16 ottobre 2019
Aggiornato 12:30
Scandalo Strauss-Kahn

Hollande interrogato dalla polizia parigini

Mentre Tristane Banon viene convocata dalla Procura di New York

PARIGI - Il dirigente socialista Francois Hollande, candidato alle primarie per le presidenziali francesi, sarà interrogato dalla polizia in relazione alle indagini su Dominique Strauss-Kahn, l'ex Direttore generale del Fondo Monetario Internazionale indagato con l'accusa di tentativo di violenza sessuale.

Secondo l'accusatrice di Dsk, la scrittrice Tristane Banon, Hollande avrebbe fatto parte delle persone che erano a conoscenza dell'aggressione subita nel 2003; la madre della donna, Anne Mansouret, avrebbe confermato agli inquirenti di avere raccontato i fatti ad Hollande, all'epoca Segretario generale del Partito socialista. Lo stesso Hollande ha indicato più volte di essere stato messo a conoscenza di un «incidente» con Strauss-Kahn, e di aver consigliato a Baron di rivolgersi alla polizia.

Intanto, dopo l'incontro tra l'avvocato di Tristane Banon, David Koubbi, e il procuratore di New York Cyrus Vance Jr, la giovane francese che ha denunciato l'ex capo del Fondo Monetario Internazionale, sarà convocata in tribunale a New York. Lo riferisce una fonte al giornale Le Figaro.