16 novembre 2018
Aggiornato 17:30

Gigio & friends: la nuova Italia riparte dal Milan

La ricostruzione della Nazionale azzurra dopo l’apocalisse di Ventura poggia su solide basi: a partire dal prossimo capitano Bonucci, senza dimenticare il giovanissimo portiere del Milan, chiamato a sostituire Buffon, l’altro centrale Romagnoli di difesa, l’esterno Conti e i due ’98 Locatelli e Cutrone.

Italia: quattro big in lizza per la panchina, con un favorito

È iniziato il toto allenatore per il ruolo di ct del dopo-Ventura. I tifosi chiedono a gran voce un grosso nome e i quattro candidati principali sono degli autentici big: Carlo Ancelotti, Max Allegri, Antonio Conte e Roberto Mancini. Per tutti ci sono delle controindicazioni, ma l’attuale tecnico dello Zenit sembra il favorito.

Arrivano conferme: il Milan vuole Conte a giugno

Montella confermato per il momento sulla panchina rossonera, ma la dirigenza del Milan guarda già alla prossima stagione quando il vero ed unico obiettivo di Fassone e Mirabelli è l’attuale tecnico del Chelsea, di recente protagonista di un’ammissione esplicita: «Ho nostalgia dell’Italia».

I tifosi chiamano Ancelotti, ma il Milan guarda altrove

La squadra di Vincenzo Montella continua a navigare in acque impervie. Anche ieri in Europa League i rossoneri hanno strappato una vittoria sofferta ma i limiti caratteriali e tecnici del Milan appaiono evidenti. Servirebbe quella tranquillità che invece è stata spazzata via dalla notizia dell’esonero di Carletto, già invocato a gran voce dai tifosi milanisti.