> <
RSS

Obama in Arabia Saudita: l'insopportabile ipocrisia della «più grande democrazia del mondo»

Nonostante analisti ed esperti giudicassero i rapporti tra Washington e Riad ormai gravemente compromessi e profetizzassero il fallimento del viaggio di Obama, il presidente Usa ha voluto comunque fare un tentativo. E la vera questione da porsi è se sia ancora accettabile che la «più grande democrazia del mondo» tenti di ricucire con un alleato inguardabile come Riad

Egitto, 20 anni di carcere a Morsi

E' stato condannato a 20 anni di carcere l'ex presidente egiziano Mohamed Morsi. L'ex capo dello Stato islamista, spodestato a nel luglio 2013, era accusato di avere incitamento all'uccisione di manifestanti durante i disordini di fine 2012 davanti al palazzo presidenziale.

Al-Sisi: «L'Egitto guarda a futuro»

Dopo l'archiviazione delle accuse di complicità in omicidio e corruzione nei confronti dell'ex presidente Hosni Mubarak: lo ha dichiarato il Capo dello Stato egiziano, Abdel Fatah al-Sisi. Intanto gruppo terroristico legato all'Isis rivendica uccisione di un americano.

Via «sconsiglio» su Sharm el Sheikh

In un avviso dell'Unità di crisi della Farnesina, pubblicato oggi, si rinnova infatti la raccomandazione di evitare i viaggi non indispensabili in Egitto «in località diverse dai resorts situati a Sharm el-Sheik, sulla costa continentale del Mar Rosso, nelle aree turistiche dell'Alto Egitto e di quelle del Mar Mediterraneo».

Giornalisti Al Jazeera, gli USA chiedono la grazia all'Egitto

In una nota la Casa Bianca definisce l'arresto e la persecuzione dei reporter, che sono stati accusati dalle autorità egiziane di fare propaganda per la Fratellanza Musulmana e riportare notizie false, una violazione «dei più basilari principi della libertà di stampa» e «un colpo al progresso democratico in Egitto». Amnesty: «Giornata nera per la libertà di stampa».

Egitto, 183 sostenitori di Morsi condannati a morte

I giudici hanno confermato la condanna a morte di oltre centottanta simpatizzanti dei Fratelli Musulmani e del loro leader, Mohammed Badie. La sentenza è stata emessa a Mynia teatro nel 2013 dell’assalto al commissariato per cui erano state accusate quasi settecento persone, in un processo di massa controverso. L'ex Presidente Mubarak cade in ospedale, rischia un'operazione al femore.

Mubarak verso i domiciliari

L'ex presidente egiziano dovrebbe venire scarcerato oggi ed essere detenuto in una abitazione di proprietà o in un ospedale militare in attesa del nuovo processo: lo hanno reso noto fonti del Ministero degli Interni. Il ministro degli Esteri Bonino: «Ci sono state fasi e momenti e delle procedure poco convincenti»

Mubarak verrà posto ai domiciliari

In attesa del verdetto del nuovo processo nel quale l'ex rais è accusato di omicidio e corruzione: lo ha reso noto il governo del Cairo, giustificando la decisione con i poteri straordinari previsti dallo stato di emergenza attualmente in vigore nel Paese

Crisi egiziana, poche opzioni per Obama

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha annunciato ieri di aver cancellato le esercitazioni militari congiunte con l'esercito egiziano in programma il prossimo mese, usando una delle poche opzioni a disposizione per mostrare il suo dissenso e fare pressione sul governo appoggiato dai militar

> <