19 settembre 2019
Aggiornato 17:00
Nel futuro di Lady Germanotta potrebbe esserci il cinema

Lady Gaga: Il mio sogno è di lavorare con Woody Allen

«Voglio fare provini. Voglio lavorare tanto. Quando dico che mi piacerebbe recitare, resto sempre sorpresa dal fatto che nessuno mi chieda mai di fare un'audizione». Nei progetti della popstar anche un duetto con Elton John

Calcio | Serie A

De Rossi: Premier bella, ma penso alla Roma

«Capitan Futuro» a una rivista inglese «FourFourTwo»: io voglio restare nella capitale. Reja: «Roma-Juve? Pensiamo a noi stessi»

Domani tavolo tecnico

FIAT, lunedì si tratta ancora sul contratto

Ma la tappa decisiva potrebbe anche slittare a martedì. La svolta è arrivata nel tardo pomeriggio, quando la discussione sul nodo dell'assenteismo e sugli straordinari, in particolare, non si è sbloccata, soprattutto a causa di un irrigidimento da pare della Uilm

Gran Bretagna | Cronaca

Poliziotto licenziato uccide moglie e figlia e si suicida

Altri due figli feriti, sono in gravi condizioni. Lo riportano oggi tutti i principali quotidiani del regno sottolineando che Tobias Day una settimana fa era stato licenziato dall'incarico per questioni disciplinari

Trattativa alla stretta finale

FIAT, la firma del contratto slitta

La discussione sul nodo dell'assenteismo e sugli straordinari non si è sbloccata nel corso del pomeriggio, in particolare per l'opposizione della Uilm, contraria all'applicazione tout court del modello del contratto di Mirafiori su questo tema

Caso Strauss-Kahn

Strauss-Kahn, la Procura non commenta l'articolo di Liberation

Il procuratore di New York si è rifiutato di commentare un articolo del quotidiano francese Liberation, che parlava di un intervento di funzionari francesi presso il suo ufficio il 15 maggio, all'indomani dell'arresto di Dominique Strauss-Kahn

Presidenziali USA 2012

Lo spot antigay di Perry è tra i più disprezzati sul web

Il sondaggista del Governatore del Texas dice che è «Una pazzia». Nel messaggio pubblicitario Perry dice che «c'è qualcosa di sbagliato in questo paese se i gay possono servire apertamente nell'esercito e i nostri bambini non possono celebrare apertamente il Natale o pregare a scuola»

Dopo l'ennesima sconfitta nell'ultimo turno di Champions contro il Cska

Ranieri: La squadra del triplete non c'è più

«In questo momento in cui ci gira tutto storto è importante essere positivi. Quando sei in un periodo negativo devi vedere per forza positivo per riequilibrare tutto»

La bomba di Roma

PD: Atto infame, solidarietà al Direttore ferito

Il responsabile Sicurezza Fiano: «Ci auguriamo un rapido chiarimento dagli inquirenti». Gli fa eco il vicepresidente del Senato Vannino Chiti: «E' un fatto gravissimo»

Salute | Alimentazione

Per perdere peso niente carboidrati per due giorni

Regime dietetico 2 volte più efficace del conteggio delle calorie. Lo hanno dimostrato Michelle Harvie e colleghi in uno studio condotto all'University Hospital di South Manchester

L'intervento alla New York University

Saviano a New York spara a zero sulle banche e riciclaggio del denaro

Banche europee e americano «lavano 500-1.000 miliardi di dollari all'anno». Tra le banche che sarebbero maggiormente coinvolte, Saviano ne cita in particolare due, Citibank e Wachovia che userebbero in particolare le attività di private banking e i trasferimenti interbancari per riciclare denaro

Disastro Fukushima

La Tepco non verserà l'acqua contaminata in mare

Dopo le proteste dei pescatori locali. La Tepco opterà invece per la costruzione di nuovi serbatoi e un maggior riciclo dell'acqua a scopo di raffreddamento

E' la prima volta dal 2003

Gran Bretagna: aumentano i divorzi per colpa della crisi

Le coppie si lasciano prima e più spesso, coinvolti 160mila bambini. Sempre l'anno scorso, circa il 90 percento delle coppie divorziate avevano bambini sotto i 16 anni al momento della separazione

Il vertice UE di Bruxelles

Sarkozy: Europa a due velocità per colpa di Londra

Parigi all'attacco: Dai britannici condizioni inaccettabili, un protocollo che avrebbe esonerato il Regno Unito dall'applicazione delle regole sui servizi finanziari

Collezionismo | Stati Uniti

Lo scrittoio di Hitler usato per gli accordi di Monaco venduto all'asta

Acquistato da un collezionista della costa Ovest per 423 mila dollari. Con gli accordi di Monaco le potenze occidentali diedero in pratica via libera ad Hitler per annettere alla Germania il territorio dei sudeti e incoraggiarono di fatto l'invasione nazista della Polonia

La crisi del debito sovrano in Europa

Cameron: Non rinunceremo alla nostra sovranità

Il Premier britannico: «Buona scelta la rinuncia ad aderire al nuovo patto nell'Eurozona. Se non si riescono a contenere gli eccessi all'interno di un Trattato, meglio restarne fuori»

La crisi del debito sovrano

Vertice UE, sfuma l'accordo a 27, «Europa a due velocità»

«No» di Gran Bretagna e Ungheria, cechi e svedesi consulteranno i Parlamenti. «E' un risultato molto buono per l'Eurozona, molto buono», ha detto Draghi ai cronisti, visibilmente soddisfatto

Nello stesso Campus un'altra sparatoria nel 2007

Sparatoria alla Virginia Tech, morto poliziotto e il suo killer

La sparatoria inevitabilmente riapre la polemica sulla sicurezza dell'ateneo, i cui dirigenti si trovavano a Washington proprio per confutare una multa imposta dal governo federale per la gestione, giudicata difettosa, della carneficina del 2007

La manovra economica | Le misure

Nuove polemiche su ICI e Chiesa. Berlusconi: Pdl libero

Non si placa la polemica sull'esenzione dell'Ici agli immobili della Chiesa. Lo scontro è frontale, le posizioni inconciliabili. Radicali: Finalmente non siamo soli. «Avvenire» ripubblica corsivo

Europa | Croazia

Zagabria alla meta: firma Trattato adesione UE

Storico traguardo dopo negoziati fiume, ma restano le incognite. La prova del nove in tal senso sarà il referendum attraverso il quale i croati saranno chiamati, entro le prime settimane del 2012, ad esprimersi sull'opportunità di aderire o meno all'UE

La crisi del debito sovrano

Sarkozy: Serve accordo UE. Vertice cruciale a Bruxelles

Il Presidente francese Nicolas Sarkozy ha chiesto ai leader europei di firmare un accordo per far fronte alla crisi del debito, perchè «non c'è una seconda possibilità». Per l'Italia il premier Mario Monti