27 aprile 2015
Aggiornato 20:30

> <
RSS
24/04/2015 16:37

Osservatore Romano: «Sui migranti, avanti divisi»

foto della notizia

L'Europa «ha perso l'occasione per comprendere fino in fondo che la tragedia legata alle migrazioni mette in gioco la sua autorità morale e politica e i principi di solidarietà su cui è fondata», secondo l'Osservatore romano, che dedica al vertice europeo straordinario di ieri l'apertura dell'edizione in edicola questo pomeriggio, intitolata «Avanti divisi».

24/04/2015 15:33

Gesuiti: Ue non ha dato priorità alle vite umane

foto della notizia

L'Unione Europea ancora una volta non ha messo al primo posto la necessità di salvare la vita a persone in fuga da guerre e persecuzioni. Il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati spera che la decisione di aumentare le risorse per Frontex porti a un miglioramento nelle operazioni di ricerca e soccorso dei migranti forzati che attraversano il Mediterraneo.

24/04/2015 15:15

Kyenge: le misure del Consiglio Ue non sono sufficienti

foto della notizia

L'ex ministro dell'Integrazione del governo Letta, Cècile Kyenge, ora europarlamentare Pd, commenta il Consiglio straordinaio Ue tenutosi ieri sull'emergenza immigrazione. Per la Kyenge «Non si può lasciare accoglienza a discrezionalità Stati». «C'è la consapevolezza del dramma che si sta vivendo». Ma non basta proprio.

24/04/2015 14:54

Ucraina, summit con l'Ue il 27 aprile

foto della notizia

Il 17esimo summit Ue-Ucraina avrà luogo lunedì prossimo, 27 aprile, a Kiev e sarà la prima riunione di questo dopo il nuovo Accordo di associazione firmato nel giugno del 2014. Al summit parteciperanno Jean-Claude Juncker, il presidente del Consiglio Donald Tusk, Federica Mogherini e Petro Poroshenko.

24/04/2015 14:09

M5s: Renzi esulta, ma vertice Ue è stato un fallimento

foto della notizia

«Renzi è imbarazzante», perché gioisce dell'incremento economico della missione Triton, che rimane, però, un'«operazione di controllo delle frontiere esterne con un raggio di azione limitato, dunque del tutto incapace a salvare vite in acque internazionali». Così gli europarlamentari del Movimento 5 Stelle Laura Ferrara e Ignazio Corrao.

24/04/2015 13:46

Migrantes (Cei): l'Europa ha fatto passi troppo piccoli

foto della notizia

Per il direttore della Fondazione Migrantes della Cei mons. Giancarlo Perego, le decisioni dell'Europa in tema immigrazione sono ancora troppo timide: l'Ue si è dimenticata del soccorso e dell'accoglienza. Ma anche il portavoce del governo francese rimane cauto: saremmo ancora lontani dal traguardo, serve maggiore collaborazione.

24/04/2015 12:46

Grecia, la strada dell'accordo è ancora (troppo) lunga

foto della notizia

Il commissario europeo agli Affari economici Pierre Moscovici dichiara che, a tre mesi dalle elezioni, «siamo ancora lontano dall'accordo complessivo che è necessario»; gli dà man forte il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem, sottolineando che, nonostante alcuni progressi, il tempo della Grecia sta scadendo.

24/04/2015 12:12

Fitto: Renzi torna dal vertice Ue con scarsi risultati

foto della notizia

In una nota Raffaele Fitto, europarlamentare di Forza Italia, dichiara che quella di Renzi al vertice dell'Unione europea è stata una chiara battuta d'arresto. Intanto il forzista afferma che nel breve periodo «resta in campo solo la proposta che noi avanziamo da mesi: quella di missioni navali di respingimento», per il lungo periodo si deve pensare alla stabilizzazione della Libia.

24/04/2015 11:49

Crocetta: su migranti in Europa discussione inaccettabile

foto della notizia

Il presidente della Regione Sicilia torna a sollecitare un'Europa sorda di fronte al'emergenza. Sulle spalle dell'Italia e della Sicilia in particolare pesa uno sforzo immane: «La Sicilia è impegnata in uno sforzo di solidarietà incredibile. Abbiamo circa il 25% dell'accoglienza nazionale di fronte alle regioni ricche del nord che hanno un 4-5-6-7%».

24/04/2015 11:17

Migrantes: vertice Ue debole, dove sono i canali umanitari?

foto della notizia

A Radio Vaticana il direttore della Fondazione Migrantes della Cei monsignor Giancarlo Perego punta il dito contro le debolezze del vertice Ue sull'emergenza immigrazione: è ancora l'Europa delle singole nazioni, «Il vertice europeo vede piccoli passi di una Europa che è ancora incerta e paurosa di affrontare un dramma di migliaia di persone che sono sulle coste libiche».

24/04/2015 10:58

Ue a Grecia: progressi insufficienti, niente fondi

foto della notizia

L'Unione Europea ha scartato l'ipotesi di sbloccare subito i fondi necessari per il salvataggio della Grecia (7,2 miliardi relativi all'ultima tranche del programma di aiuti) in quanto Atene non ha fatto "abbastanza progressi". Lo ha fatto sapere oggi il Commissario europeo per l'Euro e il Dialogo Sociale Valdis Dombrovskis.

24/04/2015 10:46

Alfano: bene vertice Ue, ma occorre un sistema di asilo europeo

foto della notizia

Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, ha affermato che con il vertice europeo sul tema dell'immigrazione «si apre un varco all'accoglienza diffusa. Finchè sarò Ministro dell"Interno mi batterò per creare un sistema di asilo europeo». Intanto dall'Europa, l'Italia ha ottenuto il «triplo delle risorse per Triton» per affrontare l'emergenza sbarchi dal Mediterraneo.

24/04/2015 09:02

Salvini: Consiglio Ue? Zero risultati, forse da Europa qualche milione

foto della notizia

«Gli altri Stati europei respingono, noi siamo gli unici a non farlo». Il leader della Lega nord, Matteo Salvini, torna ad attaccare il governo italiano e l'Europa per l'incapacità di gestire l'emergenza immigrazione in atto. Dal Consiglio dell'Ue di ieri «Zero. Qualcuno ha detto: sì, vi diamo un po' di soldi», ma l'Italia «contribuisce per 16 miliardi all'anno all'Unione europea».

24/04/2015 08:57

L'Europa combatte i trafficanti, pattuglia il mare, ma non accoglie

foto della notizia

Lotta ai trafficanti, anche con chirurgici interventi militari; fondi triplicati a Triton, novella Mare Nostrum europea, il cui compito ufficiale rimane, però, il controllo delle frontiere e non il salvataggio dei migranti; cancellato l'impegno ad accogliere 5000 rifugiati: ecco che cosa ha deciso il Consiglio europeo straordinario in materia immigrazione.

23/04/2015 15:59

Weber: l'Europa agisca tutta, problema non solo italiano

foto della notizia

Il capogruppo del Ppe in Parlamento europeo Manfred Weber, a margine della riunione dell'Ufficio di presidenza dei popolari europei in corso a Milano ha affermato che er affrontare l'emergenza sbarchi di immigrati dopo «lo shock dell'ultimo week end» è necessario che «l'Europa agisca nel suo insieme» perché «il problema non è solo italiano».

23/04/2015 14:56

Alfano: necessario rafforzare Triton

foto della notizia

Il ministro dell'Interno ha detto che al Consiglio europeo straordinario convocato nel tardo pomeriggio a Bruxelles l'Italia e il Partito Popolare Europeo porteranno una proposta per affrontare la crisi dei profughi in arrivo dalla Libia basata su tre punti: il rafforzamento di Triton, un intervento «sull'altra sponda del Mediterraneo» e una «equa ripartizione» in tutta Europa dei profughi.

23/04/2015 14:24

Enrico Letta: l'Italia deve agire anche a prescindere da Ue

foto della notizia

L'ex presidente del Consiglio, Enrico Letta, commenta la drammatica situazione dell'emergenza sbarchi e afferma che una soluzione potrebbe essere quella di «Ripristinare Mare Nostrum sotto responsabilità europea». «Senza una capacità attiva dell'Italia di fare la sua parte difficilmente si può immaginare che quei drammi vadano a trovare soluzioni», spiega Letta.

23/04/2015 13:30

Tsipras giocherà le sue carte incontrando la Merkel

foto della notizia

Fonti del governo tedesco confermano che è previsto un colloquio informale a margine del Consiglio Ue tra Alexis Tsipras e Angela Merkel, in cui il premier greco tenterà di smuovere la situazione a vantaggio della Grecia. Negli ultimi giorni, si sono succeduti segnali positivi, ma le scadenze si avvicinano e l'accordo è ancora lontano.

23/04/2015 12:52

Zaia: Renzi finalmente parla di profughi

foto della notizia

Il governatore della Regione Veneto continua a parlare dell'emergenza immigrazione in atto e plaude al governo perché finalmente «dopo tanto silenzio comincia a parlare dei profughi». Risolvere la questione è possibile, «il problema è che non c'e stata fino ad oggi la volontà di gestire un problema, che per qualcuno è acuto mentre per noi è cronico».

23/04/2015 12:02

E mentre noi arranchiamo, la Germania continua a crescere

foto della notizia

Nel mese di maggio la fiducia dei consumatori in Germania è salita a 10,1 punti. Questa il dato previsionale di Gfk che porta la fiducia al top dei 13 anni. «Il clima tra i consumatori è migliorato, ma non in maniera uniforme e non con lo stesso passo dei mesi precedenti», spiega la nota di Gkf. Il dato di maggio è inferiore al consensus degli economisti posto a 10,2 punti.

23/04/2015 11:49

Vertice Ue, ecco i 10 punti di cui si discuterà oggi

foto della notizia

Ecco i dieci punti che saranno oggi sul tavolo del Consiglio europeo straordinario convocato per affrontare la questione del traffico di migranti e il suo sempre più lungo strascico di tragedie umane nel Mediterraneo. Le misure sono state presentate dalla Commissione europea e avallate dai ministri degli Esteri e dell'Interno al Consiglio congiunto di lunedì scorso a Lussemburgo.

23/04/2015 11:47

Tonini: «Senza accordo Tobruk-Tripoli, Onu userà la forza»

foto della notizia

La speranza è quella di gestire l'emergenza profughi insieme alla Libia, «ma se non ci sarà un accordo tra Tripoli e Tobruk, devono sapere che vanno incontro a un uso della forza legittimato da una risoluzione Onu». Giorgio Tonini, capogruppo Pd in commissione Esteri, commenta così la gestione della situazione con i Paesi africani.

23/04/2015 11:47

Libia: non accettiamo che l'Occidente bombardi le nostre coste

foto della notizia

Il governo di Tripoli, non riconosciuto dall'Occidente, si dice pronto a collaborare con le autorità europee per fermare il flusso di migranti, ma il dialogo rimane molto difficile. Perché non accetterà bombardamenti sulle sue coste per distruggere i barconi dei trafficanti, e ribadisce la necessità che l'Ue tratti con Tripoli prima di agire.

> <