> <
RSS

Milan: occhi su Lemar, il nuovo Niang

Il giovane francese, originario della Guadalupa, è cresciuto al Caen come l’attaccante rossonero. Oggi Lemar è uno dei punti di forza del Monaco ed è seguito dai principali club europei. Tra questi anche il Milan, alla ricerca di un attaccante esterno in grado di giocare sulle due fasce al posto dello stesso Niang e di Suso.

Milan, ora il Chelsea propone Pasalic

I Blues di Conte offrono a Galliani il centrocampista Mario Pasalic, tedesco-croato del 1995 fermo da 6 mesi per un problema alla schiena. Tanti i dubbi sul suo conto, dalla posizione tattica alle condizioni fisiche, oltre alle troppe somiglianze con un calciatore già alle dipendenze di Montella: Josè Mauri.

Milan, incombe la minaccia del Faraone

Da ingombrante esubero al Milan, dopo la fallimentare esperienza al Monaco, a pezzo pregiato del mercato giallorosso. E ora El Shaarawy potrebbe diventare l’ago della bilancia nella corsa ad un posto in Champions League. Ma a fronte dell’astronomica cifra di 1.3 milioni di euro (quanto pagato dalla Roma per il prestito oneroso) non sarebbe stato tenerlo a Milanello?

Mercato Milan, prossima uscita de Jong

L’immobilismo inquietante in cui sembra precipitato il Milan dopo l’inaspettato ritorno a casa di Luiz Adriano, potrebbe volgere al termine con la cessione di qualcuno dei tanti esuberi a Milanello. Il primo della lista è Nigel De Jong, destinazione Mls, ma non sono esclusi colpi di scena anche per l’attaccante brasiliano appena rientrato dalla Cina.

Milan, che intrigo attorno a El Shaarawy

L’azzurro, ceduto in estate al Monaco con la formula del prestito con diritto di riscatto (obbligatorio dopo 25 presenze) è entrato in rotta di collisione con il suo allenatore Jardim che non sembra apprezzarlo: «Stephan non ha il livello fisico per giocare tre gare di fila». E intanto si profila un intreccio con la Lazio disposta ad offrire Keita.

Milan, via al restyling della difesa

La difesa rossonera, malgrado le ultime prestazioni incoraggianti, è uno dei reparti che maggiormente necessita di opportuni ritocchi. Urge soprattutto un partner all’altezza per Alessio Romagnoli e il nome giusto sembra essere quello di Mammana, giovanissimo centrale argentino del River Plate. Ma a Milanello continua a tenere banco la questione De Sciglio.

Milan, è Moutinho il nome nuovo per il centrocampo

Il suo club, il Monaco, è stato appena eliminato nei playoff di Champions League e questo potrebbe agevolare la trattativa. Ma il ragazzo è attualmente infortunato e sarà fuori almeno fino alla fine di settembre. L’alternativa, sfumato Illaramendi ormai del Real Sociedad, è sempre Witsel, anche se c’è da sconfiggere la concorrenza della Juve. Soriano è l’ultima opzione.

Milan: «all in» su Romagnoli, ma il prezzo è giusto?

Adriano Galliani è sempre più deciso a sferrare l’assalto decisivo per il difensore della Roma, ma la Roma non molla e pare addirittura pronta ad alzare l’asticella da 30 a 35 milioni di euro. È giusto pagare così tanto un giovane con appena un anno di esperienza in serieA? Il Milan intanto tiene in caldo l’eventuale alternativa: il serbo del Toro Maksimovic.

Milan, sorpresa nella notte: è addio a El Shaarawy

Colpo di scena nella notte: il faraone sembra vicinissimo al passaggio al Monaco per un cifra vicina ai 20 milioni di euro. La trattativa, condotta nel più assoluto riserbo, sarebbe già alle strette finali e quella di oggi potrebbe essere l’ultima giornata di El Shaarawy a Milanello. Adesso tutto su Romagnoli, Ibrahimovic e un altro centrocampista.

> <