20 luglio 2019
Aggiornato 16:00
I rimedi per combatterla velocemente

Influenza, il picco sarà a gennaio

Già oltre mezzo milione di italiani è a letto con l’influenza ma il picco è atteso proprio per l’inizio dell’anno. Ecco tutti i rimedi naturali per combatterla più velocemente

Calcio | Europa League

Gattuso: i big a casa, spazio al Milan dei giovani

Tre ’98 titolari nella trasferta sul campo del Rijeka e due classe ’99 pronti a subentrare dalla panchina. Il piano partita di Gattuso è chiaro: dal punto di vista della classifica il match non conta nulla e allora servirà per far fare un po’ di esperienza internazionale ai vari Zanellato, Cutrone, Locatelli e perfino Gabbia e Forte.

Appuntamenti

Eventi a Venezia, ecco cosa fare giovedì 7 dicembre

Dagli spettacoli a teatro alla musica, dai libri agli appuntamenti legati all'inverno e al Natale; ecco tutto quello che vi attende in città e che non potete assolutamente lasciarvi sfuggire

Appuntamenti

Eventi a Genova, 7 cose da fare giovedì 7 dicembre

Dall'accensione dell'albero di Natale alla grande musica; dal teatro impegnato alla commedia. Ecco tutto quello che vi attende in città e che non potete assolutamente perdere

Appuntamenti

Eventi a Firenze, 9 cose da fare giovedì 7 dicembre

Dalla musica in tutte le sue declinazioni, agli spettacoli a teatro, dai party di puro divertimento ai momenti culturali. Ecco tutto quello che vi attende inc ittà e che non potete assolutamente lasciarvi sfuggire

Relazioni internazionali

Kim Jong-un non «attaccherà mai nessuno», parola di Antonio Razzi

Il senatore di Forza Italia, ospite di Fabio Fazio ha mostrato la lettera che gli ha inviato il leader della Corea del nord: «Dice che questo è stato l’ultimo esperimento e che ormai si definisce uno Stato nucleare»

Appuntamenti

Eventi a Bologna, 7 cose da fare giovedì 7 dicembre

Dagli appuntamenti musicali, agli spettacoli a teatro fino alle attività per i più piccoli. Ecco tutto quello che vi attende in città e che non potete lasciarvi sfuggire

Calcio | Nazionale

Milan: il presunto investitore arabo adesso ha un nome

Un patrimonio personale di 31 miliardi di dollari e diversi progetti in Italia nel settore immobiliare, il gruppo arabo interessato all’acquisto del Milan offre abbondanti garanzie. Si tratta del Fawaz Abdulaziz Alhokair Group. C’è solo da capire se la volontà dei sauditi e rilevare tutto il pacchetto oppure solo il 51% del club da Yonghong Li.

Calcio

Serie A: salta un’altra panchina

Dopo 15 giornate, il campionato si prepara ad un nuovo ribaltone, forse il più sorprendente e il meno atteso

Calcio

Milan-Aubameyang: atto secondo

Dopo il corteggiamento rossonero la scorsa estate, fra qualche mese l'assalto al centravanti gabonese del Borussia Dortmund potrebbe ripartire

Superbike

Il nuovo talento italiano della Sbk ha solo 17 anni!

A fianco del decano Roberto Rolfo, il team Grillini punta su un giovanissimo esordiente romano: Gabriele Ruiu. Che dovrà attendere di diventare maggiorenne per poter debuttare sulla Suzuki

Calcio | Nazionale

La metamorfosi dell'Inter, esempio virtuoso per il Milan

La stagione complicata dei rossoneri sta gettando nello sconforto tutto il popolo milanista. Ma c’è qualcosa che può restituire il sorriso ai tifosi: l’esempio dell’Inter che dopo una stagione fallimentare ha cambiato marcia grazie ad un nuova guida tecnica, un allenatore serio e capace come Spalletti. Al Milan serve Antonio Conte per la rinascita.

Google e demenza

Usi Google per troppo tempo? Rischi la demenza

L’utilizzo continuato e indiscriminato di internet e, in particolare, dei motori di ricerca come Google, secondo alcuni scienziati britannici potrebbe portarci a un aumentato rischio di demenza

Calcio | Nazionale

Dalla Francia il primo smacco per Donnarumma

Il calcio internazionale snobba il portiere del Milan. È questo quanto emerge dalla classifica stilata da una giuria di esperti, tra Canizares, Maier e Toldo, per il giornale francese France Football. A guidare questa graduatoria c’è Neuer, seguito da Buffon e Courtois. A seguire Lloris, Oblak, perfino Keylor Navas, ma non Donnarumma.

Bimbi meno creativi

Natale, troppi giocattoli fanno male ai bambini

Regalare troppi giocattoli a Natale non è una buona idea. Secondo un nuovo studio infatti i bambini che ne ricevono o ne hanno troppi non li apprezzano, non li sfruttano come si dovrebbe e sono più distratti e meno creativi