18 novembre 2019
Aggiornato 11:30
Calciomercato-Milan

Milan, dall’Inghilterra voci su Sanchez e Aguero

Continuano gli spifferi sul mercato del nuovo Milan cinese. Secondo l’inglese The Guardian i rossoneri sarebbero intenzionati a prendere uno tra Sanchez e Aguero.

Calciomercato Milan

Milan, pronto il primo colpo di Mirabelli: il baby fenomeno Sarr

Il futuro direttore sportivo del Milan è già al lavoro per rispondere con puntualità ed efficacia alle richieste di mister Montella. Innanzitutto un difensore e gli occhi attenti dell’ex capo degli osservatori dell’Inter si sono posati del giovanissimo Malanga Sarr, classe ’99 del Nizza.

I quotidiani stranieri si occupano del «fenomento Raggi»

M5s, vincere le elezioni a Roma è stata una sconfitta?

Da quando è stata eletta sindaco di Roma, Virginia Raggi ha puntati addosso gli occhi della stampa straniera. Che ora, in coro, la coglie in fallo, e profetizza conseguenze nefaste per l'M5s

Calciomercato | Milan

Dall’Inghilterra: sarà Fabregas il primo colpo del Milan cinese

L’operazione già tentata in agosto da Galliani potrebbe vedere la luce a gennaio con la formula del prestito oneroso (3 milioni) più obbligo di riscatto (ancora da quantificare). È questa l’indiscrezione rivelata dal prestigioso quotidiano inglese The Guardian sul futuro del centrocampista basco del Chelsea.

Dalla Cnn alla Bbc è la notizia principale sui siti

Terremoto in Centro Italia, la tragedia vista dall'estero

Il terribile terremoto che si è abbattuto questa notte sul Centro Italia è stata la notizia principale d'apertura sui più importanti siti e quotidiani internazionali

La Brexit per i media è una sorta di piaga biblica

Brexit, se l'omicidio di Joe Cox e le Borse impazzite non son bastate

Nel momento dello sparo della deputata labour, recupera la Borsa e anche il fronte del Remain. Un caso? No, questo è il mercato, questa è la dimensione finanziaria che misura la vita e la morte di un essere umano.

Ecco perché ci sono pochi nomi americani

Altro che Panama. Fregare il fisco negli Usa è un gioco da ragazzi

Vi siete chiesti perché nei Panama Papers compaiono pochissimi nomi americani? Perché negli Stati Uniti, per creare una società di comodo, non serve scappare a Panama. Lo si può fare facilmente in patria

I retroscena rivelati dal Guardian

Brexit, con l'Ue un'intesa (quasi) impossibile

Il premier britannico David Cameron si reca al vertice europeo di Bruxelles senza alcuna certezza riguardo all'accordo per evitare l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea

Nelle scorse ore incontri con Renzi, Mattarella e il Papa

Rohani in Italia, gli inchini di Roma in nome del petrolio iraniano

La visita del presidente iraniano Rohani in Italia ricorda un po’ il viaggio-lampo in Arabia Saudita di Renzi lo scorso novembre. Ecco come in nome del mercato ci si “dimentica” delle più aberranti violazioni di diritti umani

Presidenziali USA 2016

Trump alla conquista del Vermont, «casa» di Sanders

Donald Trump entra in casa di Bernie Sanders senza bussare e mette in mostra uno Stato diviso tra repubblicani e democratici. Uno Stato che ha una forte tradizione conservatrice e che solo negli ultimi anni si è spostato su posizioni liberal

Il riconoscimento di Time e Financial Times

Merkel «persona dell'anno»? Perché la cancelliera non è il «vanto dell'Europa»

La gestione della crisi dei rifugiati è valsa, ad Angela Merkel, una candidatura per il Nobel per la Pace, il titolo di «Persona dell'anno», e le definizioni di «cancelliera del mondo libero» e di «vanto di tutta l'Europa». Ma noi, in proposito, qualche dubbio lo abbiamo

Secondo un rapporto del parlamento europeo

L'Isis dispone di armi di distruzione di massa?

Secondo un rapporto del parlamento europeo, prodotto dopo gli attentati di Parigi, lo Stato islamico intende compiere attentati in Europa con armi di distruzione di massa

The Independent: «la guerra non finirà presto»

Siria, i 3 fronti che si scontreranno sabato nei colloqui di Vienna

La stampa internazionale non è ottimista in merito ai colloqui che si terranno a Vienna sabato a proposito della crisi siriana. L'appello di De Mistura: «Porsi degli obiettivi realizzabili per il popolo siriano»

Una «tragedia» tutt'altro che risolta. Anche se se ne parla poco

Che «fine» ha fatto la crisi greca?

E' stata al centro delle cronache internazionali nei mesi estivi; eppure, da tempo l'andamento della crisi greca sembra non interessare più molto i media europei. Nonostante lo psicodramma ellenico sia tutt'altro che risolto

Si moltiplicano le inchieste sui dubbi rapporti tra Ankara e i jihadisti

Se tra Erdogan e l'Isis è amore-odio

Mai come nelle ultime settimane, Ankara si trova al centro delle intricate dinamiche geopolitiche mondiali, per il suo ruolo in Siria, nella crisi migratoria e nella lotta all'Isis. Eppure, la linea seguita dal «sultano» Erdogan è decisamente controversa...

L'analisi dei discorsi di Obama e Putin riserva delle sorprese

Così uguali, così diversi

Ci siamo abituati a vederli come acerrimi nemici, profondamente diversi l'uno dall'altro. Ma dalla tribuna da cui hanno parlato davanti all'assemblea ONU, Obama e Putin hanno fatto ricorso ad argomentazioni incredibilmente simili. Con esiti che non potrebbero essere più distanti

L'analisi di Varoufakis

Le 3 promesse che hanno fatto vincere Tsipras, di nuovo

Dopo che il suo ex «compagno» Alexis Tsipras ha vinto le elezioni, Yanis Varoufakis affila la penna dalle pagine di The Guardian. E offre un'analisi impietosa del risultato elettorale

Il tabloid punta il dito contro forze dell'ordine francesi e italiane

Immigrati, Daily Mail: «Cameron invii l'esercito a Calais»

I tabloid britannici hanno sollecitato oggi l'invio dell'esercito a Calais per far fronte ai tentativi dei migranti di attraversare la Manica per raggiungere il Regno Unito