotta al terrorismo. Ma il premier, per non rischiare l'isolamento rispetto a Usa e Ue, dovrà forse tentare un'apertura sulla questione palestinese e i rapporti con l'Iran.