13 novembre 2019
Aggiornato 00:00
Sorveglianza 24 ore su 24 ore

Strauss-Kahn si impegna a stare a New York per ottenere la libertà

Depositata richiesta alla Corte suprema dello Stato di NY

NEW YORK - Il Direttore generale del Fondo monetario internazionale (FMi), Dominique Strauss-Kahn, si è impegnato a versare un milione di dollari di cauzione, a restare a New York e ad essere posto sotto sorveglianza 24 ore su 24 nella richiesta presentata alla Corte suprema dello Stato di New York per essere scarcerato. Lo ha rivelato il New York Times. Il numero uno del Fmi si trova da lunedì scorso nel carcere di New York di Rikers Island, con l'accusa di aggressione sessuale e di tentato stupro.

«Rinuncio volontariamente a qualsiasi procedura di estradizione di qualsiasi tipo», ha scritto Strauss-Kahn in una dichiarazione sotto giuramento. Il Direttore generale del Fmi tornerà oggi in aula per ottenere la libertà su cauzione, cinque giorni dopo il suo arresto a New York. Lunedì scorso, il giudice Melissa Jackson ha respinto la richiesta, motivando il suo diniego con il rischio di fuga.