24 gennaio 2020
Aggiornato 06:30
Calcio

Ancelotti ha scelto il suo futuro

Il tecnico reggiano è pronto a ripartire dopo l'esonero al Bayern Monaco e le sue idee sembrano chiare

Carlo Ancelotti è alla ricerca di una nuova panchina
Carlo Ancelotti è alla ricerca di una nuova panchina ANSA

MILANO - L'esperienza a Monaco di Baviera è terminata qualche mese fa nel peggiore dei modi, con un esonero dettato dai risultati altalenanti ma soprattutto dal pessimo rapporto con gran parte dello spogliatoio, senatori in particolare. La nuova vita professionale di Carlo Ancelotti è però pronta a scrivere un nuovo capitolo della sfavillante carriere del tecnico emiliano dopo i successi in Italia col Milan, in Inghilterra col Chelsea, in Francia col Paris Saint Germain, in Spagna col Real Madrid e appunto in Germania con il Bayern Monaco. Ancelotti non è ancora stufo e desidera rimettersi in gioco per dimostrare all'Europa intera che la voglia di vincere non gli è passata.

Scartata ormai definitivamente l'ipotesi di guidare la nazionale italiana nonostante la corte serrata della Federcalcio, l'ex allenatore del Milan si sta guardando intorno per scegliere la soluzione migliore per il suo futuro, consapevole di avere diverse proposte che può comodamente controllare e spulciare fino a prendere la decisione definitiva. Voci di mercato negli ultimi giorni lo volevano nuovamente diretto verso il Paris Saint Germain, ma dall'Inghilterra fanno sapere come Ancelotti, da quando ha deciso di dire no alla Nazionale, abbia puntato tutto su un ritorno in Premier League, senza particolari preferenze fra le big inglesi, ma con l'intenzione di rientrare in un campionato che lo affascina. Arsenal, Chelsea, Liverpool e Tottenham (specie se uno fra Klopp e Pochettino dovesse dirigersi verso Madrid) le soluzioni possibili per un allenatore che di accontentarsi di quanto già vinto finora non sembra proprio averne voglia.