25 agosto 2019
Aggiornato 08:00
Gran Bretagna | Università

Gli studenti di Cambridge non voglio Strauss-Kahn

Un gruppo di studenti dell'università ha invitato l'avvocato di Nafissatou Diallo, la cameriera che accusa Dominique Strauss-Kahn di aggressione sessuale, a partecipare a una manifestazione a margine di una conferenza tenuta dall'ex direttore del FMI nella prestigiosa università, il prossimo 9 marzo

LONDRA - Un gruppo di studenti dell'università di Cambridge ha invitato l'avvocato di Nafissatou Diallo, la cameriera che accusa Dominique Strauss-Kahn di aggressione sessuale, a partecipare a una manifestazione a margine di una conferenza tenuta dall'ex direttore del Fondo monetario internazionale nella prestigiosa università, il prossimo 9 marzo.
Dsk è stato invitato a parlare dello «stato dell'economia mondiale» dalla «Cambridge Union Society», associazione di studenti universitari.

Lanciata una petizione - Per impedire che Strauss-Kahn, definito persona «non gradita», partecipi al convegno gli studenti hanno lanciato una petizione con la raccolta di firme. «Dare a quest'uomo la possibilità di esprimersi gli garantisce una legittimità pubblica, in un momento in cui è nuovamente interrogato dalla polizia», ha sottolineato Ruth Graham, portavoce del sindacato Cusu (Cambridge university student's Union), la cui sezione femminile ha lanciato la petizione.
Questo invito gli offre «una tribuna per esprimersi... mentre le persone che hanno subito le aggressioni sessuali sono ignorate», ha aggiunto.
L'ex direttore del Fmi dovrà comparire il prossimo 28 marzo davanti ai giudici, chiamati a decidere sulla sua eventuale incriminazione per «complicità in banda organizzata per sfruttamento della prostituzione» e «abuso di beni pubblici».